Come creare un portachiavi con lo spago

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita spesso di avere delle chiavi che non hanno una loro collocazione sicura. Quindi per evitare di non trovarle all'occorrenza bisogna aggiungerli a un portachiavi. Quest'ultimo volendo si può anche creare utilizzando dei semplici materiali che si trovano in casa. Lo spago per esempio può diventare un'ottima ancora di salvataggio per le chiavi. Naturalmente, se realizzato in maniera particolare. In questo modo si possono aggiungere delle decorazioni per rendere il portachiavi spiritoso. Nella seguente guida spiego come creare un portachiavi con lo spago.

27

Occorrente

  • spago, forbici, colla, anello di metallo, tessuto
37

Supponiamo che abbiamo deciso di fare un portachiavi di dècoupage con lo spago, e ottenere una forma di gufo. La prima cosa da fare e recuperare lo spago, della stoffa di colore bianco, un anello di metallo per portachiavi, infine della colla e forbici. In possesso di questi preziosi materiali, non resta altro che metterci all'opera. Iniziate prendendo lo spago e arrotolatelo con abbondante colla vinilica. A questo punto realizziamo una forma a spirale. A questo punto questa sagoma vi permetterà di ottenere la base del vostro portachiavi sul quale ora decorare come meglio credete.

47

Proseguiamo recuperando la stoffa, iniziando a ritagliarla in piccoli cerchi. In modo da ottenere gli occhi del nostro gufo. Prima di applicarli coloriamo con pennarello nero l'interno dell'occhio. Oppure in alternativa ritagliamo due pezzettini di stoffa e applichiamola allo stesso modo. In questo maniera otterremo la parte interna dell'occhio. Una volta ottenuti gli occhi, applicare la colla nella base e poggiamo la sagoma a spirale. Ora, ottenuti base e occhi possiamo fare il becco del gufo. Questo possibile ricavarlo, ritagliando una stoffa di colore giallo, o procurandoci un cartonciono dello stessa tinta. Quindi ritagliamo il cartoncino/stoffa, dandogli una forma a cono. Finito, ciò mettiamo la colla sotto gli occhi e applichiamo il becco.

Continua la lettura
57

A questo punto possiamo introdurre l'anello in metallo, all'interno dello spago lavorato all'inizio. Quest'ultimo va applicato allargando il filo di spago. Quindi, utilizzando le fessure dello stesso per inserirlo. Oppure utilizzando un altro filo di spago, precedentemente avanzato. Inserendolo all'interno della spirale di spago. Terminato il portachiavi con lo spago facciamolo asciugare per circa un giorno. Trascorso il tempo di posa, possiamo tranquillamente inserire le nostre chiavi. Ecco come creare un portachiavi con lo spago.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un portachiavi con foto

Se desiderate fare un regalo ad una persona a voi cara, In occasione di una festività o di qualsiasi altro evento, un portachiavi può rivelarsi un'ottima e gradita soluzione. Inoltre, se deciderete di personalizzarlo con delle foto che raffigurino voi...
Bricolage

Come realizzare un lampadario con spago e palloncino

Se volete creare un'atmosfera misteriosa, basterà che realizzate un effetto luce speciale con un lampadario particolare. Questa è un'idea che può rendere l'ambiente illuminato, ma allo stesso tempo regalare un'aria festosa per tutta la casa. Il lampadario...
Bricolage

Come realizzare una lampada di spago

Uno degli oggetti di arredo più gettonati e realizzati con la tecnica del fai da te, è la lampada realizzata con lo spago. Si tratta di un progetto molto semplice e di realizzazione veloce. Si presta perfettamente per essere adoperata in un ambiente...
Bricolage

Come realizzare palle natalizie con lo spago

L'arrivo del Natale è sempre una gioia per chi ama festeggiare allegramente il periodo di festa e realizzare a mano tante decorazioni natalizie, simpatiche e colorate, per decorare la casa e l'albero di Natale. Creare a mano alcune splendide decorazioni...
Bricolage

Come Realizzare Un Vano Portachiavi in legno

Qual è l'oggetto più utile, ma che non sapiamo mai dove poggiare al rientro a casa, a tal punto da non ricordarci più dove sia, tutte le volte che lo ricerchiamo? Se hai risposto la chiave, la tua risposta giusta. Chi di noi nel corso della propria...
Bricolage

Come costruire una lampada di spago

Arredare l'ambiente in modo originale può essere molto più semplice di quanto si creda, ed anche oltremodo divertente! Con un po' di creatività e di manualità è possibile valorizzare un angolo della casa, rendendolo piacevole ed unico. Le luci sono...
Bricolage

Come Comporre Dei Fiori Con Lo Spago

Lo spago è un materiale che si presta per molti lavori, anche per quelli più insoliti, per esempio si possono realizzare dei fiori. In questa guida infatti, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegherò, passo dopo passo, come comporre...
Bricolage

Come realizzare una palla di natale con lo spago

L'atmosfera natalizia viene caratterizzata ogni anno da luci, colori e profumi tipici e caratteristici, che ne fanno, molto probabilmente, uno dei periodi più amati. A creare questa particolare atmosfera vi sono tantissime decorazioni che arricchiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.