Come Creare Un Porta Telecomando

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Preservare il proprio telecomando affinché non si danneggi risulta essere estremamente importante. Invece di acquistare la solita custodia in gomma, è possibile realizzare con le proprie mani un porta telecomando in stoffa per il vostro televisore. Ovviamente, preparando voi stessi questo particolare oggetto, avrete proprio la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro poiché non avrete la necessità di acquistare il prodotto direttamente finito in un apposito negozio. Proprio per questo motivo, la splendida tecnica del fai da te è diventata negli ultimi anni sempre più apprezzata e praticata, soprattutto a causa della grave e diffusa crisi economica che interessa attualmente la maggior parte della popolazione. Continuate quindi a leggere la guida che segue per scoprire come creare, passo dopo passo, un porta telecomando in maniera semplice e veloce.

26

Occorrente

  • Cm 70*125 lino scuro
  • Cm 35*125 ovatta in foglio
  • Cm 115 nastrino raso 3 mm
  • Cm 10*50 pizzo per fiocco
  • Cm 15*80 tessuto per ogni gardenia
  • Cm 25*30 lino scuro per foglie e cuoricini centrali delle gardenie
  • 1 spoletta Filo Cucitutto 100 mt Gutermann
  • Un sacchettino di sabbia
36

Come prima cosa procedete cucendo le applicazioni. Per quanto riguarda i cuori, disegnate la sagoma di questi ultimi. Ritagliateli su un tessuto messo doppio, aggiungendo il margine di cucitura. Successivamente cucite lasciando una piccola apertura per girare il tutto, rivoltare e chiudere l'apertura a mano. Dopodiché è bene effettuare un altro passaggio fondamentale, ovvero cucire la fascia grigio scuro.

46

Siete giunti precisamente alla fascia grigio scuro. Per realizzarla dovete ritagliare due strisce di 35X125 centimetri di lino scuro ed una di ovatta. Sovrapponetele tra loro mettendo l'ovatta e poi il lino dritto contro dritto. Cucite tutto intorno, lasciando aperto come indicato. Rigirate e stirate bene. Realizzate una cucitura sul dritto a dieci centimetri dal bordo. Successivamente inserite il sacchettino di sabbia. Quest'ultima risulta essere particolarmente utile come vedrete nel terzo passaggio.

Continua la lettura
56

Il sacchettino di sabbia farà da peso e renderà stabile il tutto, quindi chiudete l'apertura a mano. Ripiegate verso l'alto circa trenta centimetri di tessuto e fissatelo alla parte superiore con una cucitura a mano, in modo che non si veda sul davanti, formerete così la tasca che conterrà il vostro giornale. Applicate i due cuori con un punto filza. A questo punto fate particolare attenzione a fissare bene i due cuori nella parte sottostante, lasciando staccata la parte superiore curva in modo da creare due tasche. Buon lavoro.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare un telecomando

Il telecomando è uno degli oggetti più importanti che ognuno ha in casa, poiché permette di pilotare il televisore a distanza senza doversi alzare dal divano o dal letto per accenderla, spegnerla e per cambiare canale. Ma come qualsiasi altro apparecchio,...
Altri Hobby

Come realizzare un porta telecomando in legno

Il telecomando è un accessorio indispensabile, non vi è apparecchio elettrico che non si accende o spegne con questo oggetto, e molto spesso, è necessario possederne più di uno: per il decoder, per la televisione e per il videoregistratore. Quante...
Altri Hobby

Come costruire un supporto per cellulare con un vecchio telecomando

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di fai da te, in quanto ci concentreremo nello spiegarvi i passaggi che vi porteranno a comprendere Come costruire un supporto per cellulari con un vecchio telecomando. Vediamo insieme come fare.Se...
Altri Hobby

Come aumentare la ricezione dei telecomandi

Avere una buona ricezione su cancelli e portoncini elettrici è estremamente importante. Infatti, qualora la ricezione dovesse risultare bassa, l'uso del telecomando per l'apertura automatica potrebbe essere vano. In questa guida vi insegneremo come aumentare...
Cucito

come cucire un portatelecomandi in tessuto per il bracciolo del divano

Il telecomando è uno degli oggetti che quando ci serve non riusciamo mai a trovarlo. Quante volte ci sarà capitato di sederci comodamente sul divano per guardare la tv e, rilassarci un po' e non riuscire a trovare il telecomando da nessuna parte. Senza...
Bricolage

Come automatizzare l'apertura del garage

L'automatizzazione dell'apertura del garage consente di aprire o chiudere la porta della vostra autorimessa con il tocco di un solo pulsante e, senza necessariamente dover uscire dal proprio veicolo. Tuttavia, questi comodi dispositivi possono essere...
Altri Hobby

Fotografare i fuochi d'artificio con la Reflex

Se sei un appassionato di fotografia e hai da poco acquistato una reflex probabilmente sarai alla ricerca di qualche scatto più particolare del solito. Immortalare momenti speciali con la macchina fotografica non è sempre facile. Per alcuni scatti è...
Casa

Come imballare un televisore

Al giorno d'oggi, grazie alle nuove tecnologie, sempre più persone effettuano acquisti e vendono oggetti su internet. Tuttavia, se siamo noi stessi degli abili venditori, dobbiamo sempre assicurarci che la merce più delicata giunga al nostro acquirente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.