Come creare un'area coperta in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il giardino è una piccola oasi di pace e relax che ognuno può crearsi, soprattutto se si possiede una bella villa. In un giardino si possono passare momenti di festa, di relax, passare del tempo curando le piante e molto altro ancora. Possedere un giardino vuol dire anche averne cura, questo si sa, e saperlo anche arredare, ed è proprio di questo che vi parlerò in questa guida, nello specifico vi spiegherò come creare un'area coperta in giardino. Che cos'è un area coperta in un giardino? Si tratta di uno spazio del giardino su cui creare la cosidetta "area coperta" per adibirla a diversi scopi (per rilassarsi, per organizzare cene all'aperto, ecc) ed essere all'aperto ma al tempo stesso coperti.

26

Occorrente

  • Assi in legno e viti
  • Trapano
  • Mobili da giardino
36

Le aree coperte in giardino sono abbastanza comuni e hanno diversi scopi: si possono creare per sfruttarle come zona ristoro per un barbecue per esempio, oppure per creare un angolo relax con delle poltroncine, ecc. Si tratta di uno spazio, da voi scelto accuratamente nel vostro giardino, su cui andrete a costruire una specie di "casetta" sotto cui creare il vostro angolo protetto dagli agenti esterni a cui un giardino è normalmente esposto. Vi illustro ora come fare.

46

Innanzitutto dovrete scegliere il punto in cui vorreste creare questa area coperta nel vostro giardino: sceglietela in base all'illuminazione solare e alle correnti d'aria, o anche in base ad altri criteri personali. Per aiutarvi nel vostro progetto potreste realizzare un progetto su carta da seguire durante la costruzione della vostra area coperta. Quando vi sarete occupati del progetto e lo avrete definito nei dettagli, potrete passare alla pratica: dovrete munirvi di assi di legno che vi serviranno per la costruzione dell'area coperta, e munirvi anche di altri attrezzi utili alla costruzione.
Iniziate con l'assemblare le tavole di legno tra loro, creando prima la base e successivamente mettendo in piedi il resto della struttura. Scegliete del legno di buona qualità dato che si tratterà di una struttura costruita all'aperto, dunque dovrà resistere alle intemperie.

Continua la lettura
56

Una volta creata la struttura in legno, dopo esservi assicurati che il tutto sia stato ben assemblato, potrete passare all'arredamento della vostra area coperta. Si tratta della parte più semplice e divertente: avete deciso di creare un'area coperta da adibire alle cene in giardino? Perfetto, non vi resterà altro da fare che munirvi di tavolini e sedie estive ma di classe, ed il gioco sarà fatto. Avete deciso di adibire l'area coperta a zona relax? Non vi resterà che scegliere dei divanetti e poltroncine, tavoli, ecc.
Potreste trovarvi di fronte a qualche difficoltà in più nel momento in cui decidiate di adibire l'area coperta ad area piscina: in tal caso dovrete farvi aiutare nella costruzione da alcuni esperti del mestiere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi fatevi aiutare da un esperto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un giardino roccioso mediterraneo

Il giardino rappresenta un'area domestica molto importante: arredare e progettare un giardino o un grande terrazzo è proprio come arredare un ambiente della casa, come una sala da pranzo oppure una camera da letto. Il giardino, infatti, richiede le stesse...
Giardinaggio

Come lastricare un giardino per interni

Se avete la fortuna di abitare in una villetta dotata di un ampio spazio verde, avete anche la possibilità di lastricare un giardino per interni, creando così un'area calpestabile dove potervi godere in tranquillità l'aria pulita e dove posizionare...
Giardinaggio

Come progettare un giardino botanico

Con il termine giardino botanico si intendere una sorta di museo di storia naturale all'aperto, ovvero un luogo dove è possibile ammirare specie di fiori e di piante, la cui conservazione è l'obbiettivo primario. Infatti all'interno di questa tipologia...
Giardinaggio

10 consigli per progettare un giardino

Quando si acquista una casa dotata di un ampio giardino, è indispensabile pensare non solo alla ristrutturazione degli interni della casa, ma anche alla possibilità di progettare un nuovo giardino per intero. In questa guida vi elencheremo 10 utili...
Giardinaggio

Come preparare un'aiuola nel proprio giardino

Senza dubbio il giardino è un'are di relax per eccellenza di casa nostra. Chi ha la fortuna di averlo, avrà al possibilità di passare tutto il tempo libero che si vorrà all'aria aperta, con tutti i comfort che offre l'appartamento. È usuale mettere...
Giardinaggio

Come creare un'oasi nel tuo giardino

Se hai la fortuna di avere un giardino, ma non sai bene in che modo potresti decorarlo con delle piante e l'erba, sappi che, con pazienza e fantasia il tuo giardino potrà diventare una meravigliosa oasi per il tuo relax quotidiano. Le varie operazioni...
Giardinaggio

Come piantare un castagno in giardino

Come piantare un castagno in giardino non è una procedura complessa. Invece è difficile e complicato che tale pianta possa essere curata e seguita durante la sua crescita. Infatti l'albero di castano è una pianta alquanto imponente che raggiunge altezze...
Giardinaggio

Come rimediare a pavimenti scivolosi nel nostro giardino

Le zone dei pavimenti che creano maggiori problemi durante l'asciugatura sono quelli ombrosi. Questo perché l'acqua si mantiene per colpa dell'umidità che si viene a formare. Di conseguenza, bisogna aspettare svariate ore prima che si verifichi la totale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.