Come creare un portamatite da scrivania

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso, capita di avere in casa tantissime penne, matine, evidenziatori, righelli e di non sapere dove metterli. In molti casi, si arriva addirittura a perdere questi oggetti, proprio perché non si ricorda il luogo in cui son stati messi. Creare qualcosa con le proprie mani dà sempre una certa soddisfazione, poiché regala un tocco di originalità in più all'ambiente. A tal proposito, nei passi a seguire, spiegherò come creare un portamatite per la propria scrivania.

27

Occorrente

  • cartone
  • compasso
  • cartoncino
  • carta da regalo
  • colori
  • colla
37

Pianificare la grandezza del portamatite

Per prima cosa, pianificare la grandezza del portamatite in base alla quantità di penne in possesso. Il contenitore dovrà abbastanza capiente da riuscire a contenere un gran numero di penne e matite ma, al tempo stesso, dovrà risultare ergonomica e non ingombrante. Inoltre, sarà conveniente creare un portamatite di forma cilindrica utilizzando un materiale di cartone o di cartoncino. Il cartone, infatti, dovrà fare da base, grazie alla rigidezza che possiede, mentre il cartoncino si potrà utilizzare come perimetro, data la sua pieghevolezza. Inoltre, sarà possibile abbellire il cartoncino con dei disegni personalizzati o con dei semplici colori.

47

Avvolgere il cartoncino attorno al cerchio

Successivamente, con il compasso, disegnare su un pezzo di cartone una circonferenza, decidendo appunto la grandezza. A questo punto, dopo ricavato il diametro dal cartone, si proseguirà costruendo i lati del portamatite. Prendere il cartoncino ed avvolgerlo attorno al cerchio per verificare la sua lunghezza e quanto effettivamente ne occorre. Una volta trovato l’eccesso, tagliare sino alla misura ricavata con 2 centimetri in più per permettere l’incollaggio. Incollare, quindi, il cartoncino su sé stesso per formare i lati del cilindro, dopodiché incollare il tutto alla base di cartone rivestito.

Continua la lettura
57

Personalizzare il portamatite

Una volta fatto tutto ciò, bisognerà decidere come decorare il portamatite, se con i colori classici, disegni, carta da regalo o da parati. Oltre a ciò, si potrà decidere di rappresentare qualcosa per personalizzare maggiormente il portamatite, colorando il cartoncino che formerà i lati del portamatite. Ad esempio, si potrà disegnare il personaggio del proprio cartone animato o film preferito, una scena fumettistica oppure un disegno totalmente astratto. È chiaro che, in seguito, il procedimento di realizzazione finale del portamatite sarà sempre lo stesso. Infine, sarà bene ricordare di utilizzare una colla molto forte per assicurare che il portamatite duri più a lungo nel tempo. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

come realizzare un portamatite arrotolato

Tutti coloro che amano disegnare possiedono sicuramente moltissime matite, non sempre però si riesce a proteggerle da accidentali urti, compromettendo così il loro normale funzionamento. Dunque, per riuscire a proteggerle e tenerle ordinate allo stesso...
Bricolage

Come fare un portamatite con le scatole delle patatine

Se vogliamo divertirci insieme ai nostri bambini e creare qualcosa di utile, ecco un'idea originale da rifare in casa. Se vogliamo abbellire la scrivania dei nostri bambini possiamo realizzare con le nostre mani, e con il loro aiuto, un portamatite con...
Bricolage

Come creare un portamatite di carta

Attraverso il riciclo è sempre possibile creare qualcosa di utile e carino. Utilizzando della carta per esempio si possono fare parecchi oggetti. Questo è un materiale che spesso tendiamo a buttare una volta utilizzato. Uno errore grandissimo, visto...
Bricolage

Come realizzare dei portamatite originali

Riciclo, che passione! Oltre a divertirvi da soli o con amiche o bambini, farete un gran piacere all'ambiente e al mondo che abbiamo attorno. Per creare degli originalissimi portamatite che diano un tocco di colore alla vostra scrivania dell'ufficio o...
Bricolage

Come realizzare un portamatite con carta e lattine

Vecchi giornali, libri, fogli di carta e lattine vuote finiscono di solito nell'immondizia. Per riciclarli in maniera creativa, scoprite come realizzare un portamatite originale. Incastrando le lattine all'interno di un blocco di carta, potrete realizzare...
Bricolage

Come creare un portamatite di legno

La passione per il fai da te e il legno possono portare a costruire oggetti utili ed esteticamente gradevoli per la fattura curata e minuziosa. È il caso dei portapenne o portamatite che possono essere realizzati con vari materiali. Oggi vedremo come...
Bricolage

Come Decorare E Personalizzare Un Set Da Scrivania

Se la vostra scrivania sta diventando cupa e grigia allora è arrivato il momento di rinnovarla. Per rendere la vostra scrivania molto più vivace l'idea migliore è quella di decorare il set da scrivania. Personalizzare un set da scrivania è davvero...
Bricolage

Come realizzare un portamatite con le mollette

Le mollette di legno sono, da sempre, il materiale principale per realizzare i lavoretti nelle scuole dell'infanzia. Esse infatti risultano essere molto sicure, facilmente applicabili a qualsiasi progetto (vedi per esempio cornici, piattini, giocattolini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.