Come creare un porta spezie calamitato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'utilizzo di erbe aromatiche e spezie per preparare cibi dolci e salati è sicuramente una buona abitudine. Oltre ad arricchire gli alimenti, le spezie, sono ricche di proprietà benefiche e curative, inoltre consentono di diminuire la quantità di sale per insaporire i cibi.
Le spezie però, devono essere conservate adeguatamente per non perdere il loro aroma e le loro proprietà, inoltre devono essere sempre a portata di mano per essere agevolmente utilizzate e velocemente riposto al proprio posto senza creare impiccio sul piano di lavoro.
Nella guida che segue spieghiamo come preparare in modo semplice e divertente un porta spezie calamitato utilizzando i barattoli di vetro o di latta. Ecco come creare un portaspezie calamitato che, non solo è comodo, ma arreda anche la vostra cucina.



.

26

Occorrente

  • Piastra in ferro
  • Barattoli di latta o di vetro
  • Calamite
  • Ganci per quadri o catenella
  • Trapano
36

Per realizzare un portaspezie calamitato è necessario, prima di tutto, procurarsi una lastra di ferro delle dimensioni che preferite. La misura dipende dalla quantità di spezie che utilizziamo abitualmente ma anche dallo spazio che abbiamo a disposizione nella nostra cucina. In caso lo spazio fosse limitato si può optare per più pannelli in ferro di varie dimensioni da applicare nei luoghi della cucina che più si adattano a questo utilizzo creando una decorazione moderna e funzionale.

46

Per contenere le spezie sono necessari dei barattoli di recupero o comprati appositamente per lo scopo. I barattoli di latta utilizzati per le caramelle sono perfetti, anche quelli di vetro vanno bene purché non siano troppo grandi per non rischiare che la calamita non regga il peso. Sopra ogni barattolo potrete scrivere il nome del contenuto o un simbolo per riconoscere velocemente le spezie da utilizzare di volta in volta. Un altro metodo potrebbe essere quello di dipingere il pannello con una vernice tipo lavagna e scrivere sotto ogni barattolo il nome della spezia.

Continua la lettura
56

Acquistate delle camite in un qualsiasi negozio di Hobby e applicate uno o due magneti sul tappo utilizzando della colla a caldo. A questo punto non resta che appendere al muro il pannello di ferro a cui avrete applicato dei ganci per quadri o se preferite una catenella applicata alla piastra in ferro dopo aver effettuato due fori laterali con il trapano. Il pannello in ferro potrà essere decorato o colorato a vostro piacimento e secondo l'arredamento della vostra casa oppure lasciato al naturale per un effetto modern style.
Il vostro portaspezie calamitato è pronto, riempite i barattoli con le spezie e le erbe aromatiche preferite e applicateli al pannello come più vi piace.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile procurarsi barattoli di piccole dimensioni per evitare che il peso li faccia cadere dal pannello in ferro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare la tavola di Natale con frutta e spezie

Se per le feste di Natale, abbiamo organizzato una cena con parenti ed amici, le decorazioni della casa, possono essere del tutto particolari se estese alla tavola. Per questa elaborazione, possiamo sfruttare i tanti vivaci colori offerti da frutta fresca,...
Casa

Come creare una porta scorrevole da una vecchia porta

Se abbiamo conservato una vecchia porta di buona qualità, la possiamo riutilizzare, facendola diventare scorrevole. Come potrebbe capitare che per motivi di spazio, magari per poter usufruire della parete dove poggia la porta, la nostra vecchia porta...
Casa

Come calcolare la pendenza di una porta

Il problema di una porta dal cattivo livellamento è piuttosto frequente. Può verificarsi per diverse ragioni, come nel caso di cedimento dei cardini. Oppure nella circostanza del montaggio di una porta nuova. Calcolare la pendenza di una porta diventa...
Casa

Come riparare una porta a soffietto

La porta a soffietto la troviamo in qualsiasi casa. Infatti questo tipo di porta oltre a costare poco permette di risparmiare molto spazio. Le porte a soffietto vengono utilizzate laddove nn c'è abbastanza spazio per l'apertura di una porta. Esistono...
Casa

Come staccare una porta dai cardini

Quando si ha la necessità di cambiare appartamento o si compiono alcuni importanti lavori di ristrutturazione in casa, può accadere di dover staccare una porta dai cardini. Non sempre, però, si è capaci di avvalersi di un aiuto professionale per staccare...
Casa

Come regolare i cardini della porta a chiusura automatica

I cardini della porta a chiusura automatica funzionano tramite una molla interna fissata alla porta con un telaio e sfruttano la tensione della molla per chiudere automaticamente la porta invece di fare affidamento sull'utente per farlo manualmente. La...
Casa

Come accorciare una porta in legno

Se hai fatto installare una nuova moquette o parquet in una stanza, allora potrebbe essere necessario accorciare la porta onde evitare che possa danneggiare la superficie a causa dello strofinio. Una moquette spessa, infatti, può impedire la corretta...
Casa

Come togliere una porta dalle sue sedi senza danneggiarla

Montare una porta non è certo operazione facile. Occorrono esperienza, perizia e dimestichezza con questo tipo di lavori. Altrettanto difficile è smontare una porta dalla sua sede per sostituirla o ripararla. Il rischio è quello di danneggiarla, con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.