Come creare un'aiuola di gladioli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I gladioli sono delle piante pervenute a noi dall’Africa e conosciuta già da tempi molto antichi. Il particolare nome gli è stato dato perché questo fiore è molto simile al gladius, l’antica spada dei legionari romani. E’ una pianta che si sviluppa attraverso i bulbi e ha una durata limitata, ed è decisamente delicata. Esistono moltissime specie che si differenziano, le une dalle altre, attraverso forme e colori. Se siete amanti di questi affascinanti fiori, seguite attentamente la guida, che vi spiegherà, più dettagliatamente possibile, come creare un’aiuola di gladioli, che darà colore al vostro giardino e un tocco di natura alquanto gradevole agli occhi degli spettatori.

25

Occorrente

  • Bulbi, pacciame, sole e acqua
35

Scegliete la zona, che deve essere assolutamente soleggiata ma riparata dal vento. Rastrellate bene il terreno, in modo da togliere sassi e erbacce, che potrebbero intralciare la crescita degli stessi. Infine delimitate l’area con dei sassi grandi e levigati. Ora potete iniziare a piantare i bulbi, il periodo migliore sarebbe ad aprile, soprattutto se la zona è molto fredda, ma se così non fosse, anche a marzo va bene. Devono trovarsi a circa 10 cm di profondità, quindi fate una buca e adagiateli a qualche centimetro di distanza tra l’uno e l’altro, assicurandovi di posizionare la radici verso il basso. Ricoprite il tutto con terra e innaffiate con un getto delicato.

45

Ora non resta che aspettare qualche mese per avere un bel risultato visivo, e nel frattempo ricordatevi che i gladioli non hanno bisogno di moltissime cure, quindi innaffiate una volta a settimana. Quando nasceranno le piante, se noterete alcune più alte, posizionate delle canne di bambù, così da non farla piegare per il forte peso. Appena i fiori appassiranno, recideteli, stando attenti a non tagliare le foglie che servono alla pianta per il giusto nutrimento. Quando l’aiuola si seccherà non vi resta che prelevare i bulbi.

Continua la lettura
55

Per ultima cosa non dimenticate assolutamente che dovete rinforzare il vostro terreno con del pacciame, che aiuta la proliferazione delle sostanze nutritive e, oltre tutto, ha la capacità di trattenere l’acqua e dosarla lentamente, così da bloccare anche la produzione di erbe che non appartengono alla categoria di piante interrate. Quindi scegliete il colore che più si addice, potete anche mischiare più colori, e acquistate i bulbi, che possono essere trovati in qualsiasi vivaio o negozio di giardinaggio. Il periodo migliore per piantare l’aiuola è verso febbraio/maggio, periodo in cui troverete una gran quantità di specie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate rappresentano una soluzione semplice per migliorare la qualità del terreno e cambiare le condizioni di crescita delle piante. Infatti l'aiuola rialzata si mostra una valida soluzione per tutte le piante che possono aver bisogno di...
Giardinaggio

Come pulire la propria aiuola

Il giardino è parte integrante di ogni casa che si rispetti. Anche se non è un grande giardino ma una semplice aiuola, se ben curata, fa sempre la sua bella figura. Anche se non sembra, curare un'aiuola è un compito abbastanza complesso. Occorre infatti...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in un'aiuola

In questa utilissima guida ci occuperemo di ordinare e organizzare al meglio l'aiuola della vostra casa. Se, infatti, avete a disposizione un piccolo spazio nel vostro giardino e desiderate realizzare una simpatica e coloratissima aiuola, dovrete inevitabilmente...
Giardinaggio

Come creare un'aiuola in giardino

Le aiuole, semplicemente, sono delle zone di terreno decorati, all'interno delle quali vengono piantati diversi tipi di fiori e piante, a scopo di ornamentale. Ne possiamo trovare di diverse forme, dalle più classiche, alle più curiose. Scegliere di...
Giardinaggio

Come realizzare un aiuola acquatica

Per godere al meglio dei momenti di relax, curare la propria casa è un atto fondamentale. La nostra dimora è il luogo in cui sentirsi al sicuro, lontani dalle fatiche quotidiane. Possedere un giardino, anche di piccole dimensioni, offre uno spazio in...
Giardinaggio

Come realizzare una piccola aiuola rialzata in giardino

Se nel vostro giardino intendete realizzare un piccola aiuola rialzata, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise; infatti, si tratta di intervenire con tecniche di edilizia peraltro molto semplici, e con alcuni fondamentali accorgimenti che...
Giardinaggio

Come ideare un'aiuola con vecchi pneumatici

Se siete amanti della natura e di conseguenza del riciclo degli oggetti, avete trovato la guida adatta a voi. Tramite questo tutorial infatti, vi spiegheremo come realizzare un'aiuola con vecchi pneumatici. Il procedimento è molto semplice e divertente,...
Giardinaggio

Come coltivare i gladioli

I gladioli sono piante di origine olandese ma che ora si vanno diffondendo in tutto il nostro Paese. Appartengono alla famiglia delle iridacee, le specie conosciute sono più di 150. Questo fiore si è sviluppato in centinaia di ibridi, incrociando varie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.