Come creare una canna da pesca di bamboo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se tra i vostri hobby preferiti c'è quello della pesca, potete approfittarne per creare una canna di bamboo. Il lavoro non è affatto difficile, e richiede soltanto un minimo di accortezza nel maneggiare questo materiale e ovviamente il necessario per far abboccare i pesci ovvero l'amo, la lenza e il galleggiante. A tale proposito, ecco una guida con le istruzioni dettagliate su come ottimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Canna di bambù
  • Carta vetrata
  • Olio paglierino
  • Lenza
  • Amo e galleggiante
  • Seghetto per legno
36

Tagliare la canna in più pezzi

Per prima cosa prendete una canna di bambù lunga circa 3 metri, e mettetela ad essiccare. A tale proposito se intendete renderla smontabile e quindi trasportabile, dovete però tagliarla con un seghetto per legno in più punti. In tal caso l'operazione conviene farla subito quando cioè è ancora umida, per evitare che una volta essiccata possa spezzarsi e costringervi a ricominciare daccapo usandone un'altra.

46

Essiccare i pezzi di bambù

Una volta che la canna di bambù è stata tagliata in più pezzi, questi ultimi vanno dunque fatti essiccare, e per fare ciò è necessario innanzitutto riporli in un luogo caldo ed asciutto, ma lontano dai raggi diretti del sole per evitare che possano spaccarsi. Nello stesso tempo per essere sicuri che dopo l'essiccazione i pezzi siano ben dritti, vi conviene adagiarli su un pavimento dritto e liscio sovrapponendovi dei mattoni in più punti, in modo che l'asciugatura avvenga uniformemente e senza creare delle curve. Una volta pronti, i vari pezzi di bambù vanno prima ripuliti delle foglioline (con un cutter) e poi levigate con della carta vetrata. A lavoro ultimato per eliminare la patina biancastra generata dall'abrasione, utilizzate dell'olio paglierino che tendenzialmente rende i pezzi di bambù più lucidi.

Continua la lettura
56

Creare i manicotti d'assemblaggio

A questo punto procuratevi degli altri pezzi di bambù di un diametro leggermente superiore a quello precedente, in modo da creare una serie di manicotti di circa 15 centimetri di lunghezza tali da consentirvi di assemblare tra loro i vari pezzi di canna lavorati in precedenza. Fatto ciò non vi resta che collegare la lenza alla canna, facendola passare anche attraverso la sua naturale cavità. Per completare il lavoro aggiungete l'amo ed il galleggiante, e prima di passare al collaudo dedicatevi alla finitura, usando magari delle aniline per personalizzarla come tonalità di colore e nel contempo assicuratevi che la lenza sia tesa e soprattutto ben ancorata. A questo punto eseguite subito la prova, non prima di aver visualizzato il video tutorial allegato alla presente guida che contiene delle utili informazioni in merito.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in carbonio

Se siete amanti della pesca sicuramente anche voi, prima di acquistare una canna, vi sarete fatti delle domande su quale fosse il materiale migliore da scegliere. Il mondo della pesca e tutte le strumentazioni ad essa connesse è molto variegato ed in...
Altri Hobby

Come smontare una canna da pesca

Se abbiamo deciso di dedicarci ad un hobby rilassante come la pesca con la canna, prima di acquistare quest'ultima, è importante sapere che alcuni modelli vanno smontati totalmente dopo l'uso, per cui l'operazione deve essere eseguita ogni volta che...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
Altri Hobby

Come modificare una canna da pesca

La pesca è una vera e propria passione per tutti coloro che decidono di dedicarvi del tempo. Non si tratta semplicemente di buttare un amo nell'acqua, ma si deve avere l'attrezzatura giusta e soprattutto la tecnica adatta per poter effettuare una buona...
Altri Hobby

Come scegliere la giusta canna da pesca

Avere l'attrezzatura è importante nella pesca come in qualsiasi altra attività. Con una vasta gamma di opzioni di canne da pesca disponibili oggi sul mercato, orientarsi non è facile; anche perché i produttori sviluppano dei modelli che riescono a...
Altri Hobby

Come montare una canna da pesca

Tra le diverse attività che è possibile praticare nel tempo libero, la pesca è sicuramente una delle più rilassanti; inoltre, viene praticata all'aria aperta a diretto contatto con la natura e richiede pazienza e grande calma, aiutando la concentrazione....
Altri Hobby

Come fare una canna da pesca

In questa breve guida esplicativa, vi andrò a mostrare come realizzare una canna da pesca rustica in pochi e semplici passi. Tutto ciò di cui avete bisogno è solo un po' di pazienza, poiché non sono necessarie particolari doti o abilità manuali per...
Altri Hobby

Come costruire un porta-attrezzi in bamboo

Il bamboo (in italiano bambù) è una pianta perenne sempreverde molto amata dai sostenitori del vivere green, infatti è uno dei materiali da costruzione preferiti dell'architettura ecosostenibile. Perché? Innanzitutto è una germinacea: come la gramigna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.