Come creare un cestino porta matite

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Volete sapere come creare un cestino porta matite? Siete stanchi di vedere sparsi qui e là sulla scrivania pennarelli, evidenziatori, penne e matite? Li perdete spesso? Se avete risposto in modo affermativo a queste domande, state leggendo la guida giusta! Dopo le forcine per capelli, anche penne e matite si perdono misteriosamente tra borse, zaini e cassetti. Ecco perché è fondamentale avere un cestino portamatite, che vi aiuta a tenere in ordine penne, pennarelli, pastelli, matite, righelli e così via. Avete mai pensato di costruirne uno con le vostre dolci manine? Questa guida vi offre alcuni suggerimenti per creare un cestino portamatite originale e, visti i tempi di crisi, a costo quasi zero.

27

Occorrente

  • forbici, colla a caldo, materiale da riciclo, tazza, barattolo di marmellata vuoto, scatola per bomboniere, stoffe, bottoni, pennarelli.
37

La prima idea per creare un cestino porta matite è davvero semplice da realizzare. Si tratta di un oggetto che usate ogni giorno tra le 6,00 e le 9,00 del mattino circa: una tazza per il latte! Con il passare del tempo, le tazze si usurano e cominciano a non essere più adatte per gustare latte e caffè a colazione. La vostra tazza preferita si può però riciclare e trasformare in un grazioso cestino porta matite nei modi seguenti: A) se la tazza è solo usurata, ma è intatta, potete lasciarla così come è e inserire direttamente le vostre matite; B) se la tazza è a fondo unico, procuratevi delle tempere colorate e degli stencil con le forme che più vi piacciono e divertitevi a dipingere farfalline, stelline e fiorellini sul vostro futuro cestino portamatite; C) applicate delle strisce di nastro adesivo sul bordo della tazza e continuate fino al fondo in modo alternato, lasciando uno spazio vuoto tra una striscia e l'altra. Prendete tempere e dipingete delle simpatiche strisce con il vostro colore preferito. Fate asciugare per il tempo che basta et voilà il vostro cestino porta matite nuovo di zecca!

47

Lo sapete che anche un barattolo di marmellata può trasformarsi in un delizioso portamatite? Innanzitutto, lavate accuratamente il barattolo e liberatelo da ogni residuo di marmellata e lasciatelo nell'acqua calda per qualche oretta, in modo tale da far staccare l'etichetta. Dopo aver effettuato queste due operazioni, assicuratevi di avere a portata di mano:
A) forbicine B) colla a caldo C) stoffa colorata D) un metro da sarta E) bottoni


Prendete le misure in altezza e in larghezza del barattolo. Tagliate la stoffa e lasciate due centimetri in più per entrambi i lati, così da essere sicuri di non lasciare spazi vuoti sul barattolo. Mettete in corrente la colla a caldo, aspettate qualche minuto e applicate la giusta quantità sul barattolo e adagiate delicatamente la stoffa tutto intorno. Prima di chiudere il giro, fate una piccola piega con la stoffa avanzata, versate un pizzico di colla a caldo e chiudete il giro. Applicate un'altra piccola quantità sul bordo della stoffa in eccesso nella parte alta e ripiegatela verso l'interno del barattolo; quella della parte passa tagliatela. Lasciate riposare per almeno tre ore e, in seguito, servendovi ancora della colla a caldo, decorate il cestino porta matite con i bottoni.

Continua la lettura
57

L'ultimo suggerimento di questa guida vi svela come creare un cestino portamatite con la scatola di una bomboniera. Durante l'anno, capita spesso di andare a feste, cerimonie ed eventi affini che si chiudono con una bomboniera per ogni invitato. Quando si tratta di bomboniere, è il caso di citare il famoso proverbio de gustibus non disputandum est perché alcune sono un pugno nell'occhio! La scatola si può però riciclare per realizzare un singolare cestino portamatite. Che cosa vi occorre in questo caso? A) Scatola per bomboniere; B) nastrino colorato (di solito lo trovate già sulla scatola); C) colla a caldo: D) post-it.



Mettete la colla a caldo in corrente e, nel frattempo, liberate la scatola dai confetti e dalla bomboniera e mettete da parte un confetto. Prendete il nastrino colorato e, con estrema delicatezza, applicatelo ai bordi superiori e inferiori della scatola con l'aiuto della colla a caldo. Se la scatola ha una chiusura a incastri, potete divertivi a creare degli inserti per i post-it. In questo modo, renderete ancora più originale il vostro cestino porta matite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione a non scottarvi quando usate la colla a caldo.
  • Non mettete limiti alla vostra fantasia, ogni oggetto che vi circonda può trasformarsi in un cestino portamatite!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Fare Un Cestino Porta Necessario Per Bimbo

Quando sta per arrivare un bambino la gioia e l'entusiasmo che c'è in casa è indescrivibile. Si aspetta 9 mesi e poi quando arriva è stata già preparata la cameretta, comprato il passeggino e tutti gli strumenti per la cura del neonato. Un utile strumento...
Bricolage

Come realizzare un cestino porta pulcini pasquali

Nel periodo Pasquale si cerca sempre di sistemare la casa in tema. Creando degli addobbi particolari e prendendo come spunto il periodo. Le creazioni che si possono realizzare hanno come riferimento oggetti come uova, coniglietti, colombe e pulcini. Questi...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola con le matite colorate

Le matite colorate sono un accessorio presente in ogni corredo scolastico, specialmente in quello utilizzato dai bambini. Vengono usati sia a scuola, ma anche a casa per divertirsi. Capita spessissimo di acquistarne tanti nel corso degli anni, per poi...
Bricolage

Come decorare Una Cornice con le matite

Avete mai pensato di utilizzare le matite colorate in un modo veramente originale o addirittura di attribuirgli una nuova funzione una volta che diventano talmente corte da rendere impossibile la loro impugnatura? Questa guida servirà a capire come riciclare...
Bricolage

Come realizzare delle matite di carta e feltro a forma di ortaggi

Se siete alla ricerca di un metodo alternativo per ottenere simpatiche matite e usarle per fare apprezzare meglio lo studio ai vostri bambini, la guida che segue potrà aiutarvi. Vi saranno infatti date alcune dritte utili su come realizzare delle matite...
Bricolage

come realizzare le simpatiche statuette della mamma e del papà con due matite

Con l'arrivo delle feste più amate dai bambini, come ad esempio il Carnevale, arriva anche il momento di prepararsi a giochi e feste con un po' di bellissimi progetti di fai da te. Riciclando materiali semplici ed utilizzando oggetti della vita quotidiana,...
Bricolage

Come Selezionare I Trucioli Delle Matite Colorate Temperate

L'amore per la natura, la creatività e la fantasia messi insieme danno un risultato spettacolare: il riciclo. Grazie a questa pratica non solo si risparmia ma si creano anche delle cose bellissime che possono dare vita ad un vero e proprio business....
Bricolage

Come realizzare un braccialetto con le matite colorate

Negli ultimi anni, a causa anche della crisi economica, sentiamo parlare sempre di più di fai da te e di riciclo creativo dei materiali. Molte persone, infatti, decidono di realizzare degli oggetti di qualsiasi tipo con le proprie mani piuttosto che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.