DonnaModerna

Come creare un sigillo fai da te

Di: Team O2O
Tramite: O2O 04/09/2022
Difficoltà:facile
14

Introduzione

I sigilli sono da sempre un simbolo di eleganza, raffinatezza e mistero, non è raro infatti vederli in pellicole cinematografiche, soprattutto quando si parla di nobiltà o di segreti da mantenere assolutamente. Oggi i sigilli si utilizzano per impreziosire le lettere e molto spesso vengono anche posti sulle partecipazioni dei matrimoni per dare un tocco di classe. Vediamo come creare un sigillo fai da te in pochi e semplici passi.

24

Procurarsi l'occorrente

Prima di iniziare il lavoro bisogna preparare tutto il necessario affinché le operazioni possano essere svolte in modo corretto. Innanzitutto serve della cera, in quanto i sigilli sono quasi sempre realizzati con questo materiale, nella tradizione si utilizza la cera lacca ma in questo caso può andare bene anche una candela normale, il colore è indifferente, tuttavia va considerato che in origine i sigilli venivano posti con cera di colore rosso. Serve poi:

- Un foglio di carta forno, ovvero il supporto dove andrà sciolta la cera;
- Un timbro, servirebbero dei timbri in ferro ma visto che non sono facili da reperire può andare bene anche un classico timbro con il disegno o il simbolo scelto;
- Un cucchiaio;
- Della colla.

34

Come procedere

La quantità di cera necessaria non è molta, più o meno quella che può entrare in un cucchiaio, quindi si procederà a sciogliere la quantità di cera necessaria proprio nel cucchiaio. Questa operazione si può fare sia utilizzando i fornelli della cucina sia l'accendino. Quando la cera avrà riempito il cucchiaio, prima che cominci a indurirsi, si dovrà procedere a versarla lentamente sul foglio di carta da forno facendo bene attenzione a farla colare tutta nello stesso punto. Sempre prima che si indurisca completamente si andrà a imprimere il timbro sulla stessa, stando attenti a tenerlo ben saldo e fermo in modo che il disegno possa avere contorni ben definiti.

Continua la lettura
44

Operazioni finali

La pressione con il timbro dovrà durare una decina di secondi, in ogni caso bisogna attendere che la cera sia abbastanza solida da tenere l'immagine senza deformarla. Quando ciò avviene si può sollevare lentamente il timbro. Staccare il sigillo dalla carta richiede attenzione e pazienza in quanto potrebbe rompersi facilmente, una volta fatto basta solo applicare un pizzico di colla sul retro del sigillo e incollarlo sulla busta o su qualsiasi altro supporto desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare i sigilli cera lacca

Quando determini quale tipo di sigillante usare sui tuoi gioielli, considera i materiali di cui è fatto il tuo pezzo, la finitura desiderata e la quantità di usura che il pezzo sarà soggetto a. Esistono molti tipi diversi di sigillanti disponibili e ogni...
Bricolage

Come realizzare un messaggio d'amore in bottiglia

San Valentino si avvicina e hai intenzione di esprimere i tuoi sentimenti in modo particolare e non sai come fare? Vuoi essere originale e romantico e sei alla ricerca di qualcosa per sorprendere la persona che ami? Allora questa guida fa per te! Scopri...
Bricolage

Come fare una pergamena antica

Fare una pergamena antica che sembri usurata e segnata dal tempo, può rivelarsi un'ottima soluzione per tutti coloro che desiderano avere a disposizione un affascinante documento antico, da utilizzare non solo come originale invito per feste ed eventi,...
Bricolage

Costruire un letto con assi di legno

Costruire un letto, utilizzando del legno, è una delle operazioni più semplici che si possa fare, per chi ha un minimo di pratica nell'hobby del bricolage. Infatti, usando assi di legno di diverso spessore e larghezza, è possibile ottenere una o più strutture...
Bricolage

Come sigillare il compensato marino

Se si possiede una barca o si sta pianificando la costruzione di un oggetto che sarà immerso nell'acqua, allora il compensato marino è il materiale giusto in quanto è più spesso del normale compensato perché è composto da un minimo di 7 ad un massimo...
Bricolage

Come sigillare i sacchetti di plastica

La conservazione degli alimenti è un passaggio molto importante. Questa va fatta in maniera precisa. Cercando di chiudere i sacchetti in maniera ermetica. Per fare questo lavoro, si possono utilizzare alcuni metodi. Uno dei più usati è quello di sigillare...
Bricolage

Come riparare una grondaia in lamiera

Le grondaie, sono elementi fondamentali delle abitazioni, che permettono all'acqua piovana raccolta, di non infiltrarsi nelle pareti, erodendo e macchiando anche il pavimento; ecco perché è essenziale che siano sempre in buono stato ed è necessaria una...
Bricolage

Come sigillare le piastrelle

Se avete intenzione di sigillare le piastrelle del vostro bagno o quelle della cucina, è importante sapere come fare e quali strumenti e materiali utilizzare, per rendere il lavoro definitivo e quindi duraturo. In riferimento a ciò, nei passi successivi...