Come creare un bonsai

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte orientale del bonsai è sempre più apprezzata in tutti i Paesi occidentali. Oggi i centri di giardinaggio vendono alberi già pronti, foggiati nelle forme tradizionali, destinati nella maggioranza dei casi a non crescere oltre l'altezza del ginocchio. In commercio si trova anche tutto il materiale occorrente per modellare esemplari di bonsai con le proprie mani, per cui è possibile crearli da soli. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come creare un bonsai in pochi e semplici passi, perciò continuate a leggere per scoprire come fare.

27

Scegliere l'albero giusto

La maggior parte degli alberi e molti arbusti, eccetto le specie che crescono più velocemente, possono essere tranquillamente trasformate in bonsai, quindi avete un'ampia varietà di scelta. Alcune specie possono essere coltivate con facilità, come il sempreverde pino bianco giapponese e il ginepro "Sargent", che possono essere piantati in contenitori individuali senza problemi. In altri casi, dovete piantare numerosi individui uniti in un unico contenitore, in modo da costituire i cosiddetti boschetti di bonsai, come nel caso di aceri, betulle, querce, che devono essere lasciati crescere dritti, senza la piegatura dei rami. Il contenitore, o piattino, è parte integrante della sagoma, quindi va scelto adeguatamente. Dev'essere provvisto di fori sul fondo e dev'essere poco profondo; esistono varie forme e vari materiali, ma i più indicati sono quelli di pietra naturale e terracotta.

37

Usare la tecnica migliore

Per creare il vostro bonsai potete usare svariati metodi, come quello da talea, da margotta, da piante da vivaio o quelle raccolte in natura e da semina. Se siete alle prime armi si consiglia di utilizzare piante da vivaio, ovvero già formate e quindi da modificare. Potrebbe essere uno svantaggio, ma è facilmente aggirabile, infatti basterà analizzare la composizione, il tipo di tronco e radici per superare il problema. Di queste piante son consigliate l'acero, il melograno, il cipresso, esse son più facili da gestire e più malleabili.

Continua la lettura
47

Tecnica del filo

Il metodo più semplice da utilizzare per creare il vostro bonsai è quello di utilizzare la tecnica del filo su una pianta da vivaio. Procuratevi un vaso da bonsai in cui inserire la vostra pianta, dev'essere rettangolare, alto massimo dieci centimetri e con una larghezza proporzionale all'altezza della pianta scelta; largo solitamente la metà di questa e inseritevi il terriccio. Togliete delicatamente la pianta dal vaso arrivando alle radici, qui dovrete tagliarle di un terzo e cercare di togliere una buona parte della terra che le ricopre e annaffiarle con l'acqua; fatto questo rimettete la pianta all'interno del vaso ricoprendola col terriccio.

57

Potatura della pianta

La parte più delicata del procedimento è la potatura, che richiede cura e precisione. Tagliate i rametti che risultano estendersi oltre il vaso dandogli una forma lineare, è fondamentale riconoscere quali rami potare e quali lasciare in base allo stile che si vuole imitare. È importante cominciare precocemente a modellare il bonsai, portando la piantina approssimativamente nella forma voluta, lasciando numerosi rami su entrambi i lati del tronco ma eliminando le ramificazioni opposte. Dovete creare un effetto piacevole ed equilibrato ma non simmetrico.

67

Applicazione del filo

Ora prendete il filo d'acciaio, possibilmente sottile e quindi facilmente manovrabile e cercate di avvolgere la vostra pianta, soprattutto i rami più grossi, internamente, cercando di formare una spirale, per poterli piegare facilmente senza spezzare i rami. Per far si che cresca in modo stabile innaffiatelo costantemente, almeno due volte alla settimana; posizionatelo in luoghi con molta luce, lontano dalle correnti d'aria e concimate il terriccio una volta al mese. Aspettate qualche mese, due o tre a seconda della vostra pianta, dopodiché togliete il filo d'acciaio. Se avrete seguito bene le indicazioni il filo avrà svolto il suo compito e dato la forma che desideravate al vostro bonsai. Ricordatevi di rinvasarlo ogni anno in un vaso più grande, in modo da non rischiare che muoia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
Giardinaggio

Cosa fare se il bonsai perde le foglie

Se a casa abbiamo un bonsai e notiamo che esso perde foglie, ciò, può essere dovuto a diverse cause. Quelli a foglie caduche, perdono normalmente le foglie quando il clima è più fresco, ad iniziare dall'autunno. Se invece possediamo un bonsai sempreverde,...
Giardinaggio

Come potare un bonsai

Se desideriamo avere uno o più bonsai in casa, la cosa più importante che c'è da sapere è il fondamentale ruolo che ricopre la potatura. I bonsai sono dei mini alberi che vanno curati costantemente nel tempo e per fargli assumere la forma che vogliamo...
Giardinaggio

Come cominciare a coltivare i bonsai

"Bonsai", noi occidentali lo interpretiamo in due modi. Il bonsai, o meglio, quel bell'alberello che vediamo nei negozi. Quello piccolino, di cui vendono anche tanti manuali perché difficile da potare. Ma anche l'arte orientale di coltivare miniature...
Giardinaggio

Come creare bonsai dal seme

Chi desidera avvicinarsi all'arte del bonsai deve affrontare un percorso lungo e complesso. La cura di un bonsai richiede anni e tanta pazienza. Oltre a ciò, occorre documentarsi sulle tecniche botaniche più appropriate. Ciò che vale per le coltivazioni...
Giardinaggio

Come Modellare Un Bonsai

Quella per i bonsai è una passione antichissima che ci è stata trasmessa dall'Oriente, precisamente dal Giappone, dove cresce la maggior parte di questi alberelli. Le tecniche di potatura e di modellatura dei bonsai sono tante e differiscono a seconda...
Giardinaggio

Come potare un bonsai ginseng

Tra le piccole piante da coltivare in casa o in giardino, il bonsai merita di certo un posto d'onore poiché si tratta di una pianta originale, graziosa e davvero molto speciale. Il bonsai ginseng, in particolare, rappresenta una specie di piccolo albero...
Giardinaggio

Bonsai: 10 consigli per principianti

Con il termine bonsai si definisce l'arte di coltivare miniature di alberi. Questa caratteristica tendenza è nata in Cina per poi svilupparsi in tutto il mondo. Tuttavia sono ancora numerosi i neofiti che si avvicinano all'arte bonsai, senza sapere esattamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.