Come creare timbri fai da te

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I timbri sono davvero degli strumenti utili e divertenti sia per firmare bigliettini di auguri sia per decorare regali, superfici e tessuti. Sono composti essenzialmente da due parti, ossia la superficie che presenta un rilievo assieme alla figura o la scritta che si desidera applicare e il supporto. Attraverso questa semplice guida vi sarà spiegato, passo dopo passo, come poter creare dei simpatici timbri fai da te con materiali che avete in casa o facilmente reperibili.

26

Occorrente

  • gomma crepla,gomma pane o normale
  • cutter
  • matita o penna
  • plexiglass o cartone
  • inchiostri colorati
36

Reperite il materiale necessario

Come prima cosa procuratevi il materiale necessario per la realizzazione dei timbri. Con l'aiuto di una penna definite i dettagli che volete dare al vostro timbro (disegni o scritte a piacere) e ritagliate con il cutter la forma. Bisogna utilizzare questo strumento con molta attenzione, onde evitare di rovinare la sagoma. Siate precisi e pazienti per ottenere un risultato ottimale. Con del nastro biadesivo applicatela sulla superficie in plexiglass o cartone. Qualora aveste creato un timbro con una scritta, fate attenzione al verso in cui la incollerete, poiché la stampa avverrà al contrario di ciò che vedrete guardando il timbro. In alternativa alla gomma crepla potreste utilizzare della gomma pane pigiandola su un oggetto in rilievo oppure intagliare la normale gomma da cancellare.

46

Utilizzate gli scarti di frutta

Potete, se non siete abili disegnatori, stampare le immagini che desiderate trasformare in timbri e, poggiando il foglio sulla gomma, ricalcarne la forma e i dettagli. Se non avete a vostra disposizione la gomma crepla, non disperate, perché con un po' di fantasia potrete creare dei timbri con della frutta o della verdura, utilizzando gli scarti come ad esempio sedano, patate o mele, semplicemente tagliandoli ed intingendoli nell'inchiostro; con delle matite, legandole insieme con un elastico ed intingendo la gomma presente sul retro nel colore; con dello spago, arrotolandolo attorno ad un blocchetto di legno oppure con delle spugne da bagno, realizzando un supporto ed immergendole nel colore per iniziare a decorare.

Continua la lettura
56

Decorate gli oggetti con i timbri

Una volta che avrete completato la procedura, i vostri timbri saranno pronti! Non vi resta altro da fare se non sbizzarrirvi nel decorare qualsiasi oggetto abbia bisogno di essere abbellito come tovaglie, tovaglioli, magliette, berretti, regali, lettere e chi più ne ha più ne metta. Potrete fare largo alla vostra fantasia creando timbri di diverse forme e misure per averne uno adatto ad ogni occasione. Buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un timbro

Se avete deciso di creare da soli un timbro, da usare per decorare varie superfici o come simpatico dettaglio regalo per qualche festa, o più semplicemente per far divertire i vostri bambini in una giornata di pioggia, seguendo questa guida potrete realizzarlo...
Bricolage

Come Realizzare Un Fungo Di Cartoncino Decorativo

Nel seguente articolo vi sarà spiegato passo dopo passo come poter realizzare un simpatico fungo di cartoncino, che sia del tutto decorativo per il vostro appartamento o per qualsiasi altro luogo desiderate. Grazie infatti al metodo del fai da te, che...
Bricolage

Scrapbooking: le tecniche

"Scrapbooking", che letteralmente significa "libro dei ritagli", è un termine di origine inglese che definisce un hobby, nato in America, sempre più diffuso anche in Europa e in Italia. In pratica possiamo descriverlo come “la conservazione dei ricordi...
Bricolage

Come Stampare Con La Frutta

Attraverso il gioco, l'esplorazione e la scoperta il bambino impara ad osservare la realtà e con l' aiuto dell'adulto a formare delle categorie per immagazzinare conoscenze e riutilizzarle. Lo sviluppo delle abilità sensorio-percettive è alla base...
Bricolage

Come fare degli stampini con le patate

Se anche a tuo figlio piace "pocciare" con le tempere, questa guida fa per te. Generalmente è una cosa che diverte anche noi adulti, può essere l'occasione di farti rinnovare alcune magliette vecchie. Immagino che ne abbia provate di ogni tipo con tempere...
Bricolage

Come Apprendere La Tecnica Dell'Embossing Su Cartoncino

Con il termine embossing si indica una stampa a rilievo. È possibile apprendere e realizzare questo tipo di tecnica sia utilizzando l'apposito kit di facile reperimento in commercio che con veloci tecniche fai-da-te. L'attrezzatura dedicata comprende...
Bricolage

Come fare calchi e bassorilievi

I bambini sono molto creativi quando hanno a disposizione dei materiali che riescono a stimolare le loro doti manuali ed artistiche. Essi sicuramente sono più fantasiosi degli adulti. Se hanno a disposizione della creta sono in grado di realizzare bellissimi...
Bricolage

Come fare i sigilli cera lacca

Quando determini quale tipo di sigillante usare sui tuoi gioielli, considera i materiali di cui è fatto il tuo pezzo, la finitura desiderata e la quantità di usura che il pezzo sarà soggetto a. Esistono molti tipi diversi di sigillanti disponibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.