Come creare un vaso delle fate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Decorare un vaso nel modo più simpatico, originale e grazioso è lo scopo che molti hanno per valorizzare ancor di più questo oggetto così importante. Con un pizzico di estro e di fantasia, unito ad una certa abilità manuale, è oggi possibile realizzare un bellissimo vaso delle fate in modo semplice ma di sicuro impatto. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come creare un vaso delle fate.

25

Occorrente

  • Barretta fluorescente, brillantini, forbici, vaso di vetro, barattolo di vetro, straccio, alcol, lumini, ciotola di alluminio.
35

Usate dei brillantini

Recandoci presso una cartoleria ben fornita, procuriamoci qualche barretta fluorescente atossica ed una busta di brillantini. Ora, con un paio di forbici ben affilate, tagliamone un pezzettino all'estremità. Prendiamo un vaso di vetro ben lavato e asciugato e versiamoci il contenuto della barretta. Se il contenitore è molto grande sarà di maggiore effetto ma serviranno due barrette. Agitiamo bene il vaso per distribuire il liquido gelatinoso uniformemente. In questo modo apparirà così meravigliosamente luminoso.

45

Unite con il gel fluorescente

Ora distribuiamo all'interno del contenitore anche i brillantini, che potranno essere a nostra scelta di vari colori o della medesima tinta del gel fluorescente. Agitiamo ancora tutto quanto vigorosamente per far sì che ogni puntino luminoso vada ad aderire sull'intero barattolo. Al termine, lo stupore sarà grande perché avremo trasformato un comune elemento di vetro in un magico vaso fatato. Poniamolo in un angolo poco luminoso o addirittura buio e la magia avrà effetto per alcune ore, sino a quando la fluorescenza scomparirà.

Continua la lettura
55

Applicate le figurine dorate

Potremo poi creare un ulteriore vaso della fata in questa maniera: prendiamo un barattolo di vetro piuttosto ampio con pareti completamente lisce, puliamolo perfettamente con uno straccio imbevuto di acqua e alcool per sgrassarlo bene e asciughiamolo. Acquistiamo un foglio di figurine argentate o dorate (stelline, mezzelune, cuoricini ecc) e applichiamoli sul vetro in maniera piuttosto fitta, dovremo ottenere una specie di fantasia, quasi fosse un disegno sul vetro ma lasciando anche parti scoperte. Ora inseriamo nel barattolo un paio di lumini (quelli piccini, contenuti nella ciotolina di alluminio), accendiamoli e ammiriamo l'incanto. Come visto, esistono vari modi per realizzare un vaso delle fate. Tutto quello che dovrete fare è scegliere quello che reputate più vicino ai vostri gusti o alle caratteristiche della vostra casa. Immaginate ora lo stupore dei vostri ospiti quando si troveranno davanti un oggetto così grazioso, luminoso ed originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sospendere un vaso al balcone

In questo articolo, vi spiegheremo come sospendere un vaso al proprio balcone. Iniziamo subito con il dire che i fiori, specie quelli che, una volta sbocciati, formano delle vere e proprie cascate colorate con cui finiscono di coprire l'intero vaso in...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro con tulipani e betulla

Avete in casa oggetti di vetro che non utilizzate più perché fuori moda? Il vaso di vetro che vi ha regalato la nonna si è lesionato e vi dispiace da morire doverlo buttare? Non abbiate timore, con la tecnica del decoupage riuscirete senz'altro a dargli...
Bricolage

Come Decorare Un Vaso Di Vetro Con La Tecnica Dell'Acidificazione

Le tecniche fai-da-te oramai sono così diffuse che, se avete deciso di decorare un vaso a casa vostra e per conto vostro, non dovete affatto pensare di essere strani o alternativi. Non solo è un'occasione per risparmiare un po' di soldi, ma è anche...
Bricolage

Come realizzare un vaso pendente

Chi ha la fortuna di possedere un ampio spazio esterno, può dar libero sfogo alla propria creatività, dando vita ad oggetti unici e funzionali con cui rendere il terrazzo (o il patio) ancor più accoglienti. Uno degli elementi decorativi per eccellenza...
Bricolage

Vaso di terracotta: decorazione con lo spago in pochi step

Per esporre le vostre amate piante da interni o da esterni potete scegliere tra una moltitudine di vasi di ogni materiale e fantasia. Molti, però, preferiscono utilizzare il tradizionale vaso di terracotta dallo stile sobrio e funzionale. Il solo inconveniente...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro a decoupage

Sicuramente, avrete già sentito parlare del decoupage, una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare ed incollare delle immagini su un supporto. È possibile applicare questa tecnica su diversi tipi di supporti, dalle scatole di cartone, ai vasi...
Bricolage

Come rinnovare un vaso in terracotta

Capita sovente che oggetti a cui teniamo molto possano rovinarsi, con il passare del tempo. Anzicchè buttare questi oggetti possiamo trovare delle soluzioni alternative e artistiche per farle tornare al loro vecchio splendore. Questa guida, in particolare,...
Bricolage

Come fare un vaso di fiori di cartoncino

Un'idea originale per ornare al meglio la nostra casa e utilizzare piante grasse o fiori di plastica, è quella di realizzare attraverso un cartoncino colorato un grazioso vaso di dimensione più grande che può contenere la composizione floreale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.