Come creare un impianto fotovoltaico fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ormai da molti anni produrre energia pulita è fondamentale per il nostro ecosistema. Esistono vari modi per creare energia pulita. Si possono sfruttare gli elementi naturali che uniti alla tecnologia creano un connubio perfetto. Per creare energia si utilizza, il vento, il moto dell'acqua e soprattutto il sole. Però i costi per realizzare questi impianti sono molto elevati. In questa guida vedremo come creare un impianto fotovoltaico fai da te. Daremo tutte le informazione per creare un impianto fotovoltaico in pochi e semplici passaggi. Useremo strumenti molto comuni e facilmente reperibili.

28

Occorrente

  • Tavola di legno in compensato
  • celle
  • silicone
  • cavi elettrici
38

Descrizione

Un impianto fotovoltaico è uno strumento in grade di convertire l'energia solare in energia elettrica. L'impianto fotovoltaico presenta una serie di assemblaggi fotovoltaici che riescono a produrre energia. Ne esistono di svariati e con forme e caratteristiche diverse. Possono sfruttare direttamente l'energia solare sul posto o immagazzinarla e trasportarla altrove. L'elemento principale di un impianto fotovoltaico sono le celle. In base alla grandezza e al numero di celle si differenzia per potenza e capacità.

48

Disposizione

Disponete con delicatezza le celle sulla base di masonite, servendovi del silicone per fissare le celle. Ricordate che la masonite dovrà avere delle dimensioni tali da entrare agevolmente nel box di legno compensato suddetto. Fatevi consigliare sulle giuste dimensione dal rivenditore che grazie all'esperienza potrà fornirvi un supporto valido.

Continua la lettura
58

Costruzione

Unite i due fili di rame posti all'estremità. Se non avete commesso inesattezze o dimenticanze durante la realizzazione dell'impianto, questo produrrà tensione elettrica. Potete perfettamente valutare L'impianto fotovoltaico con il tester e di conseguenza constatare la riuscita. Avrete finalmente un vero e proprio impianto fotovoltaico. Unite con il silicone il pannello di masonite alla lastra di legno compensato e un diodo. In questo modo eviterete che durante la notte il pannello possa scaricare la batteria. Chiudete il tutto con il materiale polibicarbonato, decisamente economico rispetto ad altro genere di materiale.

68

Accorgimenti

Tutti gli strumenti necessari alla realizzazione di un impianto fotovoltaico fai da te potrete acquistarli in una comune ferramenta. Le celle sono dispositivi strettamente sensibili e fragili ed è preferibile maneggiarli con attenzione. Il loro rischio di rottura è alto e ciò influirà in modo determinante sul loro funzionamento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere con attenzione le dimensioni del pannello e il numero delle celle, perchè questi influiscono fortemente sull'energia prodotta dall'impianto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Boiler solare fotovoltaico: come sostituire la resistenza

Il boiler solare fotovoltaico è un tipo di scaldabagno capace di sfruttare l'energia del sole. Con questo sistema si produce l'acqua calda per vari utilizzi. Come, ad esempio, la cucina o l'igiene personale e della casa. Oppure per il riscaldamento....
Casa

Come mettere a norma un impianto elettrico

Uno dei fattori fondamentali di un'abitazione nuova o vecchia, è senza dubbio la predisposizione di un impianto elettrico abbastanza efficiente che rispetti le norme. Quando l'impianto non è a norma, è bene per la sicurezza di tutti trovare un modo...
Casa

Come svuotare l'impianto dell'acqua in vista del gelo

In vista di grandi nevicate, di grandinate e di bassissime temperature, è sempre necessario svuotare l'impianto dell'acqua per evitare che si gelino le tubature e che si creino dei danni. Il freddo, è infatti uno dei problemi che comporta diversi fastidi...
Casa

Come aggiungere un nuovo termosifone a un impianto

Aggiungere un termosifone nuovo ad un impianto è un'operazione abbastanza semplice. Quando scegliamo di installare un certo numero di termosifoni, lo facciamo considerando alcuni fattori fondamentali, come ad esempio il salto termico e la temperatura...
Casa

Come individuare un guasto nell’impianto elettrico casalingo

Nella guida che seguirà ci occuperemo di un impianto elettrico casalingo. Nello specifico, infatti, andremo a scoprire come riuscire ad individuare un guasto nell'impianto elettrico casalingo. Lo faremo in modo graduale, passo dopo passo, per facilitare...
Casa

Come proteggere un impianto elettrico

Gli impianti elettrici sono dei particolarissimi impianti presenti all'interno di ogni abitazione, che consento la distribuzione della corrente elettrica all'interno dell'unità abitativa. Grazie a questo impianto potremo facilmente utilizzare i nostri...
Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Casa

Come Allacciare I Bruciatori All'Impianto Del Gas

La tecnologia e la sicurezza hanno ormai raggiunto dei livelli molto elevati anche nel settore relativo alle cucine a gas. Bisogna comunque prestare molta attenzione all'impianto del gas che alimenta le fiamme dei fornelli. Ogni tanto è necessario cambiarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.