Come creare un portachiavi di corda

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

L'arte del fai da te è un hobby che ai giorni nostri sta spopolando sempre più, soprattutto tra i giovanissimi. Si tratta di un passatempo che consiste nel creare con le proprie mani degli oggetti, in modo del tutto artigianale. Se vi ritenete anche voi degli appassionati di fai da te e desiderate a tutti i costi cimentarvi nella creazione di un lavoretto non troppo difficile, seguite questa guida, nella quale vi sarà spiegato passo dopo passo come creare un portachiavi di corda.

25

Acquistate il materiale necessario

La prima cosa che vi occorre è essenzialmente la corda. In commercio ne esistono di diverse forme e tipologie da poter utilizzare. Comprate una corda per ancoraggio non troppo lunga (è meglio che la corda sia il più corta possibile) e non troppo doppia. Lo spessore ideale della corda è di un centimetro. Tagliate successivamente la corda della lunghezza desiderata per realizzare il portachiavi che volete. Fate poi un buco su una estremità ed inserite l'anello portachiavi, solo l'anello senza perciò la catena.

35

Accostate diversi tipi di fili

Un altro modo semplice per creare un portachiavi è il metodo dell’accostamento. Questa tecnica è molto semplice; si tratta essenzialmente di mettere insieme tanti tipi diversi di fili, corde e nastri, delle lunghezze e colori che più rispecchiano i propri gusti. Un esempio molto comune è quello di mettere insieme un gruppo di cordicelle (molto fine, con lo spessore all'incirca di un millimetro) dello stesso colore o di colore diverso, inseritele e in seguito fissatele dentro un dischetto ricoperto con un nastrino. Infine ultimate il tutto con il cerchio portachiavi. Per concludere, un altro modo per creare un simpatico portachiavi è quello di intrecciare tre corde dello stesso colore oppure di tre colori diversi; potete sempre scegliere le vostre tonalità preferite.

Continua la lettura
45

Spostate le corde esterne verso la parte centrale

L'intreccio non è molto complicato da realizzare: si tratta infatti di una metodologia piuttosto semplice che favorisce sia il rilassamento della mente sia l'aumento dei riflessi e della manualità della mano e delle dita. La tecnica base dell'intreccio si esegue con tre corde legate insieme all'estremità: basterà quindi spostare una ad una le corde esterne verso la parte centrale. In questo modo riusciremo ad ottenere un fantastico portachiavi intrecciato che non sembrerà assolutamente fatto a mano. Questa è senza dubbio un'ottima idea da regalare a qualcuno di speciale, in maniera tale che abbia un oggetto unico e originale realizzato completamente da voi stessi. Buon lavoro.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La tecnica base dell'intreccio si esegue con tre corde legate insieme all'estremità: basterà quindi spostare una ad una le corde esterne verso la parte centrale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 idee per realizzare portachiavi fai da te

I portachiavi possono essere un modo divertente e originale per personalizzare degli oggetti di uso comune. Spesso, inoltre, un portachiavi può diventare un'idea regalo carina e poco impegnativa, ma non è facile riuscire a colpire l'animo di chi lo...
Altri Hobby

Come realizzare un portachiavi in pannolenci

Ogni volta che usciamo di casa portare con noi le chiavi è certamente importante. Spesso e volentieri le infiliamo in borsa, senza riuscire a trovarle agevolmente. Le chiavi sono quasi sempre di piccole dimensioni, perciò è facile perderle di vista....
Altri Hobby

Come creare un portachiavi di stoffa

Creare un portachiavi personalizzato, realizzato grazie all'ausilio di una buona dose di fantasia e delle nostre mani, può dar vita a grandi soddisfazioni e alla costruzione di piacevoli oggetti da indossare o regalare. Sempre graditi, e adatti a...
Altri Hobby

Come fare dei portachiavi per bambini

Molto spesso capita che i bambini, anche i più piccoli, vogliano assomigliare ai genitori non solo nel carattere ma anche nei comportamenti e nei modi di fare. Per questo motivo vogliono possedere degli accessori di cui potrebbero anche fare a meno....
Altri Hobby

Come creare un portachiavi con il sughero

Il portachiavi è sicuramente l'accessorio più utilizzato ed onnipresente nella vita quotidiana di ogni persona: è sempre con noi, inseparabile dalle chiavi di casa o della macchina. Se vi capita di averne bisogno di un altro oppure se state cercando...
Altri Hobby

5 modi per realizzare un portachiavi

State cercando cinque modi diversi per realizzare un portachiavi? Se così fosse siete nel posto giusto, dato che vi spiegherò passo per passo, come riuscirci con il minimo sforzo. Il tempo a  disposizione è sempre poco, quindi ho voluto proporvi qualcosa...
Altri Hobby

Come fare un tappeto con la corda

Avete a disposizione della corda che non utilizzate più? Volete un piccolo tappeto che si abbini al vostro arredamento fai da te? Seguendo queste semplici istruzioni potrete creare da soli un bellissimo e personalissimo tappeto con la corda. Non serve...
Altri Hobby

Come fare una corda per saltare

Se intendiamo realizzare un attrezzo ginnico in modo semplice e veloce, possiamo fare una corda per saltare. Per realizzarla, ci occorreranno soltanto pochi materiali, da acquistare ad un prezzo irrisorio presso un colorificio, ma anche facili da riciclare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.