Come creare un uno stemma di famiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stemmi e araldi risalgono al periodo di tempo fra 1135 e 1155. Ciascuno di noi potrebbe appartenere senza sospettarlo ad una famiglia che all'epoca possedeva uno stemma. Ma cercare di ricostruire il nostro albero genealogico indietro nel tempo, per quanto ricco di fascino, può comunque rivelarsi complicato o addirittura impossibile.
In questa guida scoprirete come creare uno stemma di famiglia bello e originale.

26

Occorrente

  • Programma di grafica vettoriale ("Adobe Photoshop", "Adobe Illustrator" o analoghi)
  • Storia e genealogia della nostra famiglia
36

Cosa rappresentare nel blasone

L'Araldica è un'antica disciplina che studia i blasoni, ovvero l'insieme di scudo e decorazione che rappresenta una data famiglia.
Facendo riferimento agli elementi grafici di ciascun blasone, è possibile determinare le diverse origini familiari e si individuano le parentele con altre casate. Un blasone di solito si compone di scudi, vessilli e ornamenti vari che riconducono ai singoli componenti di un unico gruppo familiare. Pertanto è necessario stabilire a priori ciò che rappresenta la vostra famiglia, quali sono le sue origini e trovare elementi da inserire nel blasone che mettano insieme questi aspetti.

46

La ricerca

Prima di creare uno stemma di famiglia personale, accediamo ad un database che ci farò sapere se il nostro blasone esiste già, per farlo cliccate qui. E facciamo una ricerca. Qualora non esistesse già uno stemma, potremmo scegliere la serie di simboli che identificano la nostra famiglia. Potremmo prendere in analisi diverse caratteristiche familiari (come l’origine di cognome, il soprannome, gli impieghi dei nostri antenati, le caratteristiche fisiche/morali, la cultura e la vita sociale).
Potremmo poi inserire, tra i simboli, dei valori importanti che hanno contraddistinto qualche nostro familiare per coraggio o abnegazione alla famiglia.

Continua la lettura
56

La realizzazione dello stemma

Per creare un blasone ottimale, bisogna consultare il dizionario Araldico. Qui troveremo ogni regola per costruire il nostro stemma. Attenzione anche alla sua forma, poiché esistono criteri diversi in base al sesso. Per gli stemmi maschili, dovremo utilizzare lo scudo. Per i blasoni femminili, invece, quest'ultimo non dovrà mai apparire.
Dopo aver raccolto le seguenti informazioni, potremmo creare il nostro stemma con un software di grafica vettoriale (come "Adobe Photoshop" o "Adobe Illustrator"). Se non siete bravi con il PC, rivolgetevi pure ad un grafico, un esperto in Araldica che creerà sicuramente un perfetto stemma.
Se siete moto orgogliosi del vostro stemma potete fare richiesta all'ufficio dell’albo dell’Araldica, in modo da farlo inserire nel database nazionale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate i comuni simboli sullo scudo (leone rampante o spade incrociate) per evitare accuse di plagio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come intagliare uno stemma nel legno

Intagliare il legno è un arte che ci permette di decorare in modo molto personale una serie svariata di oggetti. Per certi versi è considerata un'arte addirittura tramandata da generazioni. Di fatto questo genere di arte non è molto diffusa ma è...
Bricolage

Come realizzare un gioco da tavolo in legno per tutta la famiglia

L'era digitale oggi ha provocato un allontanamento all'uso dei giochi manuali. Infatti, i bambini e anche i grandi durante il tempo libero preferiscono usare questi metodi. Ma nonostante tutto esistono ancora giochi da tavolo che ancora richiamano l'interesse...
Bricolage

Come fare un perfetto album di famiglia

L'album di famiglia è una sorta di libro o raccoglitore che contiene le immagini più significative della nostra storia, del nostro passato. Esso ci aiuta a mantenere vivi i nostri ricordi, a focalizzare l'attenzione anche su dettagli che a lungo andare...
Bricolage

Come realizzare il presepe in una bolla di vetro

Il presepe rappresenta uno stemma inconfondibile dell'Avvento di Gesù Cristo sulla terra, del Dio che si è diventato uomo. Tuttavia, oltre ad essere un simbolo profondamente religioso, costituisce un'icona di pace e di serenità che dovrebbe perpetuarsi...
Bricolage

Come creare i braccialetti con i fili di lana

La nostra abilità nel lavorare la lana, ci consente anche di ottenere delle altre performance in modo semplice e funzionale; infatti, se ad esempio ci avanza del filo a seguito di un lavoro a maglia, possiamo riciclarlo per creare dei braccialetti. Le...
Bricolage

Come fare un cappello da pirata

Eccoci qui pronti a preparare e creare, grazie alla propria fantasia e voglia di fare, un bellissimo abito da pirata. Nello specifico in questo articolo, cercheremo di imparare come fare un cappello da pirata, in maniera semplice e veloce. Creare con...
Bricolage

Come fare un bel cesto natalizio

Quando le vacanze natalizie sono quasi alle porte, può capitare che molti di voi non sappiano ancora come scegliere il regalo giusto da fare ad amici e parenti, soprattutto quando si tratta di accontentare un'intera famiglia. A volte fare un regalo che...
Bricolage

Come Procedere Per La Costruzione Di Box A Confine

Ormai con lo stile frenetico della vita odierna ogni famiglia possiede almeno 2 macchine per soddisfare tutti i bisogni. Una sola vettura non basta per poter contentare tutti, in modo particolare nelle famiglie con figli grandi ad autonomi. Più macchine,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.