Come creare un giardino sotto vetro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molto spesso può capitare per gli amanti del giardinaggio e del fai da te, di avere delle vere e proprie ispirazioni artistiche nel campo del giardinaggio. L'arte del giardinaggio è infatti coltivata da secoli con passione dai giardinieri più esperti che creavano veri e propri capolavori con gli accostamenti delle piante. Anche noi, partendo da pochi elementi facilmente reperibili, e con poca spesa, possiamo essere in grado di creare la nostra piccola opera d'arte verde. In questa guida vedremo come creare un giardino sotto vetro.

27

Occorrente

  • Recipiente in vetro
  • Terreno
  • Ghiaia
  • Utensili da giardino
  • Piante
37

Gli elementi

Prima operazione da compiere nella realizzazione del giardino, è la scelta del recipiente in vetro adatto a contenerlo. Per chi è all'inizio di questa disciplina, è consigliabile utilizzare recipienti di dimensioni medio-grandi, in modo tale da avere un accesso facilitato alle piantine. Un vecchio acquario in vetro di dimensioni medie, potrebbe essere adatto all'uso. Scegliee poi le piantine che si andranno a mettere. Evitare piante che raggiungono grandi dimensioni, oppure piantine che richiedono molta luce solare diretta. Gli appassionati di cucina, possono realizzare un giardino sotto vetro con piante aromatiche, molto resistenti e dagli inebrianti aromi. Scegliere in base ai colori, ai tempi di fioritura, alla forma delle foglie o a qualunque altro elemento.

47

La ghiaia

Una volta individuato il recipiente adatto, occorre scegliere la ghiaia che va posizionata sul fondo del recipiente di vetro e che sarà a vista. Si può trovare facilmente nel reparto giardinaggio dei negozi di bricolage, oppure in un vivaio. Poi andare a procurarsi un buon terriccio. Nei negozi specializzati se ne possono trovare di tantissime tipologie, specifiche per ogni tipo di coltivazione. Evitare di utilizzare il terreno prelevato dai boschi, in quanto potrebbe contenere parassiti dannosi per le piantine.

Continua la lettura
57

Il giardino

Procurati questi due elementi, andiamo a depositare uno strato di terreno di circa 7 cm sopra ad uno strato di ghiaia. Praticare dei piccoli fori, all'interno dei quali si vanno ad inserire i semi fatti precedentemente germogliare per un paio di giorni all'interno di due batuffoli di cotone imbevuti di acqua. In alternativa ai semi si possono inserire piccole piantine già in parte cresciute. Evitiamo, comunque, di collocare le piantine a distanza troppo ravvicinata e di affollare lo spazio disponibile. Infine, posizionare il giardino in un luogo esposto al sole, evitando la luce artificiale, ed irrighare le piantine regolarmente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare l'utilizzo di fertilizzanti chimici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare Il Fior Di Vetro

In questa guida troverai consigli utili per coltivare il fior di vetro, nome comune della Impatiens Sultanii o Walleriana botanica. È una pianta dalla crescita rapida, tra le preferite sia per la coltivazione in casa, sia all'aperto, sia come pianta...
Giardinaggio

Come Far Germogliare Un Fagiolo in un vaso di vetro

Uno dei primi esperimenti che vengono suggeriti ai bambini è il classico fagiolo nel vaso di vetro. Già dall'asilo i bambini vengono sottoposti a questi esperimenti per stimolare la loro curiosità scientifica. Tuttavia il far germogliare un fagiolo...
Giardinaggio

Come realizzare una serra in vetro

Da qualche anno sono sempre di più gli italiani che si avvicinano al giardinaggio e all'orticoltura. Coltivare con le proprie mani nuove piante e ortaggi è una passione che regala molte soddisfazioni. Può diventare un ottimo passatempo a contatto con...
Giardinaggio

Come coltivare il rosmarino in giardino

Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde che viene coltivato facilmente sia in vaso che nel giardino di casa. Fa parte delle erbe aromatiche più utilizzate e le sue foglie strette e lunghe hanno un profumo particolare ed invitante, se si pensa...
Giardinaggio

Come creare un giardino che tenga lontane mosche e zanzare

In questa guida vedremo oggi come creare un giardino che tenga lontane mosche e zanzare. Avere un giardino adiacente alla casa è un modo attimo per rilassarvi all'aria aperta. Inoltre è uno spazio dove potrete organizzare feste, divertendovi con amici...
Giardinaggio

10 consigli per progettare un giardino

Quando si acquista una casa dotata di un ampio giardino, è indispensabile pensare non solo alla ristrutturazione degli interni della casa, ma anche alla possibilità di progettare un nuovo giardino per intero. In questa guida vi elencheremo 10 utili...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino zen

Fare il Giardino Zen, è una pratica che si è divulgata da pochi anni anche in Occidente. Nasce infatti nella cultura giapponese. Il Giardino Zen non è un giardino nel senso convenzionale del termine, ma ha delle caratteristiche essenziali, la terra...
Giardinaggio

Come sistemare un giardino trascurato

Se il giardino è stato trascurato per un anno o più, sbarazzarsi delle erbacce fornirà una migliore visione della bellezza del giardino stesso. Ci sono due tipi di giardino trascurato: quelli che si ereditano quando si acquista una nuova casa, o il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.