Come Creare Un Porta Telecomandi Per Il Divano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, possedendo in casa numerosi strumenti elettronici (quali le TV, i lettori DVD o gli stereo), ci ritroviamo ad avere molti telecomandi. Capita spesso di scambiarli, non trovarli o perderli all'interno dell'appartamento. Questo succede in quanto i telecomandi non hanno un posto fisso dove essere riposti dopo il loro impiego. Di conseguenza, l'ideale sarebbe costruire un porta telecomandi in cui riporre tali apparecchi per trovarli con estrema facilità. La realizzazione della presente idea non è assolutamente complessa, occorrono pochi materiali facilmente reperibili ed un po' di dimestichezza nel cucire. Nella seguente guida, quindi, vediamo insieme come creare un porta telecomandi per il divano.

27

Occorrente

  • Macchina da cucire
  • Stoffa
  • Gesso per stoffa
  • Metro da sarta
  • Forbici
  • Spilli
37

Iniziate con la preparazione del materiale occorrente. Innanzitutto, procuratevi una stoffa che si adatti al vostro divano. Sul retro di quest'ultimo segnate con il gesso un rettangolo di circa "130 x 40 cm", il quale formerà la base del porta telecomandi. Per creare le capienti tasche in grado di contenere tutti i telecomandi, invece, disegnate tre rettangoli di "10 x 20 cm". Naturalmente, avete la possibilità di fare più o meno tasche in base alle vostre esigenze. Adesso ritagliate ogni rettangolo tracciato e cominciate a lavorare con la macchina da cucire.

47

Eseguite una cucitura a zig-zag lungo tutto il perimetro del rettangolo, in modo da impedire alla stoffa di sfilacciarsi. In seguito, realizzate il bordo con una cucitura dritta prevedendo una piega di "2 cm". Per compiere tale operazione, procedete in questo modo. Mediante l'ausilio di un pezzo di cartoncino della misura desiderata (2 cm), stirate tutto il bordo del rettangolo per ottenere una piega ideale che poi dovrete cucire. In alternativa, potete fissare tutto il bordo da cucire con gli spilli, anche se la tecnica del ferro da stiro è più efficace e rapida.

Continua la lettura
57

Adesso che avete terminato la base, procedete con il collocare le tre tasche del porta telecomandi. Innanzitutto, vi consiglio di scegliere dove posizionarle. Ad esempio, potete metterle tutte in fila o due più in alto e una più in basso (o viceversa). Qualora abbiate bisogno di quattro tasche, posizionatene due in alto e due in basso. Una volta decisa la posizione, fissatele bene con degli spilli e cucitele singolarmente a macchina. A questo punto collocate la parte del porta telecomandi senza tasche sotto ad un cuscino del divano e fate pendere le tasche verso l'esterno. Avrete così realizzato il vostro porta telecomandi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite le cuciture con estrema cura, anche a costo di perderci più tempo.
  • Potete adeguare il lavoro anche alle sedie o alle poltrone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Rivestire La Spalliera Di Un Divano

Il divano, oltre ad essere comodo, è un complemento di arredo facilmente rinvenibile in tutte le abitazioni del mondo. Viene spesso utilizzato anche come elemento decorativo nei locali pubblici, o come poltroncina in sostituzione delle sedie nelle sale...
Cucito

come cucire un portatelecomandi in tessuto per il bracciolo del divano

Il telecomando è uno degli oggetti che quando ci serve non riusciamo mai a trovarlo. Quante volte ci sarà capitato di sederci comodamente sul divano per guardare la tv e, rilassarci un po' e non riuscire a trovare il telecomando da nessuna parte. Senza...
Cucito

Come rivestire i cuscini di un divano

Che sia la vostra passione o che sia un'esigenza momentanea, il cucito è un'arte che può offrirvi piacevoli risultati. Specialmente quando state pensando di cambiare l'arredamento di casa: grazie al cucito potrete sfruttare innumerevoli idee, tradizionali...
Cucito

Come Creare Un Porta Telecomando

Preservare il proprio telecomando affinché non si danneggi risulta essere estremamente importante. Invece di acquistare la solita custodia in gomma, è possibile realizzare con le proprie mani un porta telecomando in stoffa per il vostro televisore....
Cucito

Come cucire un cuscino da seduta per divano

Realizzare federe e coperte per i propri divani è un lavoro che ha sempre appassionato le donne, che con le loro abilita' manuali cercano di realizzare bellissimi elementi d'arredo per abbellire la propria casa. Le federe dei cuscini, per un motivo prevalentemente...
Cucito

Come foderare e mettere in forma gli angoli cuscini divano

Col passare del tempo molti elementi che compongono la mobilia della nostra casa possono risentire di alcuni piccoli problemi dovuti anche all'usura. Tra i mobili più soggetti a tale problematiche troviamo senza ombra di dubbio i divani. Quindi quest'ultimi...
Cucito

Come creare fodere per cuscini da divano senza cucire

Ci sono tantissime creazioni che possiamo realizzare con le nostre mani per poter rendere la nostra casa più carina. Tra queste ci sono senza dubbio le fodere per i cuscini da divano. Per creare delle fodere vecchio stampo c'è però bisogno di tantissima...
Cucito

5 ferma porta belli e facili da cucire

Un oggetto davvero molto utile in casa è il ferma porta. Si dispone solitamente sul pavimento, appoggiato alla parete, in corrispondenza dell'apertura della porta. Questa collocazione evita il fiancheggiamento della porta stessa al muro. In modo che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.