Come creare un presepe di cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come voi lettori e lettrici ben saprete, oramai si sta davvero facendo sempre più vicino a noi il periodo del Santo Natale, ed ognuno di noi è realmente intenzionato a dedicare alla creazione di qualcosa che si possa adattare al meglio a quest'atmosfera di festa, santità e (perché no?) divertimento, che invade sia grandi che piccini. La realizzazione del presepe, ad esempio, è sicuramente una di quelle creazioni alle quali si cerca di dare una maggiore importanza, soprattutto per una questione di tradizione. Molti solitamente si cimentano in vere e proprie opere d'arte, ma anche un lavoro artigianale e semplicissimo come quello in cartapesta, può donare una notevole soddisfazione e vi può gratificare al massimo. Per questo motivo ho deciso che, in questa semplice e breve (ma allo stesso tempo utile ed interessante) guida vi illustrerò, passo dopo passo, come poter creare nel modo migliore un presepe fatto di cartapesta. Dunque, mettiamoci all'opera!

25

Occorrente

  • giornali di carta.
  • acqua.
  • bacinella.
  • colla da parati.
  • colla vinavil.
  • gesso.
  • olio di semi di lino.
  • tempere.
35

Innanzitutto sappiate che la cartapesta per realizzare il presepe, si può fare in tanti modi, ma questa "ricetta", dalla quale se ne ottiene circa un chilogrammo, è molto comoda e facile, nonché intuitiva. Procuratevi dunque cinque fogli di giornali quotidiani, un pugno di gesso in polvere, due ucchiai di vinavil e 2 di colla da parati. Riducete a pezzettini la carta di giornale, mettete i pezzettini in una bacinella e riempite quest'ultima d'acqua, poi lasciate macerare per circa due giorni. Dopo tale tempo sollevate la carta dalla bacinella e mettetela a bollire in una pentola fino a far ammorbidire le fibre del gionale. Lasciate raffreddare e poi frullate tutto il composto. Appena il composto sarà ben freddo, aggiungete il gesso e la colla vinilica ed infine la colla da parati e un cucchiaio di semi di lino. Si dovrà, se avete svolto il tutto in maniera corretta, formare un impasto liscio e morbido come quello della pizza.

45

Cominciate adesso la vostra opera nella maniera più adatta, ovvero formando delle palle di composto che appoggerete su di un piano di lavoro. Dalle palle che avete formato, dovete cominciare a ricavare dei cunicoli o delle grotte che liscerete con una spatolina immersa nell'acqua. Naturalmente dalla cartapesta potete realizzare non solo la struttura di un presepe, che andrete a rinforzare con del compensato, ma anche quella dei pastori, che una volta seccati e colorati con delle tempere, provvederete a vestire, usando scampolini di stoffa o di feltro per creare tuniche, cinte, turbanti e abiti abbastanza lunghi.

Continua la lettura
55

Dopodiché, arrivati correttamente a questo punto, andrete a colorare sia il presepe che i pastorelli che creerete, con colori ad acqua o tempere che si vendono nei colorifici. Potete anche inventare una carta pesta già colorata, usando dei fogli di giornale dello stesso colore e procedendo con la medesima tecnica. Invece della solita colorazione, in alternativa, potete usare la famosa tecnica del decoupage o potete incollare con del vinavil, delle figure ritagliate, e una volta che il tutto si sarà asciugato alla perfezione, vi passerete una mano di flayting, per rendere lucido il lavoro. Ora che avete completato il vostro presepe, non vi resta che godervi al meglio queste vacanze natalizie! Buon lavoro e Buon Natale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una montagna nel presepe

Con l'avvicinarsi del 25 Dicembre, giorno in cui tutti i Cristiani festeggiano la nascita di Gesù, per tradizione si decorano le case con addobbi tipici di questa festività come ad esempio l'albero di natale ossia un abete decorato con palline di varie...
Bricolage

Come realizzare un presepe con tubi di cartone

Per realizzare un presepe oltre al tradizionale sughero, si possono utilizzare tantissimi materiali soprattutto quelli di riciclo, e tra questi troviamo il cartone che opportunamente arrotolato, ci consente di dar vita ad un presepe artistico soprattutto...
Bricolage

Come realizzare un presepe di carta

Se per il periodo natalizio intendete realizzare un presepe del tutto originale, potete farlo usando della comune carta. Nello specifico si tratta di assemblare case e montagne sfruttando la materia prima in oggetto, insieme a della colla vinilica e...
Casa

Come realizzare un presepe davvero originale

Il Natale è alle porte e tutti ci stiamo già preparando per addobbare l'albero di natale, ma ovviamente insieme all'albero ci deve essere il nostro fantasioso presepe. In questa guida vi darò un idea di come realizzare qualcosa di davvero originale...
Bricolage

Come realizzare la cartapesta

I bambini di solito, non diversamente dai più grandi, adorano lavorare con la cartapesta. Tecnica molto antica e povera nei materiali richiesti, è stata impiegata in passato per produrre le cose più disparate. Michelangelo e Donatello si affidavano...
Bricolage

Come fare la cartapesta

Uno dei materiali più utilizzati nel fai-da-te è sicuramente la cartapesta: economico, facile da realizzare e da lavorare, può essere adoperato per un gran numero di lavori, che vanno dai pastori per il presepe a maschere di carnevale personalizzate....
Altri Hobby

Come indurire la carta

La carta è uno dei materiali più utilizzati per realizzare lavori originali. Tuttavia data la scarsa consistenza, specie per quella di giornale, è necessario farla indurire e renderla resistente. Così facendo risulterà adatta sia all'uso a cui è...
Altri Hobby

Riciclare con la carta

Riciclare è ormai un diffusa consuetudine che permette un grande risparmio economico. Con un po' di attenzione si può riciclare di tutto: oggetti, cibo e quant'altro. Uno dei materiali più semplici da riciclare è la carta. Forse non ci rendiamo conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.