Come creare un centrotavola shabby chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Arredare casa è sempre un'esperienza entusiasmante, soprattutto se si tratta di fare un tocco personale alle operazioni di riarredo. Soprattutto a tavola è importante essere creativi, seguendo il nostro stile nel miglior modo possibile.
In occasioni importanti, infatti, diventa fondamentale dare un tocco personale alla tavola.
Osserviamo, quindi, come creare un centrotavola in stile shabby chic.

25

Occorrente

  • Un vaso di latta
  • Una spugna (di quelle verdi) per tenere fermi i fiori
  • Circa 10-12 rose bianche (per una tavola di 10 persone)
  • Rami di rosmarino
  • Nastro di raso
  • Colla a caldo
35

Il materiale

Dopo esserci procurati tutto l'occorrente, possiamo iniziare a lavorare. Dobbiamo ricordare che la scelta dei materiali segue le direttive di questo stile particolare, perciò sono fondamentali le rose (meglio ancora se di colore bianco). In questa prima fase dobbiamo mettere a mollo una spugna ed aspettare che si imbeva al punto giusto. È importante non forzare questo processo, in modo che tutto avvenga il più naturalmente possibile.

45

Come procedere

Quando la spugna sarà imbevuta il giusto, inseriamo la in un vaso di latta, se necessario potremo anche ritagliarla in modo che la forma si adatti il più possibile. Successivamente, pianteremo all'interno di essa le rose, facendo attenzione a separarle abbastanza da consentire l'inserimento del rosmarino (per spezzare la monocromia dei fiori), il quale non necessita di acqua e facilita notevolmente questa operazione.

Continua la lettura
55

Decorazioni finali

Grazie alla presenza della spugna possiamo davvero inserire le rose come meglio vogliamo, facendo assumere loro le posizioni che riteniamo più adatte per il nostro centrotavola. Prendiamo, adesso, il nastro di raso. La colorazione, in questo caso, dipende molto dai gusti personali e poco si abbina sia col vaso che con i fiori. Magari abbiniamola, piuttosto, con i colori della nostra tovaglia. Facciamo un giro di nastro attorno al vaso e chiudiamo il tutto con un bel fiocchetto.
Se notiamo che il nastro ha la tendenza a scivolare via, fissiamolo per bene con una piccola quantità di colla a caldo.
Abbiamo così realizzato il nostro personale centrotavola, in pieno stile Shabby Chic e in pochissimi minuti. Grazie soprattutto ai consigli di questa guida che vi daranno un valido aiuto per completare il lavoro divertendovi e realizzandolo nel più breve tempo possibile. Avrete così il vostro personale centro tavola da poter sfoggiare nelle grandi occasioni. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro e buon divertimento.

Speriamo che questa guida vi sarà utile alla realizzazione di centrotavola memorabili ed apprezzati. Salutandovi affettuosamente, vi aspettiamo alla prossima guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare delle palle di Natale shabby chic

Gli addobbi che vengono maggiormente utilizzati per decorare l'abete sono le palle di Natale. Nei negozi si possono trovare di vari tipi e materiali. Le più tradizionali sono chiaramente quelle di plastica e di vetro. Ma, ultimamente vanno di moda tutti...
Bricolage

Come rendere shabby chic un mobile

Oggi sempre più persone preferiscono mobili che facciano rivivere il passato; mobili che allora non erano tanto apprezzati come lo sono adesso. Lo Shabby Chic, per esempio è uno stile che si va sempre più riscoprendo per una casa stile vintage. I mobili...
Bricolage

Come Utilizzare La Tecnica Dello "Shabby Chic" Durante La Creazione Di Una Scrapbook

Lo Scrapbook è una delle tecniche di decorazione oggi più usate, mentre lo Shabby Chic è uno stile molto in voga negli hobby creativi. Decorare in stile Shabby Chic può dare molte soddisfazioni e, con un po' di buona manualità e di buon gusto possiamo...
Bricolage

5 addobbi natalizi in stile shabby chic

Se per natale avete intenzione di decorare la vostra casa in maniera elegante e romantica, sicuramente lo stile shabby chic è quello che fa per voi. Lo shabby chic è lo stile ideale per tutti coloro che amano il vintage.In questa breve guida vi elencherò...
Bricolage

Come realizzare una mensola shabby chic

Realizzare una mensola shabby chic è davvero semplice. Questo stile caratterizzato da mobili ed accessori in stile "invecchiato" attira sempre più persone. Non a caso molti interior design delle celebrità suggeriscono di adottare questa "filosofia"....
Bricolage

Come fare un portafoto stile shabby chic

Lo stile denominato shabby chic è estremamente raffinato e composto: sarà possibile realizzare molteplici oggetti graziosi, che si abbinano perfettamente al seguente stile casalingo abbastanza principesco. Uno degli oggetti che si adeguano ottimamente...
Bricolage

Come realizzare un bancale shabby chic

L'arredamento rappresenta il cuore di ogni casa. Non sempre è pero necessaria una grande cifra per renderla calda ed accogliente. In contrapposizione ai mobili e ai complementi di arredo fatti in serie, nasce lo stile Shabby Chic, che, traducendolo letteralmente...
Bricolage

Come realizzare una credenza in stile shabby chic

Se anche voi conservate nella vostra cantina o in soffitta dei vecchi mobili in disuso, pieni di polvere e in alcuni casi anche malandati, magari messi da parte in seguito a qualche precedente trasloco o acquisto poi accantonato, allora è finalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.