Come creare un vasetto di terracotta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L’arte di realizzare delle sculture è una delle più antiche del mondo e da sempre è sinonimo di fantasia e creatività. Realizzare ad esempio un vasetto di terracotta è facile, basta munirsi di qualche attrezzo e dell’argilla per poi lavorarla con l’aiuto delle mani. Se volete scoprire nel dettaglio come creare correttamente un vasetto di terracotta, continuate a leggere la guida che segue.

25

Adagiate un foglio sul tavolo

Come prima cosa prendete un foglio largo di carta oleata e adagiatelo sul tavolo, dopodiché con del nastro adesivo bloccatelo ai quattro lati per evitare che si sposti durante le fasi della lavorazione. Successivamente stendete sul foglio di carta oleata un pezzo di argilla arrotolato di circa quattro centimetri di altezza. Congiungete quindi tale rotolo facendolo diventare un cerchio che vi servirà come primo anello del vasetto. Prendete un mattarello da cucina e stendete l'argilla rendendola simile ad una pizza e su di essa appoggiatevi il cerchio in precedenza preparato.

35

Arrotolate l'argilla

Per continuare con la creazione del vasetto di terracotta è sufficiente ripetere più volte l’operazione di arrotolare l’argilla a forma di serpente e realizzare di volta in volta altri cerchi da sovrapporre a quello contenente la base, fino a quando il vasetto non avrà assunto la forma desiderata. Raggiunta quest'ultima create un ulteriore serpentello del diametro di circa un centimetro che vi servirà per realizzare il bordino di finitura del vasetto. La forma del vostro manufatto di terracotta è completata, adesso bisogna decidere se lasciarlo come è oppure farlo diventare liscio. In questo caso, con l'aiuto delle spatole e con uno straccetto bagnato in acqua, dovrete provvedere a modellarlo accuratamente fino a renderlo liscio.

Continua la lettura
45

Fate raffreddare il vasetto

Il tempo di cottura si aggira sui 45 minuti in un forno caldo a 200 gradi. Terminata la cottura, fatelo raffreddare completamente e rimettetelo quindi sul banco di lavoro per rifinirlo con molta accortezza. Questa operazione viene generalmente fatta con carta smeriglio a grana doppia per sgrossare la terracotta in eccesso mentre, con quella sottile, levigate la superficie bagnandola leggermente di volta in volta. Il lavoro è cosi terminato e potete provvedere alla coloratura finale con tempera rossa tipica del gress oppure con colori vari. In quest'ultimo caso, in seguito all'essiccazione dei colori a tempera, si possono applicare delle decalcomanie a freddo, per poi fissarle con del flatting spray rendendolo simile ad un vasetto di porcellana cinese. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare un vasetto di Natale con le caramelle

Se vogliamo creare un vasetto di Natale con le caramelle, ecco la guida giusta che ci insegna come fare. Il periodo natalizio è l'occasione giusta per tirare fuori la nostra parte estrosa. Realizzare simpatici addobbi assieme ai bimbi. Non c'è bisogno...
Bricolage

Come imparare a dipingere oggetti in terracotta

La terracotta è un materiale ceramico ottenuto dalla modellazione dell'argilla che, in seguito alla presenza di sali e di ossido di ferro, dopo la cottura assume una colorazione che può variare dal giallo al rosso mattone. Grazie alle proprietà di...
Bricolage

Come realizzare le candele alle erbe aromatiche in vasetti piccoli di terracotta

L'arte di realizzare oggetti di ogni tipologia con le proprie mani e in ambiente domestico sta prendendo piede sempre di più. Tra gli oggetti di uso comune che hanno conquistato il mercato, sia per la loro bellezza che per le numerose profumazioni esistenti,...
Bricolage

Come trattare e usare le pentole di terracotta nuove

Le pentole di terracotta consentono ai cibi di poter cuocere in modo completamente uniforme e di riuscire a sprigionare tutto il loro gusto anche se non si eccede con i condimenti. È quindi molto importante sapere come utilizzare queste pentole nel miglior...
Bricolage

Come dipingere i vasi di terracotta

I vasi di terracotta oltre ad essere belli esteticamente sono anche funzionali e utili. Basta pochissimo per vivacizzarli e renderli unici con decorazioni e colori sapientemente abbinati. Si possono utilizzare per abbellire la casa ma anche come idea...
Bricolage

Come fare una targa di terracotta

In casa è possibile preparare molte idee per rendere originali degli oggetti. Per esempio per abbellire al meglio le camere della nostra casa, vengono ricreati dei vasi o dei semplici portacenere. I materiali che vengono utilizzati per la creazione di...
Bricolage

Come decorare oggetti terracotta

Da secoli o, per meglio dire, da millenni, la terracotta viene utilizzata dall'uomo per realizzare un gran numero di oggetti e utensili: già gli Etruschi, ad esempio, erano maestri nell'utilizzo di questo materiale, così come lo erano i Greci. I motivi...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su terracotta

Per decoupage si intende una particolare tecnica artistica che permette di decorare degli oggetti in maniera del tutto originale e unica. Non è difficile da fare, basta soltanto seguire qualche accorgimento. In questa guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.