Come Creare Un Applicatore Per Foto In Plexiglas

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il polimetilmetacrilato, più comunemente conosciuto come Plexiglass, è una plastica composta da polimeri del metacrilato di metile, estere dell'acido metacrilico. Questo materiale è presente sul mercato dal lontano 1936. Solitamente è molto trasparente, anche più del vetro, al tal punto da avere proprietà di trasparenza simili alla fibra ottica. Il Plexiglass ha anche, più o meno in diverse percentuali, di essere infrangibile a secondo da come è mescolato. Proprio per queste caratteristiche è sfruttato nella produzione di vetri di sicurezza o articoli simili, ma anche in altri ambiti come ad esempio oggettistica di arredamento e architettonica in generale.
Con il plexiglas è possibile realizzare diversi e interessanti oggetti con estrema facilità. In questa guida viene affrontata la realizzazione di un applicatore per foto da scrivania, composto da un pezzo singolo di plexiglas, modellato e curvato in modo da accogliere e sostenere una fotografia. Leggi la seguente guida che ti permetterà la realizzazione del progetto in maniera semplice e soprattutto veloce.

26

Occorrente

  • matita e riga
  • foglio di plexiglas delle dimensioni desiderate
  • seghetto ad arco o seghetto alternativo o a nastro con lama sottile
  • lima e carta smeriglio
  • un tondino
  • pistola ad aria calda
  • pennarello indelebile
  • colla a contatto
36

La prima operazione che dovrai eseguire, con molta attenzione, sarà di tracciare sul foglio di plexiglas, con una matita, le curve che contornano le parti da asportare. Molto importante è che lasci, la carta adesiva che protegge la superficie del foglio di plexiglas. Una volta che avrai fatto, passa a eseguire il taglio utilizzando il seghetto ad arco, il seghetto alternativo o la sega a nastro, ma usa sempre una lama sottile.

46

Quando avrai tagliato il foglio, dovrai rifinire i bordi da eventuali sbavature con una lima e subito dopo con qualche passaggio di carta smeriglio. A questo punto, dopo questo lavoro, dovrai togliere la carta protettiva, facendo attenzione che utensili di metallo o altri oggetti non urtino la lastra. Ora appoggia la lastra contro un tondino e riscaldala con la pistola ad aria calda in modo da poterla piegare per bene.

Continua la lettura
56

La piegatura dovrai eseguirla lungo le tracce che hai segnato precedentemente con un pennarello indelebile. A questo punto del lavoro, sulla faccia che deve ricevere la fotografia dovrai spalmare alcuni punti di colla a contatto che dovrai lasciare evaporare per qualche minuto. Una volta che avrai fatto, passa ad applicare la fotografia, dopo averla rifilata in modo che le sue dimensioni siano adeguate al progetto. Hai ottenuto, dunque, il tuo applicatore per foto in plexiglas con semplici e pochi passaggi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Centra bene la foto nello spazio disponibile, perché una volta incollata non potrai più spostarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un portasigarette in plexiglas e cartone

Il plexiglas è un materiale che si presta alla realizzazione di moteplici oggetti grazie alla capacità di modellarsi anche a temperature basse, garantisce una buona resistenza agli urti, ed in oltre è possibile colorarlo senza particolari sforzi. Infatti...
Bricolage

Come Trasformare Delle Sfere Di Plexiglas In Funghi Decorativi

Trasformare delle semplici sfere di plexiglas in una miriade di simpatici funghi decorativi è un'operazione facile e divertente. Seguendo le istruzioni presenti in questo tutorial puoi facilmente imparare come realizzare da sola tanti addobbi per l'albero...
Bricolage

Come incollare il plexiglas all'alluminio

Tra i tanti materiali utili e che vengono maggiormente acquistati dalla popolazione ed utilizzati sia in casa che anche in uffici e fabbriche, di ogni genere, c'è il Plexiglass. Esso è una materia plastica ed è in sostanza un materiale molto più sottile...
Bricolage

Come costruire un portacandele con legno e plexiglas

È risaputo che il fai da te sta prendendo sempre di più piede, anche per l'impazzare della crisi economica già da qualche anno. La seguente guida, a tal proposito, vi permetterà di costruire un originale portacandele per Natale usando due materiali...
Bricolage

Come fare una mensola in plexiglas

Il plexiglass è un materiale che si adatta a tantissime situazioni. Si tratta spesso di un materiale che viene usato per sostituire il vetro, e rispetto a quest'ultimo dalla sua vanta alcune caratteristiche tecniche in più. Ovvero è infrangibile, possiede...
Bricolage

Come fare un collage di foto

Ognuno di noi ha, custodite in qualche cassetto, un gran numero di foto che rappresenta ricordi importanti. Sicuramente, poi, ci sarà una parete in casa che vi sembra un po' spoglia. Le due cose possono rappresentare un'ottima combinazione. Per riempire...
Bricolage

Come realizzare un collage di foto personalizzato

Avete tante foto e non sapete più come disporle in casa? Magari volete dare un tocco di originalità o raggrupparle in un modo particolare? Così da poterle presentare e arricchire le vostre pareti? La realizzazione è pressoché semplice, richiede solo...
Bricolage

Come realizzare un porta foto con dei vecchi CD

L'arte del fai da te riesce a creare sempre qualcosa di sorprendente e innovativo con qualsiasi vecchio materiale reperibile in casa. È questo il caso dei porta foto realizzati con dei vecchi CD. Questi porta foto possono essere realizzati con diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.