Come creare un terrario in una lampadina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ornare le mensole del vostro appartamento si sta rivelando un compito arduo? I soprammobili che trovate in giro sono noiosi e banali? Basta con le solite smorte piante finte e con le polverose inutili suppellettili monocromatiche! Oggi siamo qui per proporvi una grande alternativa, fresca, originale e per di più davvero economica. Al tutto si aggiunge la soddisfazione di avere realizzato qualcosa di bello con le proprie mani. Quindi cosa state aspettando a leggere la nostra guida su come creare un terrario in una lampadina? Inventate anche voi il vostro piccolo mondo in vetro ricorrendo al fai-da-te!

25

Rimozione della punta di metallo

Iniziamo con la scelta della lampadina. Ne esistono di tante forme e misure, per cui potete preferire quella che volete, ma noi vi consigliamo il classico bulbo sferico trasparente per ottenere un migliore effetto finale. Se non ne avete in casa una fulminata, potete acquistarla in qualunque negozio di ferramenta. Usando una pinza ad ago, sollevate i bordi della punta di metallo della vostra lampadina, poi afferratene uno, quindi tiratelo con forza, in modo da staccare la punta di metallo dal bulbo, e infine rimuovetela.

35

Rimozione della base di isolante nero

Ora procedete stringendo la pinza ad ago sulla base di isolante nero, poi ruotatela con decisione per fare scattare il pezzo, quindi ripetete questa operazione fino a che non si solleva tutta la base di isolante nero e infine toglietela, stando attenti a non esercitare sulla vostra lampadina una pressione eccessiva, altrimenti potreste rischiare di romperla in mille frammenti.

Continua la lettura
45

Rimozione degli elementi interni

Adesso proseguite con un cacciavite a taglio, grazie al quale potrete eliminare gli elementi interni al bulbo, elettrodi, supporti e filamento di tungsteno, da svitare e da estrarre con l’aiuto della pinza ad ago. Complimenti! A questo punto avete finalmente svuotato la vostra lampadina!

55

Creazione del terrario

Riempite il bulbo con un substrato di ghiaia, sabbia e terra completamente asciutti, poi posizionatevi sopra il muschio, i ciottoli, le ghiande, le rocce e i legnetti nella maniera che vi sembra migliore. In questa fase potete scatenare la vostra fantasia, per cui sbizzarritevi con fiori colorati, biglie lucenti, animali giocattolo e personaggi miniaturizzati per decorare la vostra lampadina! Completate il tutto appoggiando il bulbo a un piedistallo in filo di ferro. Un ulteriore soluzione potrebbe essere incollare la vostra lampadina a una pietra dalla base piatta, appenderla a un filo di nylon, a un filo di lana, a uno spago oppure a un nastro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le piante nel terrario

Un bel terrario può essere anche oggetto di arredamento, tanto quanto un acquario, quindi se decidiamo di metterlo in casa dobbiamo procurarci un contenitore di vetro o di plastica che si adatti al meglio al nostro arredamento. Per un terraio da terrazza...
Giardinaggio

Come creare un terrario per cactus

I terrari sono quelle simpatiche e decorative soluzioni domestiche che consistono nel mantenere le piante all'interno di differenti contenitori. In pratica, sono dei veri e propri giardini in miniatura, che presentano un aspetto molto grazioso, ed al...
Giardinaggio

Come costruire un terraio

Un terraio è una struttura molto simile ad un acquario, con l'unica differenza di contenere terra anziché acqua. Un terraio è composto da una teca di vetro, che può essere più o meno grande a seconda della razza di animale che si vuole inserire....
Giardinaggio

Come coltivare le alghe

Se abbiamo l'hobby della coltivazione di piante terrestri e marine, si può fare in modo semplice e comodamente in casa, sia per esporle per scopi ornamentali, che per renderle adatte per usi culinari, come ad esempio la preparazione di gustose frittelle...
Giardinaggio

Come realizzare un terrarium

Un terrarium, chiamato anche "bottle-garden", è un contenitore in materiale trasparente che consente alla luce di filtrare indisturbata e, grazie alla sua forma (in genere chiusa o quasi), di trattenere al suo interno l'umidità essenziale alla sopravvivenza...
Giardinaggio

Come creare un terrarium

Un terrarium, denominato altrimenti "bottle-garden", è una boccia di vetro di varie forme, all'interno del quale viene costituito un giardino in miniatura. Le forme possono essere le più disparate: dalle rettangolari, simili a quelle usate per gli acquari,...
Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.