Come creare un portachiavi con il sughero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il portachiavi è sicuramente l'accessorio più utilizzato ed onnipresente nella vita quotidiana di ogni persona: è sempre con noi, inseparabile dalle chiavi di casa o della macchina. Se vi capita di averne bisogno di un altro oppure se state cercando un'idea originale ed economica per un eventuale lavoretto da svolgere in casa con i vostri bambini o se semplicemente desiderate fare un regalo spendendo poco o addirittura niente... Insomma, qualunque sia la vostra motivazione, attraverso questa piccola guida, potrete scoprire come creare un portachiavi con il sughero, riciclando creativamente il tappo di una bottiglia di vino o di spumante.

26

Occorrente

  • Tappi di sughero
  • Vite con la forma a occhiello
  • Anello per portachiavi
  • Colla industriale
  • Colori acrilici
  • Pennarelli
  • Fantasia
36

Prima di tutto predisponiamo l'occorrente sul nostro piano da lavoro (va bene anche un tavolo da cucina). Una volta recuperato un tappo di sughero, una piccola vite a occhiello, un anello da portachiavi, della colla industriale (es. Loctite), ed eventuali colori acrilici o pennarelli per decorare, abbiamo a disposizione varie opzioni per procedere alla realizzazione del nostro portachiavi in sughero. La fase decorativa è la prima fase del nostro lavoro: possiamo decidere di lasciare il tappo di sughero al naturale oppure dipingerlo con colori acrilici o meglio ancora possiamo optare per lo scriverci sopra la nostra frase preferita o il nome di un possibile destinatario. Se siamo insieme a dei bambini, loro si sbizzarriranno certamente più di noi e ci offriranno moltissimi spunti.

46

Una volta terminata l'operazione di decorazione, indipendentemente se abbiamo deciso di lasciare il tappo al naturale oppure lo abbiamo dipinto (in questo caso accertiamoci che sia asciutto, se abbiamo utilizzato i colori acrilici), tocca procedere con l' inserimento della vite nell'anello. È opportuno che i bambini non partecipino attivamente a questa fase perché è necessario passare prima un velo di loctite sulla punta della vite e appoggiarla prima che si asciughi sull'estremità del tappo di sughero, con precisione e delicatezza. È meglio compiere adesso questa piccola manovra per non danneggiare successivamente la nostra originalissima opera d'arte.

Continua la lettura
56

Se non abbiamo a disposizione dei tappi, possiamo utilizzare dei fogli di sughero. Ritagliamo la sagoma di un animaletto che ci piace con il taglierino, e procediamo nello stesso modo utilizzato con il tappo. Non ci sono limiti alla fantasia.
Il nostro portachiavi è già pronto. Non ci resta che inserire le nostre chiavi oppure confezionarlo in uno scatolino in modo da regalarlo a qualcuno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' possibile decorare il portachiavi incollandoci su delle paillettes o dei brillantini

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un portachiavi in legno

L'arte del fai da te permette davvero di sfruttare le proprie abilità manuali e pratiche per realizzare degli oggetti fantastici con le proprie mani. Attraverso l'utilizzo di materiali comuni e reperibili, senza alcun problena, nei negozi od anche nella...
Altri Hobby

5 idee per realizzare portachiavi fai da te

I portachiavi possono essere un modo divertente e originale per personalizzare degli oggetti di uso comune. Spesso, inoltre, un portachiavi può diventare un'idea regalo carina e poco impegnativa, ma non è facile riuscire a colpire l'animo di chi lo...
Altri Hobby

Come realizzare un portachiavi in pannolenci

Ogni volta che usciamo di casa portare con noi le chiavi è certamente importante. Spesso e volentieri le infiliamo in borsa, senza riuscire a trovarle agevolmente. Le chiavi sono quasi sempre di piccole dimensioni, perciò è facile perderle di vista....
Altri Hobby

Come creare un portachiavi di stoffa

Creare un portachiavi personalizzato, realizzato grazie all'ausilio di una buona dose di fantasia e delle nostre mani, può dar vita a grandi soddisfazioni e alla costruzione di piacevoli oggetti da indossare o regalare. Sempre graditi, e adatti a...
Altri Hobby

Come fare dei portachiavi per bambini

Molto spesso capita che i bambini, anche i più piccoli, vogliano assomigliare ai genitori non solo nel carattere ma anche nei comportamenti e nei modi di fare. Per questo motivo vogliono possedere degli accessori di cui potrebbero anche fare a meno....
Altri Hobby

Come fare un portarotolo con i tappi di sughero

Il sughero è un tessuto vegetale di rivestimento, che riveste il fusto e le radici delle piante legnose. Fin dall'antichità, fu maggiormente usato per per sigillare e proteggere: il sughero, infatti, non si rovina con l'umidità. In generale, come materiale...
Altri Hobby

Come creare un portachiavi di corda

L'arte del fai da te è un hobby che ai giorni nostri sta spopolando sempre più, soprattutto tra i giovanissimi. Si tratta di un passatempo che consiste nel creare con le proprie mani degli oggetti, in modo del tutto artigianale. Se vi ritenete anche...
Altri Hobby

Come realizzare un portachiavi portafortuna

Per realizzare un simpatico portachiavi portafortuna con le stesse vostre mani, vi sarà sufficiente avere un po' di manualità e moltissima fantasia. Per crearlo, potrete usufruire del DAS, una pasta modellabile facilmente reperibile che si indurisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.