Come creare un segnalibro con uccellino: origami

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

I segnalibri sono un accessorio molto comune, poiché solitamente è molto semplice che con l'acquisto di un libro ne venga fornito uno con lo scopo di pubblicizzare nuove pubblicazioni. In realtà, esiste anche una tipologia differente di mercato, ovvero dei segnalibri realizzati dai disegnatori e venduti come dei gadget artistici. Ma un'ulteriore opzione è quella di creare dei segnalibri fai da te a seconda dei propri gusti, all'insegna della creatività ed originalità. Di seguito sarà possibile scoprire tutti i passaggi necessari per creare un utilissimo segnalibro con uccellino. La realizzazione di questo origami necessita di molta precisione ed impegno, ma allo stesso tempo assicura degli ottimi risultati e tanta soddisfazione. Basteranno circa 30 minuti per eseguire tutti i procedimenti.

27

Occorrente

  • Carta standard in tinta unita - quadrato 20 x 20 cm
37

Innanzitutto bisogna avere a disposizione un foglio di carta A4, preferibilmente colorato. Dopodiché occorre suddividere il foglio a metà con un righello e delineare le righe a un quarto del foglio. A questo punto girate il foglio e piegatelo, portando il bordo destro in prossimità della prima riga a sinistra. Il bordo sinistro invece, andrà portato sulla prima riga a destra. Questo procedimento permetterà di dividere il foglio in 8 parti uguali. Tracciate tutte le diagonali, seguendo le indicazioni della foto ed applicate due pieghe in avanti per distendere il foglio.

47

Ripetete l'operazione, ovvero piegate ancora una volta il foglio lungo le righe tracciate in precedenza. Durante questo passaggio siate accorti a piegare e distendere la punta verso l'alto. Girate il foglio, piegatelo e riaprite i 2 angoli. A questo punto effettuate una piega che porti la punta verso l'interno, apritela insieme al foglio e distendete il tutto con molta cura lungo l'angolo inferiore. Unite il secondo angolo all'interno del modello, in modo tale da eseguire una chiusura della figura.

Continua la lettura
57

Adesso occorre fare una piega all'indietro, in modo tale da dividere il lavoro in due parti. Tracciate la diagonale esattamente come viene riportato nelle indicazioni in foto. Eseguite una piega rovesciata all'interno e procedete piegando una aletta verso destra. Detto ciò, bisogna ripetere il procedimento lungo il lato posteriore. Delineate altre due diagonali ed eseguite una piega rovesciata all'esterno. Tracciate la piega ed eseguitene una nuova distesa e chiusa. Tracciate la piega e fatene un'altra rovesciata all'interno. Segnate la piega della parte anteriore e posteriore.

67

Su ogni lato, piegate un lembo, in modo tale da creare il becco. Indicate una piega a zig-zag per realizzare una grinza. Portate l'ala verso la parte sinistra ed eseguite la stessa operazione dalla parte posteriore. Eseguite un'altra piega in avanti per dare vita all'ala ed anche qui occorre ripetere il procedimento sul lato posteriore. Fate una piega schiacciata per realizzare la spalla e ripetete il procedimento anche per l'altro lato. Infine, eseguite un'ulteriore piega schiacciata per la zona inferiore dell'ala e fate lo stesso sull'altro lato. Adesso basterà modellare con molta attenzione le ali, aiutandovi con delle grinze. Inserite l'angolo inferiore all'interno della figura per terminare il vostro lavoretto fai da te.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di modellare le ali con molta cura, onde evitare di rovinare il lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un segnalibro a cuore in origami

Il termine origami deriva dal giapponese e indica una vera arte, cioè quella di saper piegare in un certo modo una carta comune e creare dei nuovi oggetti. Si possono utilizzare svariati tipi di carta come riviste, vecchi giornali, carta velina, basta...
Bricolage

Come Realizzare Un Uccellino Giocattolo Con La Velina

Gli uccellini piacciono a tutti i bambini! Un'idea molto simpatica, sfiziosa e creativa per farli divertire potrebbe essere quella di realizzare un uccellino giocattolo davvero speciale. Per redere i bambini più partecipi puoi anche farti dare una mano...
Bricolage

Come Costruire Un Uccellino A Ventaglio In Un Cuore

In questa guida, abbimao deciso di proporre la realizzazione di una lavortto fai da te con l'aiuto della semplice carta. Nello specifico cercheremo di capire come poter costruire un uccellino a ventaglio in un cuore. La carta ed il cartoncino colorati,...
Bricolage

Come costruire un uccellino musicale a zufolo

Se hai l'hobby della scultura con la creta, puoi cimentarti nella realizzazione di un funzionale uccellino musicale a zufolo. Si tratta di uno strumento a fiato che come forma ha proprio quella di un volatile. In riferimento a ciò, ecco una guida con...
Bricolage

Come curare un uccellino

Se adorate gli animali e il rapporto che si può instaurare tra il loro mondo e il nostro, troverete sicuramente molto interessante questa guida. Potrebbe capitare, in primavera, se siamo a passeggio per i sentieri o per i boschi, di incontrare un uccellino...
Bricolage

Come realizzare un segnalibro con foto

Un segnalibro personalizzato può rivelarsi un regalo prezioso, sia per un avido lettore che per uno studente. Un oggetto di questo tipo può rendere la lettura più divertente, ed inoltre è molto semplice da costruire, è resistente e verrà apprezzato...
Bricolage

Come Realizzare Un Segnalibro Magnetico

Se siamo degli amanti della lettura e ci piace moltissimo leggere libri sempre differenti, sicuramente per segnare il punto in cui di volta in volta fermiamo la lettura, utilizziamo ogni tipo di segnalibro improvvisato, come ad esempio fogliettini di...
Bricolage

Come creare un segnalibro originale

Molto spesso, quando per una pausa dobbiamo interrompere la lettura del libro che stiamo leggendo, ci viene spontaneo piegare l'angolino superiore della pagina in cui ci siamo fermati, per ricordarci di riprenderla allo stesso punto in cui l'abbiamo lasciata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.