Come creare un profumo per armadio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

I nostri armadi spesso sono luoghi dove si mescolano più odori di prodotti vari, quali ammorbidenti, detersivi e, per tal motivi spesso è opportuno avere ed usare un profumo, o profumatore, unico per l'armadio. Vedremo in tale guida alcuni diversi modi per come riuscire a creare tale oggetto, per il vostro armadio. Buona lettura!

25

Fate caso che useremo spesso il termine "profumo per armadio" indicando il "profumatore per armadio", cioè quell'oggetto che è il generatore del profumo stesso. Ci sono varie metodologie e tecniche per poter realizzare un profumatore per armadio. La sua creazione è non per nulla difficile, anzi, è tranquillamente alla portata di tutti, sarà poi possibile crearlo in modo praticamente immediato e molto facilmente.

35

Il primo modo è il più pratico, semplice, veloce ed intuitivo. Qualsiasi persona voglia realizzare un profumo per armadio, potrà seguire tranquillamente tale metodologie in quanto è proprio la più facile. Vi dovrete munire di stoffa velata, cioè un velo come quello che viene usato per i confetti, potrete riusare proprio esattamente il velo di un sacchetto di confetti. Occorrerà inserire dentro al sacchetto diversi elementi naturali, solidi che rilasciano un profumo con una fragranza specifica, ad esempio la buccia d'arancia essiccata, dei petali di rosa essiccati, la buccia di limone essiccata, una stecca di vaniglia ma anche di cannella triturata. Vedremo poi a seguire un modo più elaborato e complesso.

Continua la lettura
45

Il metodo che leggerete qui sarà un pochino più complesso, rispetto al precedente, però necessita specialmente di un po' più di tempo per la sua preparazione. Quest'ultima avverrà con elementi naturali sopra citati, però, prima, dovrà essere fatta una sterilizzazione con la bollitura in modo da evitare che questi elementi possano rilasciare batteri, acari, o simili. Dovrete mettere quindi dell'acqua in un tegame, poi accendete la fiamma del fornello. Quando l'acqua comincerà a bollire, dovrete inserire nel tegame l'elemento naturale, cioè la buccia d'arancia/limone, o i petali, o anche le stecche di vaniglia/cannella tritate. Lasciate in effusione almeno per circa mezz'ora. Quanto più possibile resterà nel tegame, maggiormente l'acqua ne assorbirà le sostanze.

55

A questo punto dovrete prendere un colino, poi dovrete mettere il tutto dentro ad una boccetta. Prima di chiuderla però, dovrete mettere delle gocce di olio essenziale della fragranza uguale a quella dell'elemento, ad esempio dovrete inserire dell'olio a base di arancia se nel tegame avrete precedentemente inserito le bucce d'arancia. Così facendo: maggiore sarà il numero delle gocce e di conseguenza maggiore sarà l'intensità del profumo. Ora potrete chiudere la vostra boccetta con un tappo forato, ma anche con un tessuto velato. Il vostro profumatore è così ultimato. Buona fragranza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un armadio

L'armadio di casa è uno dei mobili più importanti all'interno di un'abitazione. Potrebbe non sembrare così utile perché solitamente è molto ingombrante e prende buona parte della metratura di una stanza, bensì è l'unico posto dove riporre un po'...
Casa

Come creare un profumo con gli aromi naturali

All'interno di questa guida spiegheremo come creare un profumo con gli aromi naturali a tutte le ragazze appassionate di bellezza e cosmetici fatti in casa. Scopriamo quindi assieme quali sono gli occorrenti necessari per la realizzazione di fantastici...
Casa

Come fare in casa un profumo a base di olio

I profumi sono delle miscele di essenze odorose che donano freschezza e bellezza alla propria pelle. Tali essenze, spesso molto costose, possono tuttavia anche essere preparate in casa, seguendo metodi alternativi e molto naturali. Per chi volesse cimentarsi...
Casa

Come realizzare un profumo per ambienti alla lavanda e timo

Una casa pulita si riconosce fin da subito: ogni oggetto è al suo posto, i pavimenti sono puliti, non c'è un filo di polvere in giro e c'è un buon profumo di pulito ovunque. Tutti coloro che sono amanti dell'ordine e della pulizia, sanno che a giocare...
Casa

Come decorare un armadio

Se vogliamo rivoluzionare il look della nostra camera da letto, magari cambiando l'aspetto dell'armadio, la parte dominante della stanza, dovremo decidere che tipo di modifiche vogliamo apportare e poi decidere sul da farsi. Se amiamo tanto i colori pastello...
Casa

Come progettare una cabina armadio

Anche se gli antichi armadi maestosi di legno massello rendono una camera molto più bella e appariscente, spesso si opta per soluzioni alternative, come una cabina armadio. La scelta legata a tale tipo di soluzione è prevalentemente di tipo abitativo...
Casa

Come fare un armadio in muratura

La casa rappresenta il nido in cui ritrovarsi dopo una giornata intensa: ognuno arreda la propria abitazione secondo il suo gusto e le sue esigenze. Un mobile importante per la stanza da letto è senza alcun dubbio l'armadio, dove predisporre il guardaroba,...
Casa

Come Realizzare Frontale E Top In Un Armadio Incassato

Se avete una casa piccola ma non volete comunque rinunciare alla comodità ed all'eleganza di un bel armadio allora questa guida fa al caso vostro. I comuni armadi, con la loro grande stazza, necessitano di spazi abbastanza ampi per essere istallati;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.