Come creare un impianto di biomasse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La biomassa è una fonte rinnovabile di combustibile, per produrre energia; in un impianto di biomasse, l'energia viene rilasciata sotto forma di calore. Gli scarti del legno o degli altri rifiuti, vengono bruciati per produrre il vapore, che scorre attraverso una turbina per produrre l'elettricità (oppure per fornire il calore alle industrie e alle abitazioni). La biomassa offre anche vantaggi ambientali tra cui: il miglioramento della salute degli alberi e la tutela della qualità dell'aria, per questi motivi rappresenta la fonte più affidabile di energia rinnovabile, presente sul pianeta. Ecco come creare un impianto di biomasse.

25

Come con qualsiasi altro processo di generazione elettrica, l'impianto di biomassa, necessita di una costante fornitura di combustibile. Ci sono diversi metodi per realizzare un impianto di biomassa. Il primo metodo consiste semplicemente nel bruciare la biomassa direttamente, versando l'acqua al di sopra. Una volta che l'acqua sarà evaporata bisognerà propagandare il calore ad una turbina a vapore, che genererà elettricità.

35

Il secondo metodo richiede la gassificazione della biomassa; è necessario utilizzare un gassificatore, introdurre la biomassa secca (come i rifiuti dell'agricoltura). Con l'assenza di ossigeno e grazie alle alte temperature, si produrranno gas di sintesi (CO + H2), noti anche come pirolisi di biomassa. Il processo di gassificazione trasformerà la biomassa in metano (CH4) in un serbatoio di digestione. Sia il metano, che i gas di sintesi (syngas), possono essere utilizzati in un motore a gas o in una turbina sempre a gas, per la produzione dell'elettricità.

Continua la lettura
45

Un terzo modo per la realizzazione di un impianto di biomassa, è quello di utilizzare le celle a combustibile. Ricordate però, che le celle a combustibile si romperanno rapidamente se il gas conterrà impurità. Questa tecnologia però non è ancora commerciale.
I biocarburanti, come l'etanolo, il biodiesel e bio-olio possono essere anche essere utilizzati per la produzione di energia nella maggior parte dei tipi di generatori di energia, costruiti per la benzina o il diesel.
Nei paesi con un buon supporto governativo per le energie rinnovabili, come la Germania e i Paesi Bassi, ci sono molte piante che possono essere combinate per la produzione del calore da un impianto di biomassa.

Il costo di produzione di biogas effettivamente salire, ma il risparmio a lungo termine che vengono con una migliore efficienza energetica è nella maggior parte dei casi, ne vale la pena.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare l'impianto d'irrigazione per il giardino

Per mantenere il giardino in ottime condizioni è essenziale annaffiarlo tutti i giorni in determinati momenti della giornata, soprattutto d'estate. Il problema è che con il lavoro e altri svariati impegni giornalieri è difficile avere il tempo di irrigarlo....
Bricolage

Come strutturare un impianto elettrico domestico

Tra le più grandi conquiste degli ultimi 200 anni, una delle più importanti è quella dell'elettricità. E forse si tratta della più rilevante in assoluto. Grazie all'elettricità si poterono sviluppare in modo esponenziale le maggiori tecnologie del...
Bricolage

Come tracciare un impianto elettrico

Gli impianti elettrici rivestono notevole importanza negli edifici in genere, e qualunque sia la loro destinazione d'uso, sono indispensabili a garantire il regolare funzionamento degli apparati in sicurezza. Per questo motivo, è necessario che corrispondano...
Bricolage

Come realizzare un impianto per il recupero delle acque piovane

Le grandi industrie agricole, utilizzano l'acqua piovana per l'irrigazione dei campi, in modo da risparmiare sui costi di gestione dell'impianto idrico convenzionale. Il procedimento avviene in modo semplice ovvero per tracimazione diretta dell'acqua...
Bricolage

Come ideare un impianto elettrico ad anello

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo possediamo una abitazione, di dover eseguire alcuni piccoli lavori, o di manutenzione in modo da mantenere sempre la nostra casa perfettamente efficiente, o di ammodernamento quindi per migliorarla e renderla sempre...
Bricolage

Come riparare l'impianto autoclave

Sono molte le circostanze in cui la pressione dell'acqua potabile risulta essere insufficiente. In questi casi è possibile riscontrare dei problemi con il corretto funzionamento degli impianti. Per ovviare ai problemi relativi alla pressione dell'acqua,...
Bricolage

Come localizzare le perdite da un impianto idrico

Quando in casa si verificano delle perdite d’acqua, le conseguenze delle infiltrazioni possono essere davvero disastrose. Esteticamente i rischi possono essere quelli di fioriture nell’intonaco: sgradevoli rigonfiamenti del muro con perdite di polvere...
Bricolage

Come Progettare E Realizzare Un Impianto Di Irrigazione Con I Pop-up

Ogni giardino ha bisogno della giusta irrigazione, soprattutto se viviamo in una zona poco piovosa, ma in particolar modo in estate. Se il giardino poi è di grandi dimensioni, si rende necessario progettare un impianto di irrigazione automatico, con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.