Come creare una cornice di cuoio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cuoio è il materiale che si ricava dalla pelle degli animali la quale, successivamente ad un processo chiamato "concia" viene resa imputrescibile.
Il cuoio ha caratteristiche di resistenza e specialmente tanto elevate che lo rendono in modo particolare idoneo alla produzione di tanti manufatti di comune utilizzo. Nella grande maggioranza dei casi, il cuoio (nel comune linguaggio si dice anche pellame oppure pelle come in "giacca in pelle" o "pellame per abbigliamento"), si ottiene dalla pelle di animali allevati ed abbattuti a scopi alimentari, quindi i cuoi di gran lunga maggiormente usati sono cuoi ovini, bovini, caprini, suini, di pesci ed equini, ed invece maggiormente rari sono quelle di cervo, canguro, e struzzo. È ben conosciuto che le calzature in cuoio infatti, favoriscono la traspirazione e perciò evitano lo sviluppo di muffe, funghi ed altre patologie del piede, e della pelle prodotte dal ristagno di umidità internamente alla calzatura, in modo analogo per altri manufatti che sono destinati all'abbigliamento umano. Solitamente si dice, che il cuoio "respira" infatti perché si lascia attraversare dal vapor d'acqua che è emanato dal corpo umano. In questo tutorial vi spiegheremo in seguito, come creare una cornice di cuoio. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • cuoio, stoffa, colla per tessuti, cornice, cartoncino, forbici, taglierino
35

Dovrete prendere quindi una cornice che non utilizzate più, poi dovrete togliere il resto della stessa. Quando avrete tolto il retro, dovrete posizionare la cornice con la faccia messa verso il basso in un cartoncino, poi dovrete tracciare il perimetro della cornice sia in modo interno che esterno, infine dovrete tagliare la sagoma che avete ottenuto con un taglierino. Adesso dovrete mettere dell'ovatta sul cartoncino, poi se vedete che finiscono fuori il perimetro, dovrete tagliarli con le forbici. Una volta che modellate l'ovatta come si deve, dovrete attaccare al cartoncino con della colla per tessuti.

45

Quando vedete che l'ovatta ha aderito nel modo giusto, dovrete rivestire il cartoncino imbottito con del calicò. Vi dovrete ricordare di lasciare un po' di tessuto in più, e più precisamente circa 1,5 centimetri, in questo modo da ottenere la stoffa per fissarla sul retro sempre con la colla per tessuti. Quando tagliate la parte centrale dovrete fare tanta attenzione agli angoli della cornice. Si vede di solito sempre un po' di ovatta, perciò per evitare tale problema, tagliate i triangoli di tessuto, poi li dovrete attaccare in corrispondenza degli angoli.

Continua la lettura
55

Giunti a tal punto dovrete foderare il telaio in legno per bene con della stoffa colorata. Vi consigliamo di procurarvi della stoffa che sia colore del cuoio. Quando fate questo lavoro dovrete riporre il telaio a faccia in su, in quanto in tal modo riuscirete a piegare nuovamente i risvolti della stoffa in più sulla parte davanti del telaio. Quando avete preso le misure esatte, dovrete incollare la stoffa sul telaio, usando la colla per tessuti. A questo punto ricoprite la cornice con il cuoio. Cercate se possibile, di comprare del cuoio morbido che sia facile e semplice da modellare ed anche quindi da stendere. Quando rivestite la cornice lasciate circa 1,5 centimetri di cuoio, in modo da fissarlo sul retro della cornice. Infine dovrete soltanto incollare la cornice al vostro telaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un porta agenda in cuoio

Realizzare degli oggetti con le proprie mani, è sempre una brillante idea per fare dei regali. Per un'occasione speciale, un oggetto realizzato a mano è sicuramente un dono prezioso. A tal proposito, questa guida, vi aiuterà a realizzare un bellissimo...
Bricolage

Come rivitalizzare il cuoio delle vecchie scarpe

Il loro valore è inestimabile, perché non solo sono belle, ma anche molto comode, la loro unica pecca è l'aver perso lo splendore di un tempo a causa dell'uso eccessivo. Bene, non vi rammaricate, potete ancora recuperarle, basterà solo prendersene...
Bricolage

Come creare una cintura di cuoio

La cintura è un accessorio piuttosto utilizzato dagli uomini, per i quali spesso si rivela essere anche un ottimo regalo, ma anche dalle donne. Esistono ormai davvero tantissimi tipi di cintura, ma quella classica rimane senza dubbio quella semplice...
Bricolage

Come realizzare un bracciale in cuoio

Ormai chiunque è abituato a portare accessori per rendersi ancora più bello ed attraente, per dare un'immagine di se ancora più interessante. E uno degli accessori più usati, sia da uomini che da donne sono i braccialetti. Quelli di cuoio sono i più...
Bricolage

Come realizzare una cartellina di cuoio

Perché acquistare una cartella di plastica di bassa qualità, uguale a quella di tanti altri, quando puoi averne una esclusiva, realizzata a mano, in vera pelle? Una pratica ed elegante cartella in cui riporre fogli per appunti, documenti e tutto quello...
Bricolage

Come lavorare il cuoio

L'artigianato è la vostra passione e vi state chiedendo come realizzare degli accessori col cuoio? Niente paura, con questa guida apprenderete come lavorare questo materiale pregiato in pochi semplici passi. Per iniziare è consigliabile optare per un...
Bricolage

Come fare un pallone da calcio di cuoio

Il pallone da calcio rappresenta uno degli oggetti che fanno ripensare alla propria gioventù, caratterizzata spesso da numerose e lunghe partite con gli amici: se i palloni adoperati per giocare in cortile sono ancora oggi realizzati con dei materiali...
Bricolage

Come riparare un pallone di cuoio bucato

Da sempre il pallone è oggetto del desiderio di grandi e piccini. Regaliamo un pallone ad un bambino e lo vedremo felice. Ve ne sono in commercio di svariati tipi: dai più comuni in plastica, a quelli in tela, fino a quelli in cuoio, decisamente più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.