Come Creare Un Portaoggetti In Spugna Per Il Bagno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La spugna è un materiale utilizzato per lavarsi, imbottire cuscini, divani ed altri articoli per la casa, spesso prodotta in varie forme e colori di diversa densità proprio per creare strutture di differente impiego, ma esiste anche il tessuto in spugna per creare asciugamani. Spesso, accade che per mancanza di tempo o talvolta anche di spazio per la fretta la stanza da bagno sia poco ordinata o completamente in disordine, con mille oggetti sparsi ovunque e piccole cose che non si sa dove posare e riporre. Ecco che possono venire in aiuto scatole portaoggetti realizzati in vari materiali: legno, plastica e perché no? Anche spugna o in tela di spugna! Qui vi spiegherò come creare un originale e capiente portaoggetti in spugna, per il bagno per riporre in modo ordinato tutto ciò che vi occorre. Vediamo insieme, come fare, quali i materiali da utilizzare e in che modo procedere.

25

Occorrente

  • 6 bicchieri di cartone
  • tessuto di spugna
  • passamaneria
  • cartone robusto
35

Reperita la spugna che potrà essere anche colorata, rivesti con quest'ultima, due cartoni robusti, incollandoli bene. Quando il cartone sarà ben asciutto, dovrai ritagliarlo avendo cura di lasciare un margine di circa due centimetri. Fatto ciò, dovrai spalmare dell'adesivo tutto intorno alla faccia inferiore del cartone per circa 2 centimetri per poi rivoltare il margine di spugna sporgente e premere con forza per agevolare l'adesione. Passa ora all'applicazione del nastro che ti servirà per appenderlo.

45

Ora dovrai tagliare con le forbici, una striscia di spugna molto lunga di circa sei centimetri di larghezza ed un metro di lunghezza. La parte esterna della striscia andrà ripiegata verso l'interno per circa mezzo centimetro per lato riducendone l'ampiezza da sei centimetri a circa cinque; poi cuci i bordi con un sottopunto abbastanza fitto. In questo modo avrai un nastro doppio che potrai attaccare alle estremità del vassoio, per mezzo di punti molto saldi eseguiti con un ago da lana dalla cruna molto ampia.

Continua la lettura
55

Ora passa alla struttura che riceverà i vari oggetti formando dei contenitori per inserivi ad esempio delle spazzole ecc. Prendi un bicchiere di plastica e mettici attorno un foglio di carta per sviluppare la superficie laterale. Sovrapponi la forma sulla spugna, poi spalma uno strato di adesivo intorno al bicchiere e incolla la spugna. Infine, incolla la passamaneria intorno al bordo del portaoggetti per decorarlo la spugna. Incolla i bicchieri così rivestiti con il punto di congiunzione degli orli del tessuto di spugna rivolto verso l' interno, così che restino invisibili sul piano. Non ti resta che appenderlo e sistemare i tuoi oggetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una piccola foca di spugna

Tutti ormai hanno una spugna in casa. Le spugne vengono utilizzate praticamente per pulire qualunque cosa, infatti, esistono spugne per lavare i piatti, spugne per lavare a terra, spugne per pulire il bagno e spugne per farsi la doccia. Ne esistono di...
Bricolage

Come Decorare Un Portaoggetti Di Legno In Stile Country

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
Bricolage

Come trasformare una cassetta degli attrezzi in portaoggetti per la cucina

In questo tutorial vedremo come trasformare una cassetta degli attrezzi in portaoggetti per la cucina. La procedura è semplicissima. Basta trovare una cassetta che non utilizzi più e creare una bella decorazione. Potrai sfruttare il nuovo portaoggetti...
Bricolage

Come fare una scatolina portaoggetti in rame a sbalzo

Tramite il metodo del fai da te è possibile realizzare un'infinità di cose. Se cercate una scatolina portaoggetti esclusiva, ad esempio, potreste crearla sbizzarrendo la vostra fantasia e la vostra manualità. Nel fare una scatolina portaoggetti in...
Bricolage

Come realizzare un portaoggetti per bimbi

Se avete bisogno di un idea facile e bella su come realizzare un portaoggetti per bimbi, ecco di seguito per voi una guida in cui in semplici passi eseguiremo un lavoretto a regola d'arte. Che sia per il nostro nipotino, per l'amichetto d'asilo o per...
Bricolage

Come Creare Una Cassetta Portaoggetti Con Stecche Di Gelato

Spesso da oggetti che sembrano inutilizzabili è possibile ricavare e realizzare cose utili per decorare la casa. In questa guida sarà illustrato il modo in cui creare una cassettina portaoggetti molto colorata e graziosa, semplicemente unendo delle...
Bricolage

Come Realizzare Una Casetta Portaoggetti

Mantenere l'ordine in casa non è un'impresa semplice. Spesso gli oggetti vengono riposti frettolosamente in un cassetto e dimenticati. Per ovviare al problema, puoi realizzare una simpatica casetta portaoggetti in legno. Se hai del tempo a disposizione...
Bricolage

Come realizzare una tartaruga di spugna

Le creazioni in spugna si sa, sono molto apprezzate dai bambini e possono permetterci di realizzare lavori originali ed unici. La spugna infatti, è un materiale che grazie alla propria consistenza, ben si presta alla modellazione delle forme che più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.