Come creare un acquario all'interno di un vecchio televisore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se anche voi possedete un vecchio televisore che non funziona non dovrete necessariamente buttarlo via, ma anzi potrete riciclarlo, creando voi stessi con le vostre mani, un acquario davvero originale e soprattutto autentico. Nella guida che segue vi saranno spiegate, passo passo, tutte le dritte da seguire su come creare un acquario all'interno di un vecchio televisore in modo semplice ed intuitivo impiegando il minor tempo possibile nella realizzazione dei lavori. In questo modo anche i neofiti in questo campo potranno gradualmente avvicinarsi ad una passione estremamente creativa ed avvincente ottenendo da subito buoni risultati. Vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • 1 TV modello vecchio non funzionante
  • 1 acquario un po più piccolo dell'interno della TV
  • Neon per l'acquario
  • Pompa d'aria e filtri
36

La prima cosa che dovrete fare per la realizzazione di questo acquario consiste nell'apertura del televisore e nella rimozione di tutto quanto si trovi al suo interno. Ricordate di togliere i tubi con cura in quanto possono rompersi e quindi potreste farvi male. Arrivati a questo punto procuratevi tutto il materiale necessario alla costruzione operativa dell'acquario. Dovrete comprare un serbatoio che sia più largo e più alto rispetto allo schermo della televisione ed inoltre vi occorrono anche una pompa d'aria, un filtro dei tubi ed infine la luce che andrete a collocare sul coperchio.

46

Procedete posizionando la pompa dell'aria internamente o esternamente. Successivamente iniziate a montare all'interno la luce sul coperchio e praticate anche dei fori, nei quali dovrete far passare il tubo ed il filo dell'acquario. Adesso dovrete sostituire il retro della televisione con un coperchio a fogli mobili, colorato esattamente come il precedente. Eventualmente, per sicurezza, potete benissimo rinforzare la parte inferiore del televisore, inserendo un pezzo di legno oppure di metallo.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto rivestite l'interno del televisore con un rivestimento che sia resistente all'acqua, al fine di scongiurare eventuali danni provenienti da fuoriuscite d'acqua. Eseguito anche questo passaggio nel modo corretto, montate il serbatoio all'interno del televisore, fissate il filtro, la pompa, i tubi flessibili e per finire sistemate il tutto con cura all'interno dell'acquario. Avrete così ottenuto un originale acquario dentro una vecchia televisione in grado di donare nuovo splendore ad un oggetto ormai caduto in disuso. Potrete realizzare il vostro acquario sia di acqua dolce che di acqua salata, tutto dipende dalle specie di pesci che preferite ed intendete acquistare. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Decidete per acqua dolce o salata a seconda del tipo di pesci che volete inserire all'interno dell'acquario.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare un acquario rotondo di vetro in un vaso decorato

Se in una stanza del tuo appartamento hai già da tempo un vecchio acquario rotondo che un tempo ospitava dei simpatici pesciolini rossi ma che oggi giace inutilizzato su un ripiano, ecco la guida che fa per te. È davvero un peccato, infatti, possedere...
Bricolage

Come costruire un televisore giocattolo

I bambini hanno davvero bisogno di veri televisori? La risposta è no! La loro fantasia non ha limiti ed è bene stimolarla ancora di più con giochi creativi. Perché non realizzare insieme a loro un televisore colorato, personalizzato e soprattutto...
Bricolage

Come realizzare una mensola porta televisore

Quello per il fai-da-te è un interesse che coinvolge sempre più persone. Insieme al riciclo creativo di materiali di scarto è possibile creare qualunque cosa. Oggetti che un tempo destinavamo al cestino possono diventare addirittura complementi d'arredo....
Bricolage

Come Realizzare Un Televisore Flat Per La Casa Delle Bambole

Sappiamo tutti che i giochi fanno parte della crescita di ogni bambino, che siano di legnetti, di plastica, tecnologici, insomma ognuno ha avuto una parte molto importante utile per allargare la fantasia di ognuno di loro. In questa breve guida cercheremo...
Bricolage

Come costruire un acquario in pochi passi

Un acquario dona eleganza alla stanza in cui viene posizionato, sia che ospiti dei pesci che altri animali acquatici. Solitamente non richiedono eccessive cure, ma è raccomandabile una certa manutenzione periodica. Di acquari ne esistono di grandezze...
Bricolage

Come realizzare un acquario per pesci d'acqua dolce

Molto spesso, accade di volere in casa delle cose che desideriamo, ma che costano davvero tanto. Un giusto esempio può essere un acquario. A tal proposito, seguendo questa semplice guida su come realizzare un acquario per pesci d'acqua dolce, potrete...
Bricolage

Come costruire un acquario in plexiglass

In questo tutorial di oggi vi spiegheremo come costruire un acquario in plexiglass. Tenere un acquario in casa è oggigiorno diventata una moda che ha avuto sempre maggior successo. Potrà essere costruito sia appunto in questo materiale di plexigless,...
Bricolage

Come costruire la vasca di un acquario

Negli ultimi anni, stanno andando sempre più di moda gli acquari, sia piccoli che grandi. Questo perché un acquario può dare una luce totalmente diversa alla casa e in più, se ben realizzati, possono renderla anche più moderna. Comprare un acquario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.