Come creare una bambola geisha di carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo pote creare una bambola geisha, fatta con la carta. Grazie al metodo del fai da te, riusciremo a creare questa bambola, diversa dal comune e molto originale, con le nostre mani e con la nostra fantasia. La guida che vi proponiamo, è semplice e veloce. Iniziamo subito con il dire che la geisha è uno dei tanti simboli del Giappone e, in poche mosse e con un materiale davvero povero, come la carta, saremo in grado di crearle. Una volta che le avremo realizzate, le potrete utilizzare come dei veri e propri biglietti d'auguri, o come dei segna libro o anche da incorniciare ed appendere alle pareti, per dare un tocco d'Oriente alla vostra casa. Pronti per iniziare? Buon lavoro!

26

Occorrente

  • Cartoncino
  • carta da pacchi colorata
  • forbici e colla
36

Come primo passo da fare, è quello di iniziare a preparare la base del corpo della nostra geisha. Per farlo dobbiamo tagliare all'interno del cartoncino di colore bianco, una sorta striscia lunga circa 22 cm e larga circa 1 cm. Ovviamente, possiamo anche variare le misure, nel caso preferissimo creare delle bamboline di dimensioni molto più piccole o anche più grandi. Quella del nostro esempio, che vi proponiamo, è una geisha di grandezza media.

46

Ritagliamo ora una striscia di cartoncino, però non troppo pesante, delle dimensioni di circa 14 x 5 cm. Scegliamo anche il colore, tenendo conto che sarà il colore che caratterizzerà il risvolto del vestito della geisha. Quindi noi consigliamo di scegliere una tinta unita, da associare ad un altro foglio di carta, con una fantasia di fiori o altri decori.
Posizioniamo quindi il cartoncino bianco, che avremo tagliato in precedenza, sopra quello di colore rosso, a circa metà di questo. In questo modo il cartoncino bianco, tenderà a sporgere di circa 5-6 cm verso l'alto.
A questo punto possiamo piegare il cartone di colore rosso, verso l'interno, sia a destra che a sinistra.
Come nella foto qui sotto:

Continua la lettura
56

Prendiamo ora un secondo rettangolo di carta. In questo caso abbiamo utilizzato un vecchio sacchetto di velina, quelli che di solito danno in cartoleria. I colori sono il bianco ed il rosso, in modo da richiamare il colore del colletto.
Le dimensioni sono di circa 18 cm per 25 cm.
Posizioniamo il colletto con il "busto" della geisha, sopra il foglio di carta e pieghiamo il tutto di nuovo verso il centro, prima il lato destro e poi il sinistro. Ripetiamo l'intera l'operazione in modo da creare l'effetto braccia.

66

Ritagliamo quindi, una striscia di cartoncino, che dovrà avere lo stesso colore del risvolto ed incolliamola, in modo che sembri una vera e propria cintura, del vestito della nostra geisha.
A questo punto possiamo passare al viso. Ritagliamo un semplice ovale nel cartone bianco ed incolliamolo un poco al di sopra del colletto. Con una striscia di cartone nero, riepiegato a destra e a sinistra, verso il basso, andremo ad ottenere invece la folta capigliatura della geisha. Ed ecco che la nostra geisha è pronta per essere regalata a chi decideremo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una bambola di cartapesta

Le bambole rappresentano il più tradizionale dei giocattoli per quanto riguarda le bambine. In commercio oggi se ne possono trovare di diverse grandezze, materiali e colori: la plastica, la stoffa e la porcellana sono i materiali più utilizzati per...
Bricolage

Come Fare Le Scarpette Di Bambola

Se abbiamo figlie, sicuramente ci sarà capitato di regalare loro una bambola in occasione di qualche ricorrenza o compleanno. Tuttavia succede molto spesso che le bambine si stanchino di vedere la propria bambola sempre con gli stessi indumenti e, sono...
Bricolage

Come creare una bambola portasacchetti

Per creare una bambola portasacchetti, oppure porta oggetti, che si può lavare anche in lavatrice, non è difficile basta avere della garza di tessuto, cotone idrofilo, lana intrecciata multicolore, stoffa colorata, elastico per indumenti, smalto, due...
Bricolage

Come trasformare un cucchiaio di legno in una bambola

Ci sono degli oggetti molto semplici che, attraverso alcuni piccoli accorgimenti e modifiche, possono diventare qualcosa di totalmente diverso ed impensabile rispetto allo scopo cui sono stati originariamente progettati. Molti di questi oggetti, quando...
Bricolage

Come Costruire Una Culla Di Legno Per La Bambola

Chi ha figli sa quanto amino giocare anche se, delle volte non usando i giocattoli adatti alla loro età ma prendono oggetti più disparati che trovano per casa Le bambine a differenza dei maschietti amano seguire tutti i movimenti e le azioni che la...
Bricolage

Come Creare Una Bambola Miledy Ann

Le bambole sono una tipologia di giocattolo che conquista la maggior parte delle bambine, ma al tempo stesso sono anche dei preziosi oggetti da collezione per molte donne. Alcune di noi, oltretutto, amano realizzare delle bambole di pezza o con la pasta...
Bricolage

Come realizzare un bambola con il das

I piccoli lavori manuali con materiali morbidi e malleabili, sono tra le prime esperienze di ogni bambino. I piccoli apprezzano tanto la plastilina e simili perché molto divertenti: in realtà queste materie, molto lavorabili, sono perfette per la creazione...
Bricolage

Come fare una bambola con le foglie di mais

In messico dopo la raccolta delle pannocchie e dopo la sua lavorazione, avviene la fase di riciclo della foglia. Le bambole che realizzeremo oggi sono fatte riciclando quel che della pannocchia solitamente si butta via: le foglie (non sono prettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.