Come creare un vestito con materiale riciclato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il riciclo creativo è una tendenza che ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni, diventando una vera e propria moda. Attraverso il riciclo creativo è possibile donare una nuova vita ad oggetti e materiali che non si utilizzano più per il loro scopo specifico; oltre ad essere un'opportunità di risparmio, questa pratica costituisce anche l'occasione di usare la fantasia ed esprimere la propria creatività. È certamente possibile creare abiti con ritagli di materiale riciclato di varia natura, come ad esempio stoffe, un vecchio vestito, cravatte e anche attraverso l'uso degli oggetti più disparati. In occasione di festività come il Carnevale e Halloween, si possono creare vestiti originali, unici e divertenti. Se volete sapere come fare, leggete passo dopo passo la guida che segue.

26

Occorrente

  • ritagli di giornale, sacchi neri dell'immondizia, cravatte inutilizzate, ritagli di stoffa, spille, abiti vecchi, forbici, ago e filo, piatti e bicchieri di plastica
36

Raggruppate il materiale necessario

Per iniziare a sperimentare il riciclo creativo, è possibile realizzare capi d'abbigliamento su misura, utilizzando vecchi abiti e ritagli di stoffe; è in questo modo che una vecchia gonna può diventare ad esempio una bellissima mantella. Con delle cravatte che non vengono più utilizzate si possono creare una gonna o un vestito, cucendole una vicino all'altra e avendo cura di accostare tra loro i propri colori preferiti. Per fare un vestito di carnevale che metta in risalto materiali riciclati di vario tipo, utilizzate una tovaglia, dei bicchieri, dei piatti di plastica e del silicone.

46

Fate un buco con le forbici

Con delle forbici praticate un buco centrale sulla tovaglia, della grandezza giusta per infilare la testa. Successivamente attaccate i vari oggetti sulla superficie della tovaglia, in questo caso i piatti e i bicchieri di plastica. Se lo desiderate potete inserire anche degli alimenti non deteriorabili all'interno dei piatti, come ad esempio della pasta cruda. Tra i materiali da utilizzare, anche le buste per l'immondizia di colore nero possono risultare molto utili, tagliandole in base all'uso che se ne vuole fare. Potreste infatti farle diventare dei pantaloncini oppure dei mantelli da utilizzare in occasione di una festa di Halloween, per vestirbi da strega o da vampiro.

Continua la lettura
56

Accartocciate le lattine

Sempre utilizzando una tovaglia, si possono incollare i ritagli in modo che sembri che il vestito sia formato solamente da essi. Un'ultima idea può derivare dalle lattine delle bibite. Queste ultime possono essere tagliate e attorcigliate. L'effetto che avranno sarà molto delicato e originale, ma è necessario prestare attenzione e avere premura di indossare qualcosa al di sotto delle lattine legate tra loro, per evitare che ci si possa fare male. Questi sono alcuni modi per creare dei vestiti unici utilizzando dei materiali riciclati, ma non esitate a utilizzare la vostra fantasia per inventare modelli unici e divertenti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un vestito con due vecchie t-shirt

Sarà capitato sicuramente a tutti di provare vestito dopo vestito, per poi tornare a casa a mani vuote perché nessuno di questi si adattano perfettamente. Lo shopping può essere costoso e impegnativo, ma con un paio di rifornimenti, la maggior parte...
Cucito

Come cucire a mano un vestito

L'arte del cucito è un hobby accessibile a tutti con un po' di pratica e costanza, ed ovviamente con i consigli giusti. Se prima il cucito era realizzato interamente a mano, oggi ci sono diversi elettroutensili che facilitano l'operazione. Tuttavia il...
Cucito

Come Cucire Correttamente Le Passamanerie A Seconda Dei Tipi Di Vestito

Volete cucire correttamente le passamanerie a seconda dei tipi di vestito e non sapete come fare? Grazie a questa guida vi spiegherò come poter procedere, sono dei passi molto semplici, ma che richiedono attenzione e precisione nel loro coretto svolgimento....
Cucito

Come cucire un vestito di pizzo e perline

Sei invitata al matrimonio della tua più cara amica e vuoi cucirti un bel vestito di seta con applicazioni di pizzo per questa speciale occasione, sicuramente sai come tenere in mano un ago, altrimenti non penseresti di poterti cucire un abito da sola....
Cucito

Come applicare un colletto a un vestito

Se abbiamo comprato un vestito di cotone oppure di lana e decidiamo di applicare un colletto lo possiamo fare in vari modi. In commercio oltre alla stoffa dello stesso colore si può trovare, nei negozi che vendono forniture per sartoria o mercerie, un...
Cucito

Come creare un vestito all'uncinetto

In questo articolo, si è deciso di trattare un argomento molto diffuso ed anche sempre attuale e cioè quello del lavoro all'uncinetto. Sono veramente tante le persone, che stanno coltivando questa passione, attraverso la quale è possibile mettere in...
Cucito

Come allargare un vestito stretto sui fianchi

Dopo aver acquistato un bellissimo vestito senza misurarlo accuratamente nel camerino del negozio, può capitare che l'abito si riveli perfetto su tutto il corpo e della misura giusta sulle spalle, sul busto e sulla vita ma, al tempo stesso, leggermente...
Cucito

Come stringere un vestito

Avete acquistato un vestito un po' troppo largo? Avete perso qualche chiletto e i vostri vestiti preferiti non sono più della vostra misura? Ecco la guida che fa al caso vostro. Nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come stringere un vestito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.