Come creare un portavivande con piante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È tempo delle feste in giardino e delle cene in terrazza! Anche tu stai organizzando una serata in allegria e vuoi rendere tutto perfetto e curato nei minimi dettagli? Che si tratti di un aperitivo o di una cena completa, uno degli oggetti più usati in queste occasioni è, sicuramente, il portavivande. I portavivande possono avere varie forme e dimensioni. Quasi in tutti i negozi che vendono articoli per la casa ne avranno qualcuno in esposizione. Un idea in più è quella di adornare il portavivande con piante e fiori. Come fare? Creare un portavivande del tutto originale è più facile di ciò che si possa pensare. Ecco alcuni consigli per creare un portavivande con piante!

26

Occorrente

  • portavivande
  • fiori e piante
  • colla
36

Oggi è possibile realizzare un portavivande anche riciclando oggetti che non si usano più. Puoi assemblare più cassette di legno e porle su di una base dotata di rotelle. Le cassette di legno andranno poi levigate e tinteggiate. L'effetto finale sarà davvero sorprendete. In questo caso andrà effettuato un bel lavoro di bricolage. Naturalmente, se non hai il tempo o la voglia di lavorarci molto, comprare un portavivande è estremamente più semplice. Potrai, in tal modo, sceglierlo in base ai tuoi gusti e al tuo arredamento e portarlo a casa per poi decorarlo.

46

La seconda fase prevede la ricerca delle piante che adorneranno il portavivande. In questa fase, fantasia la farà da padrona. È un'ottima idea quella di comprare tante piantine grasse oppure lunghi fili d'erba in base alla forme del portavivande. I tulipani o le piantine di rose potranno fare al caso vostro. Ovviamente, eccezion fatta per le piantine grasse e quelle di rose, gli altri fiori non dureranno molto tempo: comprale stesso il giorno che ti serviranno per il tuo personalissimo evento. A tal proposito, non dimenticare l'opzione piante e fiori finti.

Continua la lettura
56

La fase finale è, sicuramente, quella più soddisfacente! Se hai deciso di comprare una serie di piantine con vasetti singoli, il consiglio è quello di sistemare i vasetti all'interno delle cassette di legno e di incollarne la base al legno con una comodissima colla multiuso. Se hai scelto, invece, di acquistare vari fili d'erba oppure fiori dallo stelo lungo è necessario sistemarli in altro modo. Infatti, è possibile sfruttare la lunghezza dello stelo per decorare il portavivande in maniera diversa: lo stelo può essere fissato su eventuali barre verticali che collegano due o più piani del portavivande.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' possibile anche intrecciare una collana di fiori già pronta intorno ad un'asse verticale del portavivande per un effetto più estivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Carrello Portavivande Con Il Collages

Possedete un carrello portavivande a cui volete dare una aggiustatina e magari, a cui volete dare un tocco di originalità? Siete bravi e vi divertono i lavori di collages? Allora armatevi del vostro carrello, di qualche foglia secca, della carta da disegno...
Bricolage

Come costruire un mobiletto portavivande

Quando facciamo la spesa, nella stragrande maggioranza dei casi, si comprano delle bevande che possono essere succhi di frutta, o bevande gassate, o piccole birre in lattina. Queste quando le andiamo a posare nella nostra dispensa o scaffale nello sgabuzzino,...
Bricolage

Come Rinnovare Un Carrello Portavivande

A tutti noi capita di avere in casa dei vecchi mobili, grandi o piccoli che siano. Esistono poi quegli oggetti ormai entrati in disuso, ma che si trovano ancora in determinati ambienti e case, soprattutto di persone facoltose e che ancora vivono di alcune...
Bricolage

Come Fare Un Vassoio Portavivande Per I Sedili Posteriori Dell'auto

Vi state preparando per un faticoso viaggio in macchina e non sapete come intrattenere i vostri piccoli? Vorreste farli mangiare e bere comodamente durante il tragitto ma avete paura che tutto si rovesci rovinosamente sui sedili? No problem! Con un po'...
Bricolage

Come realizzare un supporto per piante a più livelli

Un supporto a più livelli è un modo molto semplice ed elegante per tenere diversi tipi di piante in un unico ambiente e sfruttare meglio lo spazio esterno; inoltre, in questo modo è possibile posizionare le piante praticamente ovunque senza correre...
Bricolage

Come Realizzare Dei Simpatici Segna Piante

Realizzare degli oggetti con l'arte del fai da te, è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e di appassionante. In molti sono anche gli oggetti che possiamo realizzare con il fai da te, che vanno per esempio dai gioielli di plastica e dai...
Bricolage

Come fare una lavagna portavaso per piante aromatiche

Soprattutto per chi vive negli appartamenti il problema che si pone è quello di trovare un posto dove posizionare le piante aromatiche, poiché spesso i balconi sono piccoli, o posti all'ombra, o addirittura affacciano in zone dove lo smog e l'inquinamento...
Bricolage

Come creare un giardino di piante grasse in panno

È risaputo che il fai-da-te permette di risparmiare parecchi soldi. Non tutti infatti sono disposti a sborsare delle cifre di denaro, specialmente con al crisi che stiamo attraversando tutt'oggi. Un'idea molto originale, dedicata a tutti coloro che,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.