Come creare un paravento per spogliatoio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti vecchi mobili ormai in disuso, perché rovinati o fuori moda, rischiano ogni giorno di essere abbandonati e dimenticati nel solaio, in cantina o addirittura gettati via senza pietà. Eppure, con un po' di buona volontá ed inventiva, è possibile dargli nuova vita, restaurandoli ed abbellendoli con decorazioni personalizzate e fantasiose. Grazie all'arte meravigliosa del fai da te potete ad esempio creare e riparare un paravento rovinato ed obsoleto ed impiegarlo in casa come originale separé! In questa guida vedremo come realizzare un paravento per spogliatoio.

27

Occorrente

  • listelli e traverse in legno, colla per legno e carta, chiodi, cerniere e viti di fissaggio, carta washi o stoffa, mestica per legno, matita, righello, forbici, cutter
  • Optional: carta da découpage e colla vinilica
37

Il paravento rappresenta un'ottima soluzione per dividere un ambiente, senza dover intervenire con opere murarie. Consente infatti di creare uno spazio privato nel bagno, in camera da letto, in uno studio medico o fotografico, perfino di ricavare un angolino appartato in terrazza. Qualora aveste a disposizione un separé provvisto di struttura ancora solida ma di pannelli con carta o stoffa usurata, macchiata o rotta, potete semplicemente dedicarvi a rinnovare i pannelli. Applicate la mestica su entrambi i lati di ogni pannello e lasciate asciugare. Stendete la mano di fondo del vostro colore preferito: da un semplice colore neutro, come un panna o un beige, fino alle tonalità più accese e vivaci, per un ambiente colorato e divertente.

47

Quando lo strato di fondo è asciutto, applicate una seconda mano di colore con pennellate regolari, dall'alto verso il basso. A questo punto potete anche decidere di decorare i pannelli con la tecnica del découpage. Ritagliate le forme e le immagini preferite. Armati di matita e righello segnate sulla superficie del paravento le posizioni adatte ad ogni figura. Non vi resta che incollare le immagini scelte al loro posto ed il gioco è fatto.

Continua la lettura
57

Se invece dovete partire da zero, per creare la struttura dei singoli telai che compongono il separé potete rivolgervi ad un grande centro del bricolage, dove acquistare listelli e traversine in legno e chiodi o colla per legno, con cui creare le cornici, da assemblare poi per mezzo di cerniere. Una volta terminato il telaio dovete decidere la tipologia di carta con cui rivestirlo (solitamente si usa la carta washi o carta di riso). Misurate larghezza ed altezza di ciascun pannello, includendo la struttura; moltiplicate per il numero di pannelli realizzati e, lasciando sempre un ampio margine per le rifiniture, ordinate il metraggio di materiale necessario (in vendita in rotoli o fogli).

67

Con nastro biadesivo o colla apposita applicate la carta su ciascun telaio, avendo l'accortezza di stenderla molto bene e rifinirla poi con l'aiuto di un cutter. In alternativa potete fare qualche rapida ricerca sul web: troverete senza difficoltá vari siti (in inglese) che offrono tutto il materiale necessario a costruire paraventi giapponesi (shoji) personalizzati: dai pannelli in bamboo o legno alla carta di riso a quella in acrilico o policarbonato.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un paravento con cannucciato e bacchette di legno

Se siamo alla ricerca di un pratico e colorato paravento per il nostro terrazzo, di un etnico separè per la stanza dei nostri ragazzi o di un decorativo paravento per il nostro giardino, questa è la guida che fa per noi. Seguendo le semplici e pratiche...
Bricolage

Come Decorare Un Paravento Con La Tecnica Del Décopatch

Decorare dei vecchi oggetti che conserviamo in casa da anni senza utilizzarli né valorizzarli, come vecchi mobili e soprammobili, è davvero un'attività creativa e stimolante. Decorare creativamente i nostri vecchi mobili ci consente di riciclare oggetti...
Bricolage

Come fare un paravento in carta riciclata

In epoca di forte crisi e scarsa disponibilità economica ognuno di noi cerca metodi per risparmiare qualche soldo. Se da un lato questa realtà genera problemi, dall'altro aguzza l'ingegno dei creativi. Sì, perché da qualche anno il riciclo creativo...
Casa

Come Costruire un utile paravento portattrezzi

Se ami il bricolage, di sicuro avrai tantissimi attrezzi e materiali sparsi per la casa che aumenta il disordine. Per ripristinare l'ordine, potresti ricavare una piccola zona lavoro. L'obiettivo è costruire un utile paravento portattrezzi dalla struttura...
Casa

Come Trasformare Dei Vecchi Scuri Di Finestre In Un Originale Paravento

Riciclare non vuole dire solo dividere la spazzatura in appositi contenitori, ma vuol dire anche riutilizzare gli oggetti dandogli una nuova vita tramite un nuovo e totalmente differente uso, con il duplice vantaggio di non creare spazzatura e rendere...
Casa

Come creare un paravento con vecchie persiane

Se per la nostra casa intendiamo creare un oggetto di arredo che sia originale e nel contempo elegante e funzionale come ad esempio un paravento, possiamo farlo riciclando magari delle vecchie persiane. Il lavoro è molto semplice ed economico; infatti,...
Casa

Come costruire un paravento in legno

Arredare la propria casa è un processo che può richiedere più attenzioni di quanto ci si possa aspettare. In questi ultimi tempi esistono un'infinità di negozi di arredamento che ci permettono di arricchire la nostra casa con oggetti di diversi materiali,...
Casa

Come realizzare un separé con materiali di recupero

L'arte del fai da te dà sempre molta soddisfazione: vedere realizzati, con le proprie mani, i complementi d'arredo o i gadget più disparati non ha eguali. Con un po' di creatività si può sempre utilizzare il materiale di recupero ed ottenere degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.