Come creare un lampadario con vecchie posate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte del riciclo costituisce senza dubbio un passatempo molto divertente e soprattutto permette di rispettare l'ambiente che ci circonda. Inoltre, dando nuova vita ad un oggetto, eviteremo di gettarlo via ed avremo in casa un utensile del tutto nuovo senza aver messo mano al portafogli. In questa guida in particolare vedremo come creare un lampadario utilizzando solamente delle vecchie posate che non usiamo più.

25

Occorrente

  • Striscette di ferro zincato
  • Saldatore a gas
  • Castolin per saldare
  • Trapano elettrico con punte e mole
  • Portalampada e filo elettrico
  • Catena per lampadario e gancetti ad "esse"
  • Vecchie posate
35

Per prima cosa dobbiamo procurarci alcune posate che non vengono più adoperate in cucina. A questo punto dobbiamo realizzare dei cerchi in metallo saldandoli uno sopra l'altro in modo tale da formare un appoggio per forchette, coltelli e cucchiai. Se non abbiamo voglia di fare questo lavoro è possibile prendere lo scheletro di un vecchio paralume.

45

Nel caso in cui dobbiamo realizzare da capo il lampadario, il primo passaggio consiste nel prendere delle strisce di ferro zincato, arrotolarle e poi saldarle. Dopo aver realizzato due cerchi, dobbiamo unirli tra loro con dei tondini in ferro molto sottili (circa 0,5 mm), dopodichè otterremo lo scheletro simile a quello di un paralume. A questo punto, con un trapano elettrico dotato di mola di smeriglio, dobbiamo occuparci di levigare la struttura eliminando le sporgenze della saldatura e il taglio vivo, e in seguito possiamo procedere con il lavoro. Fatto ciò dobbiamo prendere un trapano elettrico e sulla parte alta del manico delle posate pratichiamo un piccolo forellino, in cui inseriamo dei gancetti ad "esse" che acquistiamo in un negozio di ferramenta. Efan>fettuata questa operazione, utilizzando il trapano, dobbiamo fare dei fori equidistanti tra loro, anche sui due cerchi che compongono lo scheletro del lampadario, in modo da inserire le posate con i rispettivi ganci.

Continua la lettura
55

A questo punto, dopo aver appeso in modo alternato una forchetta, un cucchiaio e un coltello, fino a completare il cerchio inferiore e superiore, possiamo in seguito dedicarci alla creazione dell'impianto elettrico. In questo caso dobbiamo recarci in un negozio che vende materiali elettrici ed acquistare un portalampada, una catena per appendere il lampadario ed ovviamente del filo. La scelta del portalampada può essere singola, cioè con una sola luce al centro o più di una, da posizionare sul cerchio inferiore in modo circolare. Qualsiasi sia la scelta, dopo aver collegato il portalampada, possiamo finalmente appendere il nostro lampadario, che può adattarsi perfettamente in un ambiente rustico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riciclare vecchie posate

Quando abbiamo in casa delle vecchie posate di metallo o di argento che non utilizziamo da molto tempo, possiamo riciclarle per realizzare diversi oggetti veramente molto interessanti. Si tratta per lo più di modificare la forma tipica di cucchiai, forchette...
Altri Hobby

5 modi per riciclare le posate

Avete delle vecchie posate che non utilizzate più e vi dispiace buttarle? Vi piace realizzare piccoli oggetti, magari utili, con le vostre stessa mani? Se la risposta è sì, questa guida farà certamente al caso vostro. Oggigiorno, riciclare gli oggetti...
Altri Hobby

Come fare un orologio da muro con delle posate

Realizzare un orologio a muro con delle posate è un progetto semplice che richiede l'utilizzo di pochi materiali. Per la base dell'orologio, selezionate una padella o una casseruola. Prendete un set da 4 posate per un totale di 12 (ad esempio: 4 coltelli...
Altri Hobby

Come costruire un attaccapanni con delle posate da cucina

Nel corso del tempo non è insolito per trovare nel nostro cassetto delle posate qualche cucchiaio o delle forchette o che non riescono a corrispondere al resto delle posate. Ebbene, piuttosto che scartarle e buttarle via, è possibile trovare per loro...
Altri Hobby

Come verniciare un lampadario

Il lampadario è l'oggetto portante di ogni camera, senza cui tutto resterebbe triste ed oscuro. Grazie alla sua luce, invece, viene riportata allegria e serenità in ogni sala e, proprio per questo motivo, è bene che esso risulti sempre bello e splendente,...
Altri Hobby

Come restaurare un lampadario antico

Se in un mercatino dell'antiquariato avete appena acquistato un lampadario antico, potete intervenire con un bel restauro per poterlo riportare allo splendore originario. Il lavoro infatti, se ben eseguito, vi consente rivivere l'atmosfera di un tempo...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con i cucchiani di plastica

Siete alla ricerca di un'idea simpatica ed originale per riscaldare e rendere più.. Luminose le vostre serate in casa? Con un pizzico di fantasia e pochi accorgimenti pratici è possibile creare oggetti davvero bellissimi e molto funzionali. Davvero...
Altri Hobby

Come creare dei fiori con le posate

Per chi ha fantasia sarà facile ottenere nuove cose da differenti materiali che si possono trovare in casa. Chi invece ha meno inventiva, può trovare moltissime idee nelle guide online, per riuscire a sfruttare oggetti che solitamente vengono gettati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.