Come creare un portafoto in feltro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendiamo creare degli oggetti decorativi per la casa che nel contempo si rivelano anche utili, possiamo sfruttare un materiale di facile reperibilità come ad esempio il feltro. Si tratta infatti di un tessuto, disponibile in diverse tonalità di colore e spessori e che opportunamente lavorato, consente di creare degli ottimi elaborati fai da te. A tale proposito, ecco una guida su come creare un portafoto in feltro.

26

Occorrente

  • Feltro
  • Righello
  • Forbici
  • Cutter
  • Matita
  • Colla vinilica
  • Cartoncino Bristol
  • Legno compensato da 0,5 mm.
  • Colori a tempera
36

Per creare questo utile oggetto per la casa, occorre davvero poco; infatti, bastano un paio di forbici, un cutter e ovviamente il feltro, mentre un righello torna comodo per tracciare delle linee ben precise. Per creare il portafoto illustrato nell'immagine introduttiva, è possibile tracciare la sagoma senza effettuare tagli sui contorni bensì all'interno, dopodiché con un bicchierino da caffé di forma circolare, si realizzano sui quattro lati dei semicerchi che poi con le forbici accuratamente ritagliamo, fino ad ottenere questo raffinato e particolare effetto onda.

46

Per terminare il lavoro, se siamo abili nel creare degli origami, possiamo sfruttare i panni in feltro più sottili e opportunamente sagomati, per creare dei fiorellini che applichiamo come decorazione su uno o più lati del portafoto. Infine anche per quanto riguarda il fondello, basta prendere un cartoncino Bristol e rivestirlo con lo stesso feltro utilizzato per creare la cornice, e fissarlo poi con degli spilli da sarta nella calettatura non prima di aver usato della colla vinilica, per unire il feltro sul suddetto cartoncino. Per creare invece un portafoto multicolore, allora è il caso di procurarci 4 tonalità di feltro dello stesso spessore, e sagomarlo seguendo le semplici linee guida che nel passo successivo, ci apprestiamo a descrivere.

Continua la lettura
56

Nello specifico si tratta di tagliare quattro strisce di circa 2 centimetri di larghezza e dell'altezza necessaria per creare il portafoto, che quindi può alla fine diventare di forma quadrata o rettangolare. In questo caso per tenere in posa i 4 pezzi, possiamo creare una cornice vuota all'interno, ritagliandola da un cartoncino Bristol oppure dal legno compensato di circa 0,5 mm di spessore. Alla fine basta incollare i vari pezzi, ed ottenere la cornice che poi va rifinita in base ai nostri gusti. In tal caso possiamo creare degli origami come in precedenza descritto, oppure se siamo bravi, anche utilizzare dei colori a tempera per realizzare delle altre decorazioni eleganti ed originali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un portafoto stile shabby chic

Lo stile denominato shabby chic è estremamente raffinato e composto: sarà possibile realizzare molteplici oggetti graziosi, che si abbinano perfettamente al seguente stile casalingo abbastanza principesco. Uno degli oggetti che si adeguano ottimamente...
Bricolage

Come creare un portafoto multiplo

In questa guida, vogliamo proporre la realizzazione, di un altro divertente e molto originale, lavoretto fai da te. Nello specifico impareremo come poter creare un portafoto multiplo, in maniera tale da poter inserire al suo interno non solo una foto,...
Bricolage

Come costruire un portafoto con il cartone

L'arte del riciclo ci permette di sfruttare svariati tipi di materiali che altrimenti dovrebbero essere gettati via. In questa guida a tale proposito vedremo come riutilizzarne uno molto diffuso nelle nostre case ovvero il cartone, e creare un oggetto...
Bricolage

Come realizzare un portafoto in plexiglas

Spesso tendiamo ad acquistare oggetti belli e pronti, piuttosto che realizzarli con le nostre mani ma ammettiamolo, quando siamo noi a realizzare qualcosa è tutta un'altra soddisfazione. Ci vuole davvero poco per realizzare un portafoto leggero e moderno,...
Bricolage

Come realizzare un portafoto con conchiglie

Una giornata speciale passata al mare in compagnia della persona amata, di un gruppo di amici o, perché no, anche da soli è sempre un flash indelebile nella mente di ognuno di noi. Una soluzione classica per immortalare il momento consiste sempre nel...
Bricolage

Come creare una parete portafoto

L'arredamento di una casa è spesso indicativo della personalità di chi la abita. La parte in tal senso più significativa è quella riservata ai dettagli; sono proprio questi che rendono unica un'abitazione. Una porzione qualunque della casa può, grazie...
Bricolage

Come realizzare un album portafoto con materiale di recupero

Molto spesso quando si trova un oggetto che non è più di proprio gradimento, e non si ha l'intenzione di riutilizzarlo, si tende a preferire a gettarlo, via spendo dei soldi per acquistare un nuovo prodotto e dando luogo a moltissimi rifiuti. In alternativa,...
Bricolage

Come Realizzare Una Cornice Di Feltro

Il feltro è una particolare stoffa che richiama il pelo di animale: viene prodotto attraverso il processo di infeltrimento delle fibre, pertanto non può essere considerata tecnicamente una stoffa. Esso è essenzialmente composto dal pelo di animale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.