Come creare portachiavi con colla a caldo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per chi ama i lavori creativi e il "fai da te", non c'è niente di più appassionante e divertente di dar vita ai propri progetti. Spesso la nostra fantasia assume la forma delle cose e ci fa desiderare di poterle creare da soli. Tra tutti i materiali di recupero che si possono utilizzare ce n'è uno che di sicuro tutti i creativi avranno in casa o nel proprio laboratorio: la colla a caldo. Utile per aggiustare oggetti o per crearne di nuovi, spesso ciondoli e ninnoli, la colla a caldo può essere utilizzata per plasmare delle forme. In questa guida vediamo nello specifico come creare portachiavi con la colla a caldo, un'attività che sta prendendo piede e sta sfidando la capacità immaginativa di tanti artisti.

25

Occorrente

  • Colla a caldo
  • Stampini per biscotti
  • Smalto per unghie o per mobili
  • Decorazioni a piacere (nastrini, strass)
  • Gancetto in ferro o filo di ferro
35

Scegliere la forma

Il primo passo per creare un portachiavi con la colla a caldo è scegliere la forma che volete dargli. In questo caso tante tecniche possono tornarvi utili. Per chi è abile nel disegno a mano libera può essere sufficiente prendere un foglio di carta da forno e tracciare con la matita la sagoma desiderata, per poi andare a campirla direttamente con la colla. Per chi invece si sente meno sicuro ma vuole ottenere un risultato soddisfacente, io consiglio di utilizzare degli stampini come ad esempio i kit per preparare i biscotti. Potrete così scegliere fra cuori, orsetti, alberi, stelle e magari optare anche per fare dei portachiavi proprio a tema natalizio. Gli stampini si trovano in diversi negozi di oggettistica per la casa e non sarà difficile selezionare quello che più fa al caso vostro.

45

Scegliere il colore

Il secondo passo per la vostra creazione è il colore. Una volta realizzata la forma del vostro portachiavi e averle lasciato il tempo di solidificarsi, potrete decidere come dipingerlo. Lasciando piena libertà alla vostra creatività, occorre solo decidere che tipologia di colore fa al caso vostro. Il mio consiglio sono gli smalti, sia quelli per le ughie che quelli comunemente utilizzati per le pareti interne delle case o per i mobili. In commercio potete trovare anche barattoli piccoli e adatti ai vostri lavoretti fai da te. In alternativa, oltre allo smalto, potreste utilizzare i colori a olio e quelli specifici per il vetro. Il risultato sarà lucido e garantito.

Continua la lettura
55

Assemblare

Avete scelto la forma, avete colorato con pennellini o utensili come quelli per la nail art e ora vi resta solo da assemblare il vostro nuovo portachiavi! Arrivati a questo punto del lavoro, potete scegliere se utilizzare le catenine già pronte per la creazione dei gioielli oppure prendere una pinzetta e ridurre il filo di ferro in tanti anellini. Con uno spillo o un altro oggetto ben appuntito, forate la vostra formina e collegatela alla catena. Prima di dichiarare finito il lavoro, perfezionate con una lima i contorni del portachiave e se volete, divertitevi ad aggiungere strass, nastrini o qualunque altra decorazione che più vi rispecchia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Colla a caldo: cos'è e come si usa

La colla a caldo è un tipo di colla siliconica che può essere usata da da chiunque. Si conserva facilmente sotto forma di bacchette solide e la si può sciogliere in pochi secondi attraverso l'apposita pistola che si collega all'elettricità. Si tratta...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la colla a caldo

La colla a caldo è un particolare tipo di collante che possiede una certa efficacia, e per tale motivo viene utilizzata in moltissimi lavori. È consigliabile il suo uso quando si devono unire due o più materiali di differente composizione, in maniera...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una cover per smarphone con la colla a caldo

L'arte del fai da te ci permette di creare degli oggetti unici e inimitabili. Inoltre ci aiuta ad impiegare al meglio il nostro tempo libero. In questa guida ci occuperemo delle cover per cellulari. Infatti possiamo evitare di spendere tanti soldi in...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colla di riso

Tra le colle naturali, la colla di riso, rappresenta quella più semplice da realizzare, in termini di materiali e di tempo, oltre ad essere una valida alternativa alla colla vinilica. La colla di riso, infatti, garantisce ottime prestazioni e permette...
Materiali e Attrezzi

Come usare la colla spray per tessuti

I tessuti si possono trattare in vari modi. Confezionandoli in maniera tradizionale, oppure con dei prodotti che velocizzano alcuni passaggi. La colla spray per tessuti è una valida alternativa. Oltretutto, risulta utile per realizzare parecchi lavoretti...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colla di riso per unire la carta

In questo articolo, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad imparare come fare la colla di riso per unire la carta. Cercheremo di eseguire tutti questo, in modo chiaro e sempre grazie al classico metodo del fai da te. Iniziamo subito con il dire che...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere La Colla Per Découpage

Il découpage è un'arte creativa molto fantasiosa. Con il découpage puoi realizzare oggetti davvero unici nel loro genere. Puoi rinnovare vecchi oggetti in legno. Oppure decorare album di cartoncino, scatole di latta. Puoi decorare anche mobili vecchio...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e usare la colla giusta

La colla, chiamata anche adesivo, è una sostanza utilizzata per attaccare insieme due oggetti composti anche di materiali diversi. In commercio esistono molti tipi di colle che possono soddisfare qualsiasi esigenza. Quando adoperiamo la colla dobbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.