Come creare un divisorio con canne di bambù

Tramite: O2O 27/10/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il bambù è una classica pianta del Continente Asiatico e la propria originalità è quella relativa alle dimensioni: uno stecco potrebbe arrivare ad un?altezza di ben "50 m" (con un tronco di "40 cm") e la sua particolarità consente un utilizzo smodato (specialmente in tempi moderni), per quanto riguarda il design da interno.
Il bambù, essendo un arbusto molto resistenti, possono essere impiegati anche per realizzare palizzate; mediante il seguente pratico e dettagliato tutorial, vi fornirò dei consigli utili su come bisogna creare un divisorio con le canne di bambù; esistono molte specie che si differenziano per colore e forma, ma sono molto resistenti e anche flessibili; se seguirete correttamente tutti i passaggi, sarete capaci di realizzare un bellissimo separatore, che darà uno sprint esotico alla location.

27

Occorrente

  • PRIMA TIPOLOGIA: canne fini, filo, base d'appoggio, occhielli e ganci
  • SECONDA TIPOLOGIA: canne larghe e alte, vaso di dimensioni specifiche e terra
  • TERZA TIPOLOGIA: canne sottili e filo
37

La prima tipologia di separè raffigurata, si realizza utilizzando delle canne abbastanza sottili ed una base del materiale che si addice maggiormente all'ambiente in cui verranno inseriti i giunchi. Le semplici operazioni che dovrete compiere sono le seguenti:
- unire assieme le bacchette tramite un filo abbastanza resistente, fissandole nel miglior modo possibile, così da non provocare delle cadute;
- procedere finché non avrete creato una paretina che abbia una grandezza uguale all'area della vostra base;
- applicare dei piccoli ganci d'uncino (ad ogni lato dell?arella) e, in concomitanza di quest'ultimi, inserire degli occhielli sulla vostra base;
- agganciare efficacemente la vostra lastra di canne, facendo molta attenzione.

47

La seconda tipologia di divisorio prevede una composizione maggiormente semplice; avrete bisogno di un vaso piuttosto basso e della lunghezza che desiderate: se non lo dovreste trovare, potrete costruirlo personalmente ed essere così sicuri del vostro risultato.
L'operazione da compiere è quella di stendere un leggero strato di terra ed appoggiare le canne di bambù in maniera eretta, distanziandola una con l?altra secondo la copertura che intendete realizzare.
Ad esempio, se fosse soltanto per la bellezza, potrete inserirle con una distanza di "10 cm"; se fosse creato apposta per coprire, allora la distanza dev'essere minimizzata. In questo caso dovete utilizzare delle canne piuttosto alte e larghe.

Continua la lettura
57

La terza tipologia di divisorio (denominata "a tendina") viene utilizzata sulle porte, per suddividere i vari ambienti presenti: il procedimento da seguire è il medesimo della prima tipologia spiegata precedentemente e l'unica differenza sarà la misura delle canne di bambù e la distanza tra esse.
Per fare in modo che non si veda l?ambiente che viene coperto, devono essere assolutamente strette: la seguente parete (detta anche "arella") è possibile trovarla in qualsiasi negozio di bricolage, se non volete realizzarla con il fai-da-te.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate molta attenzione quando manipolate le canne, potreste farvi male.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Bambù: 5 modi per utilizzare le canne

Amiamo il fai da te, decidiamo di usare il bambù, per arredare il nostro giardino per esempio, o fare sedie e tanto altro ancora. Vediamo cinque modi per utilizzare le canne di bambù. Il bambù è molto usato per fare mobili, è di materiale molto flessibile,...
Giardinaggio

Come coltivare il bambù nel proprio giardino

Il bambù è una pianta originaria delle zone tropicali e sub-tropicali, soprattutto dell'estremo oriente. Se ne conoscono molteplici specie; è proprio per questo che la sua altezza può variare da pochi centimetri, fino ad arrivare ad altezze imponenti....
Giardinaggio

Come coltivare il bambù per coprire una parete

La guida che andremo a scrivere lungo i prossimi tre passi, andrà a occuparsi del bambù. Per essere più precisi, la tematica verterà sulla coltivazione del bambù, in quanto andremo a spiegarvi in modo semplice come coltivare il bambù per coprire...
Giardinaggio

Come curare il bambù da interno

Il bambù da interno è un tipo di pianta piuttosto elegante che viene molto apprezzata negli ambienti che si interessano di arredamento, poiché si adatta bene agli spazi come case ed uffici. Tale pianta si compone di un fusto rigido, sottile e piuttosto...
Giardinaggio

Bambù: consigli per la coltivazione

Il bambù (o bamboo) è una pianta tropicale molto particolare. È infatti diffusissima nelle zone calde, tanto da creare delle vere e proprie foreste. In Italia la sua diffusione è molto recente, ma sono in tanti che amano avere delle piante di bambù...
Giardinaggio

Come Prendere I Fichi D'India Dalla Pianta Con Uno Strumento Di Canne E Pietra

Il fico d'India, il cui nome scientifico è Opuntia ficus-indica, è il frutto dell'omonima pianta grassa di origine messicana ma molto presente nel Mediterraneo, dal sapore e profumo inconfondibile. I frutti sono delle bacche commestibili, ricoperti...
Giardinaggio

Come costruire un gazebo con il bambù

L'arte del fai da te se ben eseguita regala enormi soddisfazioni specie quando si tratta di realizzare delle strutture utili come ad esempio un gazebo. In questo caso di fondamentale importanza è sapere come maneggiare il materiale; infatti, a seconda...
Giardinaggio

Come coltivare una spirale di bambù

Occuparsi di una pianta non sempre è una cosa semplice, specie per chi non possiede il cosidetto "pollice verde". Nonostante ciò alcuni di voi vorranno cimentarsi comunque in questo genere di hobby, dunque non vi resterà che scegliere la pianta che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.