Come creare un canaletto di scolo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Può succedere che ai bordi di un vialetto o di una terrazza possa ristagnare parecchia acqua, con la conseguenza di creare fastidiose pozzanghere che possono portare cattivi odori e soprattutto presenza di insetti, come le zanzare. In caso accada questo, è bene provvedere a un drenaggio supplementare, per esempio, installando un canaletto di scolo di calcestruzzo o di poliestere. Seguendo questa guida sarà possibile realizzare il lavoro semplicemente.

27

Occorrente

  • vanga o pala
  • sabbia e cemento
  • listello
  • livella a bolla
  • metro
  • colla
  • smerigliatrice angolare o sega per metallo
37

Per iniziare le operazioni, scavare una fossa dove verrà realizzato il canaletto di scolo attorno alla terrazza o lungo i lati del vialetto. Considerate un margine ulteriore di 10 cm, questo perché il canaletto andrà posato su uno strato di stabilizzazione alto almeno 10 cm. Se si vuole ancorare il canaletto nel calcestruzzo, è sufficiente mantenere un margine ulteriore di 5 cm. Come dimensione per la larghezza della fossa, prendere, come riferimento, quella del canaletto e aggiungere circa 5 cm da ambo i lati.

47

Versare nella fossa uno strato di stabilitura di 10 cm: per ottenerla, si deve mescolare con una pala una parte di cemento a insieme a cinque parti di sabbia. Versare il materiale nello scavo e distribuirlo su tutta la lunghezza. La pendenza minima da dare al canale è di 1 cm, ogni metro di lunghezza, si indica 1%. Per controllare la correttezza della pendenza utilizzare un lungo listello, una livella a bolla e un metro, a meno che gli elementi del canaletto di scolo non siano già stati realizzati con la necessaria pendenza. Pressare bene la stabilitura.

Continua la lettura
57

Successivamente collocare i diversi elementi nella fossa. Solitamente, gli elementi si agganciano l'uno all'altro, quindi non dovrebbero esserci problemi di giunzioni. In alcuni casi, si dovrà provvedere ad incollarli, in modo da renderli stagni. Ovviamente, ci si deve ricordare di acquistare un elemento del canaletto provvisto di apertura di scolo, in modo da poterlo collegare alla fognatura o a un punto da cui l'acqua può defluire facilmente, evitando di spostare semplicemente il ristagno lontano dalla proprietà.

67

Nel caso si debba accorciare un elemento del canaletto di scolo, utilizzare una smerigliatrice angolare, in caso sia di calcestruzzo, o una sega per metallo, nel caso sia di poliestere. Inserire le griglie nel canaletto. Per completare riempire lo spazio vuoto ai lati del canaletto con della stabilitura, in modo che la struttura sia stabile e non vi siano infiltrazioni. Pressare e spianare la superficie per eliminare ogni eventuale asperità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

10 idee per riciclare le botti per il vino

Una botte di vino, contenitore e custode del prezioso liquido, è qualcosa di estremamente romantico ed evocativo. Per questo si presta perfettamente ad essere plasmata dall'ingegno di abili designer, dando luogo a qualcosa di originale, unico nel suo...
Bricolage

Come creare un portapenne con gli elastici

Se amiamo il riciclo creativo, e nel contempo abbiamo l'hobby della creazione di oggetti utili ed esclusivi, possiamo realizzare un portapenne, utilizzando ad esempio gli elastici, e un barattolo di latta. Con questi due materiali di facile reperibilità,...
Bricolage

Idee per riciclare flaconi di plastica

La plastica è un materiale molto utile e versatile ma anche ecosostenibile. Infatti la plastica può essere riciclata o riutilizzata in molti modi e maniere senza avere un grande impatto negativo sull'ambiente. In questa guida troverete delle valide...
Bricolage

Come realizzare una fioriera perfetta

Per chi vuole abbellire la propria casa con dei fiori, ma vive in appartamento senza avere la disponibilità di un giardino di un terrazzo o balcone, una fioriera è la soluzione ideale. Per chi invece dispone di un giardino la stessa potrà essere utilizzata...
Bricolage

Come aggiungere una tettoia a un capanno

Generalmente i capanni sono delle strutture in legno dotate di dimensioni relativamente ridotte che vengono edificati in giardino per uso non residenziale, adibiti ad accessori dell'abitazione stessa. Sono molto frequenti anche nelle aziende agricole....
Bricolage

Barattoli di crema: 5 idee creative

Fate bene a comperare i prodotti alimentari in barattolo di vetro: conservano inalterato il sapore, si lavano facilmente, non conservano gli odori e vi permettono un riciclo intelligente fino all’ultima goccia. I barattoli dello yogurt sono terminati?...
Bricolage

Come costruire un flauto

Costruire con le proprie mani uno strumento musicale, è un'operazione molto divertente. Lo strumento di più semplice realizzazione è il flauto di legno, da costruire con il legno del sambuco. Con questo tipo di legno si realizzano molti oggetti proprio...
Bricolage

Come creare un portafiori a forma di tronco

Con un poco di fantasia e di manualità è possibile dare vita a dei portafiori tramite l'utilizzo di moltissimi oggetti. Un ceppo di legno può trasformarsi in una bellissima fioriera che può fare bella mostra di sé in giardino o in terrazzo. Non si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.