Come creare un centrotavola con mollette per il bucato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quello del "fai da te" è un hobby utile e che fa risparmiare. Grazie al quale è possibile realizzare dei veri e propri capolavori, unici e speciali. In questo caso si possono riciclare oggetti che non usiamo più. Cosa che facciamo spesso con le classiche mollette per il bucato nel momento in cui si rompono. A questo proposito, invece di gettarle possiamo riutilizzarle. Naturalmente a patto che siano tutte dello stesso tipo e misura. Per poi creare un bellissimo e semplicissimo centrotavola, che volendo potremo utilizzare anche come sottopentola. Il risultato viene garantito, con il minimo sforzo. Vediamo, di seguito, come procedere. Si tratta di un lavoro molto semplice per il quale potrete coinvolgere anche i più piccoli, e basterà pochissimo tempo per realizzarlo.

26

Occorrente

  • Mollette della stessa dimensione.
  • Vinavil.
  • Pennello a punta piatta.
36

La prima cosa da fare è quella di procurarsi l'occorrente necessario. Assicuriamoci quindi di prendere tutte le nostre mollette per il bucato. Puliamole con cura, utilizzando semplicemente un panno morbido e asciutto. In questo caso occorre non spruzzare alcun prodotto. In quanto rischieremmo di compromettere l'azione della colla che andremo ad utilizzare a breve. Consideriamo che per un centrotavola semplice (quindi formato da un solo giro di mollette) ne occorrono almeno una ventina. Quindi iniziamole a sistemare le mollette in circolo.

46

A questo punto prendiamo la colla, adoperando il tipo Vinavil. Questo adesivo è perfetto per effettuare questo lavoro, in quanto, una volta asciutta, anche laddove durante il lavoro dovesse sbavare, risulterà completamente trasparente. Con l'aiuto di un pennello con setole piatte, iniziamo a distribuire una piccola quantità di colla sulla prima mezza molletta, in particolare sulla sezione completamente liscia. Facciamo lo stesso con una seconda metà, e appiccichiamole l'un l'altra, in modo da farne combaciare le punte. Creiamo almeno 20 pezzi nella medesima maniera.

Continua la lettura
56

Passiamo, quindi, all'ultima parte del nostro lavoro, ovvero quella dell'assemblaggio vero e proprio. Oltre che divertente sarà anche semplicissimo. Ricordiamo che, in base allo spazio che rimarrà nel centro sarà necessario un numero variabile di mollette. Più grande sarà il cerchio, più alto sarà anche la quantità necessaria. Sempre con l'aiuto del pennello, spalmiamo un po' di colla sulla parte dritta di ogni molletta (quella che va verso il centro). Uniamo, in questo modo, le varie mollette create l'una all'altra, fino a chiudere definitivamente il cerchio. Ecco creato un originalissimo centrotavola con le mollette del bucato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Volendo rendere questo centrotavola ancora più originale è possibile colorarlo, con colori acrilici o per il legno e rendere lucida la superficie con apposita vernice spray. L'effetto è garantito
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un sottopentola usando delle mollette

Il riciclo creativo è una di quelle attività che permette di realizzare oggetti estremamente utili con altri che pensavate non fossero più utilizzabili. È il caso delle mollette per il bucato e in particolare di quelle in legno, che si prestano a...
Bricolage

Come Riparare Le Mollette Per I Panni

A quante di noi è capitato di trovarsi a stendere il bucato e non avere più mollette disponibili per appendere i vestiti? Già, perché in realtà le mollette nel cestino ci sono, ma sono tutte un po' così così: alcune si sono allentate, altre si...
Bricolage

Come realizzare delle mollette decorate

Le normalissime mollette da bucato, quelle in legno che ormai ci paiono sorpassate e sono sostituite dalle più pratiche mollette in plastica, in realtà possono trasformarsi in oggetti simpatici che possono essere utilizzati in tanti modi diversi. Possono...
Bricolage

Come realizzare delle bomboniere con le mollette

Per un determinato evento speciale (come la festa di compleanno, un anniversario, un matrimonio o una festa di laurea), sarà quasi obbligatorio omaggiare i propri invitati con un piccolo regalo simbolico, che possa rappresentare un ricordo della giornata...
Bricolage

5 lavoretti da fare con le mollette di legno

L'arte, si è sempre detto che non conosce regole nè tantomeno limiti; infatti, tantissimi sono i materiali che si possono utilizzare per creare degli oggetti di grande utilità, oltre che eleganti e raffinati dal punto di vista del design. A tale proposito...
Bricolage

Come costruire una capanna di finti tronchi, bastoncini di legno e mollette

Avete sempre sognato di avere un bellissima capanna di legno, stile indiano, nel vostro giardino? Bene, allora seguite questa guida per imparare come costruire delle capanne di legno utilizzando diversi materiali, tutti semplici da reperire, come ad esempio...
Bricolage

Come realizzare un portamatite con le mollette

Le mollette di legno sono, da sempre, il materiale principale per realizzare i lavoretti nelle scuole dell'infanzia. Esse infatti risultano essere molto sicure, facilmente applicabili a qualsiasi progetto (vedi per esempio cornici, piattini, giocattolini...
Bricolage

Come creare un portatovaglioli con le mollette di legno

Attraverso l'immaginazione e la creatività è possibile realizzare qualsiasi cosa.Le persone più creative riescono a realizzare un oggetto nuovo dal riciclo di altri oggetti che in origine hanno una funzione diversa.In questa guida vi spiegheremo passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.