Come Creare Un Finto Albero Appendino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fai da te risulta essere, ad oggi, uno degli hobby più diffusi nel mondo. Non trattandosi di un'unica cosa ma di un hobby ampio e per tutti i gusti, il fai da te è diventata una passione che porta anche un notevole risparmio e che sostiene l'ambiente necessitando, spesso solo, di materiale di riciclo. Andiamo ora a vedere un'idea molto simpatica e particolarmente semplice da realizzare, quella di creare un albero un albero finto che useremo come appendino su cui poter riporre giacche o cappelli, piuttosto che oggetti predisposti per essere appesi come ad esempio marsupi, orologi o macchine fotografiche. Questo componente d'arredo può esser messo sia all'esterno (terrazzo o giardino) che all'interno, a seconda delle necessità.

25

Occorrente

  • assi di legno, seghetto, trapano e viti, metro, chiodi, tasselli e martello, pennelli e vernice
35

Cominceremo partendo dal tronco, che andremo a far partire dal basso (praticamente da terra), in modo da ottenere un effetto più realistico. Qui entra in gioco la fantasia, puoi farlo partire da un vaso, da un contenitore dove riporre altri oggetti o puoi semplicemente trovare un'idea che si adatti di più alla tua casa. Prendiamo adesso la prima asse di legno e, aiutandoci con il metro, andiamo a calcolare quante assi ci serviranno da unire tra loro con trapano,viti e chiodi e rimuovendo le parti in eccesso con un seghetto.

45

Anziché comprarle, potremo usare assi recuperati di vari oggetti, come resti di stipiti o battiscopa di pavimenti: non è necessario che siano tutti della stessa misura, anzi le differenze renderanno l'albero ancor più realistico. Prima di fissarlo a muro sarà necessario assemblare tutti i componenti su un'unica superficie piana, come un tavolo o semplicemente a terra: usa i pezzi più piccoli per fare i rami, mentre per fare i pomelli (dove appendere gli oggetti) usa delle viti ad occhiello autofilettanti ricoperti con ritagli di carta di bambù.

Continua la lettura
55

Assemblato il tutto ed accertato che questa creazione assomigli quanto più possibile ad un albero, non ci resterà che dipingerlo come preferiamo. Nota ben, se il risultato sarà esposto all'esterno dell'abitazione, è consigliabile l'utilizzo di un impregnante, in modo da salvaguardarlo dalle intemperie. Inoltre se vuoi che assomigli ad un tronco di albero, devi necessariamente optare per un colore in tono. Se invece andrà ad occupare uno spazio all'interno, scegli il colore più adatto all'ambiente dove verrà inserito e approfitta delle assi per decorarlo con soprammobili, fiori ecc, che daranno un tocco di stile non solo all'appendino, ma anche a tutto l'ambiente. Non dimenticare, inoltre, di usare l'immaginazione che è il punto forte del fai da te.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare un appendino da cucina

In cucina uno degli oggetti che non può mai mancare è sicuramente l'appendino. Esso infatti può risultare estremamente utile e pratico. In commercio ce ne sono tanti disponibili a prezzi anche piuttosto convenienti. Tuttavia se si vuole avere un oggetto...
Bricolage

Come decorare in 3D un appendino in MDF

Se siete in cerca di interessanti proposte per dare un tocco di originalità ai vostri ambienti domestici, un appendino in mdf, decorato in maniera inconsueta con applicazioni in rilievo, è senza dubbio il complemento d'arredo ideale in grado di coniugare...
Bricolage

Come realizzare un appendino in legno

L'appendino è la miglior soluzione nei casi in cui non si ha a disposizione molto spazio, ma si sente la necessità di avere uno spazio in cui riporre le proprie cose. Esso, infatti, grazie alle sue piccole dimensioni può essere utilizzato in ogni stanza,...
Bricolage

Come realizzare un appendino con attrezzi da giardino

Con un pochino di immaginazione e un pizzico di manualità, è possibile donare nuova vita a tutti quegli oggetti che altrimenti finirebbero all'interno delle discariche. Nel caso in cui però la fantasia non fosse la nostra qualità dominante, possiamo...
Bricolage

Come creare un pozzo finto in legno

Se avete un giardino arredato tutto in legno magari con un gazebo e con panche e tavoli della stessa natura, per decorare ulteriormente il contesto, potete aggiungere altri complementi di arredo come ad esempio un pozzo finto. A tale proposito, ecco una...
Bricolage

Come Decorare Un Bauletto Di Legno Con Effetto Finto Cuoio

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter decorare un bauletto di legno, con un bellissimo effetto di finto cuoio. Sono davvero in tanti coloro i quali decidono di dedicarsi al metodo del fai da te ed anche al bricolage,...
Bricolage

Come costruire un finto lapislazzuli

Nessuno può restare impassibile davanti la bellezza del lapislazzuli, una gemma preziosa dal colore blu intenso e dalle venature bianche e dorate. La tecnica decoupage del finto lapislazzuli permette di ricoprire superfici in uno stile che ricorda in...
Bricolage

Come realizzare un finto intarsio su un tavolo in pietra dura

Il finto intarsio è ormai una tecnica molto diffusa perche visivamente si confonde con l'intarsio originale e, perché riduce costi notevoli nella sua realizzazione. I risultati ottenuti saranno più che soddisfacenti. All'interno di questa guida ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.