Come creare un anello a fascia d'argento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler acquistare un particolare accessorio da indossare con i nostri vestiti e di perdere moltissimo tempo girando per i negozi alla ricerca di quello che più ci piacerebbe indossare. Tuttavia molto spesso dopo aver perso molto tempo per la ricerca dell'accessorio desiderato, il suo costo potrebbe risultare abbastanza elevato. Per riuscire a risparmiare qualcosa potremo cercare di realizzare con le nostre mani tutti gli accessori che più ci piacciono e per farlo non dovremo fare altro che ricercare su internet alcune semplici guide che ci illustreranno tutti i materiali necessarie e le varie tecniche da applicare per poter realizzare e personalizzare tutti gli oggetti di cui abbiamo bisogno. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a creare un bellissimo anello a fascia d'argento.

26

Occorrente

  • Forno a microonde
  • Argento in crema
  • Post-it
  • Mandrino graduato
  • Bisturi
  • Tavoletta di plastica
  • Carta da forno
36

Per prima cosa, infiliamo un nostro anello nel mandrino graduato per ricavarne la misura. Successivamente, aggiungiamo 3 misure in previsione del restringimento. Servendoci di un post-it creiamo un anello di carta della misura ricavata. Posizioniamo la carta forno su un piano di plastica e creiamo con la pasta d'argento una pallina. La dimensione è variabile, potremo utilizzare come riferimento le grandezze volumetriche tipiche di una noce.

46

Facciamo diventare la pallina un rotolino (dovremo ottenere una forma che ricordi l'aspetto di un serpente) ed appiattiamo bene attraverso l'utilizzo di un matterello o di un pestello.
Avvolgiamolo sul post-it aggiungendo successivamente una goccia di argento in crema.
Ora dovremo pensare alla fase più importante, ovvero la decorazione. Dovremo avere molta cura in questa fase poiché dovremo eliminare, alla fine, le imperfezioni con il bisturi.

Continua la lettura
56

Lasciamo essiccare l'anello per uno o due giorni se possibile, cerchiamo quindi di non toccare l'anello prima di questo tempo. Se proprio abbiamo fretta, aiutiamoci con l'utilizzo di un phon asciugando delicatamente senza esagerare col calore, in modo tale da favorire l'essiccamento in modo lento. Appoggiamo l'anello sulla carta forno posta su una normale pirofila da forno a microonde. Inseriamolo all'interno della fibra ceramica per evitare deformazioni e cuociamo per circa 30-40 minuti alla massima temperatura. Se abbiamo un forno da ceramica la temperatura consigliata è 800 °C. Alla fine dovremo solamente lasciar raffreddare e spazzolare per bene.
In questo modo avremo ottenuto un ottimo risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un anello in alluminio

Nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te vedremo insieme come sia possibile creare dei gioielli usando come base il filo in alluminio, con pochi passi e senza investire cifre economiche esagerate. Con un po' di impegno infatti è possibile creare...
Bricolage

Come ideare un impianto elettrico ad anello

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo possediamo una abitazione, di dover eseguire alcuni piccoli lavori, o di manutenzione in modo da mantenere sempre la nostra casa perfettamente efficiente, o di ammodernamento quindi per migliorarla e renderla sempre...
Bricolage

Come realizzare un anello di carta

In questo tutorial vedremo come realizzare un anello di carta. Trattasi di una tecnica di lavorazione parecchio antica, che aveva delle ben precise finalità, cioè educare chi la praticava, sviluppando tassi notevoli di creatività e di pazienza. Con...
Bricolage

Come fare una rosa d'argento con le perline

Quando devi preparare una sorpresa, per la donna della tua vita, che può essere la tua ragazza, o tua moglie, o ancora meglio tua madre o anche tua sorella, non si può pensare ad altro che ad un bel mazzo di rose. È anche risaputo, che il mazzo di...
Bricolage

Come fare un anello in legno

Se siete amanti del bricolage, sicuramente sapete che con il legno è possibile creare moltissime cose. Si può andare infatti dalle più tradizionali statuette, fino a dei veri e propri gioielli indicati soprattutto per essere indossati nel periodo estivo....
Bricolage

Come fare un'incisione su oro o argento

Due dei metalli naturali più pregiati al mondo, sono senza dubbio l'oro e l'argento, subito dopo il platino. Grazie alla loro struttura estremamente flessibile, è possibile incidere la loro superficie realizzando monogrammi, motivi floreali, disegni...
Bricolage

Come fare la custodia per le posate d'argento

Hai la fortuna di possedere delle posate d'argento? Come sicuramente saprai, spesso può capitare che si ossidino a contatto con l'aria e diventino scure e, per questo motivo, le devi pulire costantemente. Per ovviare a questo inconveniente puoi realizzare...
Bricolage

Come rimontare la fede turca

La fede turca è una tipologia di un anello generalmente formato da quattro fili, una coppia di graffe e un doppio anello ad incastro. Da questo stesso incastro, ne scaturisce uno costituito da due punte, formate a sua volta dalle graffe. Inoltre, esso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.