Come creare un porta collane con una gruccia per abiti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

È risaputo che noi donne amiamo gli accessori di ogni tipo. In particolare, ci piace collezionare braccialetti, collane e orecchini di ogni forma e colore, in modo tale da avere sempre qualcosa da abbinare ai nostri abiti. Purtroppo, però, quest'amore per i gioielli comporta un bel problema: dove mettere tutti i nostri oggettini? Spesso un solo portagioie non ci basta e non riusciamo a organizzare i gioielli in maniera ordinata. Questo fa sì che le collane, ad esempio, si aggroviglino tra di loro e quando ne abbiamo bisogno, ci fanno perdere tempo e pazienza, poiché sciogliere i nodi è una vera e propria impresa. Possiamo risolvere questo fastidioso inconveniente realizzando noi stesse un nuovo portagioie. Vediamo, allora, con questa breve guida, come creare un porta collane fai da te con una gruccia per abiti.

25

Occorrente

  • Una gruccia in legno
  • Viti a gancio
  • Ritagli di stoffa
  • Decorazioni varie
  • Colla a caldo
35

Per realizzare un porta collane dobbiamo procurarci una gruccia, rigorosamente in legno. Se ce ne avanza una nei nostri armadi, possiamo utilizzarla per questo lavoro, evitando, così, di comprarne una nuova. Una volta recuperata la stampella, passiamo alla sua decorazione, dando completamente sfogo alla nostra fantasia. Possiamo rivestire la gruccia porta collane come più desideriamo, utilizzando dei ritagli di stoffa colorata. Dopodiché andremo ad abbellire con nastrini, strisce di pizzo, bottoncini e quant'altro.

45

Per far aderire la stoffa alla gruccia è consigliabile utilizzare della colla a caldo. Cercate di stendere bene la stoffa sulla vostra stampella, in modo tale da non creare delle pieghe. Tuttavia, nel caso in cui dovessero formarsi, non disperatevi, poiché potrete ovviare al problema mettendo delle decorazioni esattamente sopra le pieghette.

Continua la lettura
55

Dopo aver rivestito tutta la gruccia con la stoffa, quindi, andiamo ad applicare le decorazioni, che, come abbiamo già spiegato, saranno a libera scelta. Potete abbellire il vostro portagioie, secondo i vostri gusti, con nastrini, strisce di pizzo, perline e tutto ciò che più vi piace. Terminata la fase decorativa della gruccia, non ci resta che andare a fissare i chiodini. Per questo tipo di lavoro, si consiglia di utilizzare delle piccole viti a gancio, che andremo a mettere sul lato inferiore della stampella. I chiodini ci serviranno per appendere le nostre collane. Una volta fissati i chiodini, il portagioie è pronto. Non ci resta che appenderlo alla parete, in modo tale da avere le collane sempre in ordine e a portata di mano. Naturalmente, questa gruccia si può usare per appendere anche braccialetti e orecchini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un arco giocattolo con una gruccia

Al giorno d'oggi, l'arte del riciclo è veramente fondamentale sia per preservare il proprio ambiente sia per riuscire ad evitare i continui sprechi di materiali ed oggetti di varia tipologia che solitamente vengono gettati via quando realmente potrebbero...
Altri Hobby

5 modi per riutilizzare delle vecchie grucce

Probabilmente un po' a tutti sarà capitato di ritrovarsi con molte grucce inutilizzate o vecchie nell'armadio, senza sapere bene cosa farne! Ebbene, prima di pensare di "rottamarle" nei rifiuti, perché non provare a dare una seconda vita alle nostre...
Altri Hobby

Come fare un porta cravatte con una gruccia

Le donne hanno la passione per le scarpe e gli uomini? Gli uomini di solito, se sono degli appassionati dello stile elegante, amano collezionare cravatte. Ma dove riporre le cravatte inutilizzate? In questa guida vi spiegheremo come realizzare in modo...
Altri Hobby

Come riciclare degli appendiabiti

La creatività è una risorsa con mille applicazioni. Essa ha il potere di trasformare qualsiasi oggetto anche più semplice facendo diventare qualcosa di unico, nuovo e divertente. Sono davvero tantissimi gli oggetti comuni che possono essere riciclati...
Cucito

Come fare una gruccia porta cinture

Se abbiamo un discreto numero di cinture in pelle o in stoffa, possiamo conservarle in un modo migliore rispetto a quello tradizionale, invece di riporle in un cassetto. Si tratta infatti, di realizzare con la tecnica del fai da te delle grucce su...
Altri Hobby

Come realizzare un portatovaglioli con una gruccia

Quante volte buttiamo via degli oggetti che non usiamo più, magari li accatastiamo in cantina senza pensare alla seconda vita che potrebbero avere? Ormai il riciclo non è più solo un'esperienza creativa ma una vera e propria necessità. Il pianeta...
Bricolage

come realizzare una gruccia scacciapenieri

Avete presente quelle grucce scacciapensieri che tanto piacciono ai più piccoli e che sono anche esteticamente molto carine da vedere e da mettere in camera o nell'armadio? Ecco, oggi, in questa breve guida vi insegneremo a realizzare una simpaticissima...
Bricolage

Come costruire un pratico portagioie da appendere

Se hai tanta bigiotteria e sei stanca del solito cofanetto portagioie, questa è la guida che fa per te. Devi sapere che oltre ad essere chiusi in contenitori più o meno decorati ed eleganti, i bijoux possono essere appesi, così da tenerli sempre a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.