Come Creare Un Plastico Di Un Edificio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Creare un plastico di un edificio può essere molto utile ai fini di un progetto urbanistico. In generale, con plastico di un edificio ci si riferisce a un modello in scala di elementi architettonici. La sua realizzazione, però, non può essere affidata al caso o alla semplice fantasia ma deve invece tenere conto di alcuni parametri fondamentali come ad esempio il rapporto tra le dimensioni reali dell' oggetto in questione e quelle del plastico che si desidera realizzare. Seguendo la scala delle proporzioni, vengono costruiti plastici sviluppando le loro varie caratteristiche nelle tre dimensioni. Queste riproduzioni risultano essere particolarmente utili per comprendere la portata di edificio che si vuole andare a costruire in una data zona urbanistica. Se siete interessati a scoprire come creare un plastico di un edificio, mettetevi comodi e leggete questa guida. Farà sicuramente al caso vostro!

25

Occorrente

  • Taglierino a lama larga ed affilata
  • Colla vinilica
  • Riga e squadra
  • Carta vetrata
  • Nastro adesivo
  • Balsa, compensato o cartone
35

Per costruire un plastico di un edificio vi sono vari tipi di materiali adatti alla realizzazione di questo progetto. Nel modellismo è molto in voga usare la balsa, un materiale che si presta molto bene per questo specifico compito. Il problema è che questo materiale, ha spesso un costo elevato. Per iniziare, soprattutto se non siete esperti, sarebbe preferibile utilizzare il cartone pressato, o anche gesso e legno. Una volta scelto con cosa si lavorerà, sarà bene tirare fuori le carte del progetto iniziale che vi sarete precedentemente procurati e dal quale prendere spunto per la costruzione del vostro modello. Le carte devono rappresentare l' edificio nel suo complesso, comprese di visuali laterali, frontali e sezioni interne.

45

Uno studio attento del progetto è fondamentale per poter costruire i vari pezzi necessari alla composizione di un elemento. Quando avrete realizzato ogni singolo elemento, dovete provvedere a incollarli. Quest'operazione può risultare un po' spigolosa: per tenere uniti i vari elementi mentre la colla si asciuga, potreste utilizzare del nastro adesivo di carta in modo tale che, la sua rimozione, non danneggi le parti appena assemblate e ancora fresche di colla. Il montaggio dei frammenti, e la loro unione, deve essere effettuato solo dopo che si sono realizzati tutti i pezzi che andranno a comporre il plastico.

Continua la lettura
55

Se il vostro progetto prevede la realizzazione di due elementi gemelli, assicuratevi che le componenti siano perfettamente combacianti tra di loro, provando a sovrapporle prima della fase di montaggio. Se state realizzando un plastico con del legno compensato, un semplice taglierino non sarà sufficiente: munitevi di un seghetto specifico per il legno. Dopo aver assemblato il plastico, potete finalmente passare alla parte più divertente del progetto: la colorazione e la rifinitura dei dettagli. Per quanto riguarda la colorazione, è opportuno impiegare colori acrilico in quanto, i colori che contengono solvente, potrebbero essere risultare troppo aggressivi e sciogliere il materiale di cui è composto il vostro plastico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire una galleria per un plastico ferroviario

All'interno di questa guida andremo a concentrarci sulla costruzione di un plastico e, più specificatamente, come avete potuto leggere dal titolo della guida in questione, ci concentreremo su come costruire una gallerie per un plastico ferroviario.Esistono...
Altri Hobby

Come realizzare il plastico di una regione

Il plastico consiste nella realizzazione di piccoli modelli meticolosamente dettagliati, utilizzando vari materiali ed oggetti per emulare dei paesaggi in miniatura. Ogni aspetto dalla costruzione alla luce del modello finale va accuratamente pre-pianificata...
Altri Hobby

Come creare un papercraft

Il metodo del papercraft, chiamato anche "pepakura" è stato creato per ottenere degli oggetti nella forma tridimensionale, tramite l'utilizzo della carta. Anche se simile alla tecnica degli origami, se ne differisce ampiamente sia nell'ottenimento visivo...
Altri Hobby

Come realizzare un portapenne in gesso

Se siete degli amanti del fai da te e vi piace costruire da voi i piccoli oggetti di uso quotidiano allora questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo come realizzare un portapenne in gesso. Se siete stufi di dover raccogliere dalla vostra...
Altri Hobby

Come creare un plettro

La musica è senza dubbio un hobby rilassante e molto gratificante. Imparare passo dopo passo ad eseguire composizioni sempre più difficili entusiasma e spinge un numero sempre maggiore di persone ad apprendere i segreti che si celano dietro questa spettacolare...
Altri Hobby

Come fare dei segnaposto a forma di pinguino

Le cene di Natale possono essere delle occasioni speciali le quali meritano per l'appunto attenzioni particolari per renderle indimenticabili. In questa guida avremo per l'appunto l'opportunità di vedere come creare dei segnaposto molto particolari,...
Altri Hobby

Come realizzare un bavaglino impermeabile

Un bambino crea una gioia immensa all'interno di una famiglia. Ma allo stesso tempo necessita di tanta cura e amore. Tra i problemi che si presentano con i bambini, uno dei più diffusi riguarda la pappa. Infatti i bambini piccoli non riescono a mangiare...
Altri Hobby

Come evitare il reflusso delle fognature

Il sistema di scarico fognario comprende un tubo, una trappola ed un tubo di sfiato; un drenaggio scadente è il risultato di un tubo bloccato o di una ventilazione insufficiente. Per prevenire il reflusso delle fognatura, è necessario riparare il drenaggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.