Come creare sculture di carta pesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I bambini hanno sempre voglia di giocare e di creare sempre nuovi metodi per dare sfogo alla loro creatività e fantasia. Ma siamo noi adulti a doverli guidare e farli divertire. Soprattutto le maestre della scuola materna sono sempre in cerca di nuove idee per fare in modo che un bambino metta in gioco la sua creatività. SI inventano di tutto per far divertire i bambini! Ovviamente i bambini a quell'età amano dipingere, colorare tutto quello che gli sta intorno con la loro fantasia, quindi il campo nel quale danno libero sfogo alla loro creatività è l'arte. In questa guida vi aiuteremo a capire come realizzare delle sculture di carta pesta da far creare poi ai vostri bambini.

25

Occorrente

  • Carta pesta
  • Fogli di giornale
  • Colla vinilica
35

Scegliere il materiale

La prima cosa da fare per realizzare delle sculture di carta pesta è sicuramente andarla a cercare in cartoleria. La carta pesta è molto economica e venduta in rotoli quindi potete acquistarne di vari colori in modo che ogni bambino abbia la possibilità di scegliere i colori che più gli piacciono o di creare un mix di colori a effetto arcobaleno. Una volta scelta la carta pesta potete acquistare la colla che vi servirà per far indurire la vostra creazione. Cercate di regolarvi con la quantità: se siete delle maestre e avete intenzione di far svolgere all'intera classe questo lavoro vi converrebbe comprare molti barattoli di colla vinilica e di dimensioni maggiori. Lo stesso discorso, ovviamente, vale anche per i rotoli di carta pesta.

45

Scegliere l'obiettivo

Una volta procurato tutto il materiale dovete focalizzare l'attenzione sul lavoro che vi aspettate di ottenere e sulle idee che avete in testa per la realizzazione dell'opera. Dovete scegliere quale sarà il soggetto della vostra scultura e le sue caratteristiche. Pensate bene a cosa volete rappresentare: un animale, un oggetto, una persona (molto difficile). Una volta scelto il soggetto dovete scegliere i colori di carta pesta che andrete ad utilizzare.

Continua la lettura
55

Creare la scultura

Una volta scelto tutto ciò che riguarda la scultura, potete iniziare a dare una forma alle vostre idee. Vi consigliamo di usare, oltre la carta pesta, una base ottenuta con dei fogli di giornale, tenuti insieme dalla colla vinilica. Lasciate asciugare la base di carta di giornale e iniziare a rivestire il tutto e a dare una forma con la carta pesta, provando ad arricciarla leggermente e a creare varie forme, sempre utilizzando la colla vinilica. Non mettete però troppa colla vinilica perché potrebbe dare alla carta un effetto sgradevole. Adesso non vi resta che lasciare che la scultura si indurisca e il gioco è fatto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire le perline di carta pesta

Grazie al metodo del fai da te, anche voi potrete realizzare degli oggetti davvero unici e speciali, mediante i quali è possibile abbellire la propria abitazione e non solo. Iniziamo subito con il dire che saper realizzare la carta pesta può davvero...
Bricolage

Come coprire le superfici con la carta pesta

Questa guida è rivolta a coloro che non amano stare con le mani in mano, anzi, sono aperti a qualsiasi forma di passatempo, anche leggermente impegnativo, come per esempio coprire di carta pesta alcune superfici per poter dare libero sfogo alla propria...
Bricolage

Come costruire un serpente di carta pesta

La carta pesta è un materiale molto versatile che si presta bene alla creazione di opere davvero fantasiose attraverso preziose tecniche di lavorazione manuale. La carta pesta è usata principalmente nella realizzazione dei carri allegorici che vediamo...
Bricolage

Come realizzare rose in carta pesta

Scegliere regali originali per stupire il proprio partner, amici o parenti è un'opzione sempre molto apprezzata. Realizzare un oggetto personalmente significa non solo donare un qualcosa di originale ma anche dedicare il proprio tempo alla persona che...
Altri Hobby

Come fare sculture con la carta di giornale

Se siete bravi nei lavori manuali e vi piace destreggiarvi con la carta, allora avete trovato la guida adatta a voi. Tramite questo tutorial vi spiegheremo come creare delle sculture con la carta di giornale. Fare questi capolavori prevede molta manualità...
Bricolage

Come creare con la carta pesta

Hai sempre voluto creare, ma non hai mai preso nessuna iniziativa per farlo, anche perché, non sapevi proprio dove mettere le mani. Non preoccuparti oggi ti svelerò un idea fantastica, per divertirti (magari insieme ai tuoi bambini) a realizzare oggetti...
Bricolage

Come Fare Un Albero Di Carta Pesta Da Mettere In Cameretta

Gli arredamenti in casa non sempre sono mobili, lampadari e oggetti noiosi, comprati o scelti da un catalogo. Il "fai da te" fornisce molti spunti per arredare le varie stanze della nostra casa, in modo originale e unico. Se si tratta di una stanza per...
Bricolage

Come costruire la pignatta

La pignatta o pentolaccia è un gioco divertente che si può proporre a grandi e bambini alle feste e ai compleanni. Si tratta di un contenitore creato con cartoncino o cartapesta in cui vi sono inseriti giochi, dolciumi e coriandoli. Il gioco consiste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.