Come creare un cestino con le cannucce di carta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il "fai da te" è una pratica sempre più diffusa tra le persone, soprattutto perché nessuno ha voglia di buttare nella spazzatura materiali vecchi se possono essere riutilizzati in qualcosa di creativo. Chi possiede tanta fantasia e pratica nel riciclo sa che non si butta via niente! Qualunque cosa, infatti, può trasformarsi in un nuovo oggetto. Può essere un complemento d'arredo o un utensile con funzione specifica. In questa guida sarà spiegato come riutilizzare cannucce di carta che altrimenti finirebbero nella spazzatura. Come? Creando un cestino! Ma adesso basta perderci in chiacchiere, iniziamo!

27

Occorrente

  • 55 cannucce di carta.
  • Mollette da bucato.
  • Colla in stick.
  • Pinze.
  • Forbici.
37

Come intrecciare le cannucce.

Le cannucce di carta sono flessibili quasi quanto i vimini che vengono utilizzati normalmente per produrre cestini e, soprattutto, sono molto più economiche. Sono quindi capaci di intrecciarsi per riprodurre la trama di un cestino. La prima cosa fondamentale è avere a disposizione almeno 55 cannucce di carta, monocolore o in fantasia. Cominciate il lavoro unendo due cannucce con della colla ed inserite l'estremità più stretta della prima nell'estremità più larga dell'altra.

47

Ripetere i passaggi.

Adesso, ci sarà bisogno di un po' di pazienza, dato che bisognerà ripetere questo passaggio per 7 volte. In tal modo otterrete 7 cannucce di doppia lunghezza. Avvicinate cinque cannucce tra loro, in orizzontale. Di queste cinque cannucce innalzate la seconda e la quarta, all'altezza del centro. Ponete al di sotto un'altra cannuccia doppia, in verticale. Abbassate la seconda e quarta cannuccia e alzate la prima, la terza e la quinta. Ponete al di sotto la settima e ultima cannuccia doppia. Fatto ciò, è ora di cominciare a creare la base del cestino. Piegate la quinta cannuccia in modo tale che passi sotto la quarta. Poi passate sopra la terza, dunque sotto la seconda. A questo punto non dovete fare altro che alternare in questo modo i passaggi, sopra e sotto.

Continua la lettura
57

Tagliare le estremità.

Compiete almeno due giri in questo modo, armonizzando la base. Al termine della cannuccia aggiungetene un'altra con un goccio di colla. Proseguite il giro in questo modo, fino ad ottenere una base circolare di 8 cm di diametro. Alzate in verticale le cannucce che escono dalla base (è consigliabile fissarle solo temporaneamente con delle mollette). Ora si può continuare con l'intreccio, passando dietro e davanti le cannucce verticali. Alternate la posizione in questo modo, fino a terminare tutte e 55 le cannucce. Tagliate le estremità in eccesso, rimanendo 3 cm. Ripiegate questa piccola porzione di cannuccia all'interno, usando una pinza. A questo punto il cestino di cannucce di carta è completato: se avrete fatto un lavoro preciso e accurato, sarete molto soddisfatti del prodotto finale! In bocca al lupo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il lavoro può sembrare complesso solo all'apparenza. In verità è molto semplice una volta compreso l'intreccio. Questo rende il cestino di cannucce un lavoretto adatto anche ai bambini, che potranno realizzare da soli un piccolo gioiello per la propria cameretta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un cestino portabiancheria

In questo tutorial vedremo come realizzare un cestino portabiancheria. Procedere è davvero semplice, anche perché le idee sono tante. Il costo dei materiali è minimo e con poca spesa avrai un accessorio utilissimo. Puoi sfruttare il cestino anche come...
Altri Hobby

Come fare un cestino porta confetti all'uncinetto

Quando si organizzano matrimoni o altre ricorrenze, come: battesimi, anniversari o compleanni, si cerca sempre di stupire i propri invitati con allestimenti particolari ed originali. I sacchetti di confetti, per esempio che si suole distribuire in sala...
Altri Hobby

Come fare una cornice con la carta

Incorniciare uno dei momenti più belli della nostra vita ci rende felici e, allo stesso tempo nostalgici, perché ci porta indietro nei ricordi e, ci suscita tante emozioni. Le cornici generalmente sono gli oggetti che più si trovano in una casa: per...
Altri Hobby

Come fare gli intrecci con la carta

La carta è un materiale che si presta a tantissimi utilizzi, ma che spesso viene sottovalutata e gettata via. In realtà, prima di diventare realmente inutilizzabile, la carta può essere impiegata per realizzare diversi oggetti e decorazioni. Tra questi...
Altri Hobby

Come rivestire un cesto con la carta crespa

La maggior parte delle carte crespe si presenta con pieghe larghe circa 50 cm e lunghe un paio di metri, è dunque possibile creare decorazioni di vario genere e rivestire oggetti magari messi da parte, all'interno della propria casa. I cestini ad esempio,...
Altri Hobby

3 lavoretti con la carta velina con i bambini

I bambini amano tutti quei lavoretti manuali che fanno, di solito, a scuola con le loro maestre d'asilo. Pensate quanto sarebbero entusiasti nel farlo a casa con la propria mamma! Se avete del tempo da dedicare loro, un consiglio è quello di giocare...
Altri Hobby

Come creare dei fiori in carta di riso

Il Washi (chiamato anche carta di riso), è un tipo di carta utilizzata in Giappone; si tratta di carta fatta a mano, di buona consistenza, resistente e anche traslucida. La sua buona consistenza permette a questa carta di essere utilizzata in molte applicazioni,...
Altri Hobby

5 modi per invecchiare la carta

Da quanto tempo non scrivete una lettera con carta e penna? Scrivere lettere è ormai sempre più raro e, se alle volte ancora si ricorre a questa antica usanza, la lettera viene redatta al computer ed inviata tramite messaggio di posta elettronica. Eppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.