Come creare una giacca kimono

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La giacca kimono è un modello di casacca che va molto in voga quest'anno. In tutti i negozi di moda si possono trovare tantissimi modelli differenti, per stampe e per forma, da poter indossare. La giacca kimono è molto semplice da abbinare con altri capi del vestiario e si appresta ad essere indossata sia per un look giornaliero che per un look più ricercato. Ecco dunque come creare una giacca kimono.

25

Occorrente

  • stoffa con stampa a fiori
  • stoffa a tinta unita
  • carta per cartamodelli
  • matita e gesso da sarta
  • 1 giacca vecchia e metro per misure
  • filo in cotone
  • forbici da sarta
  • macchina da cucire
35

Il materiale

Le stampe più in voga per realizzare la giacca kimono sono le stampe floreali ma, ovviamente, potrete scegliere quelle che più vi aggradano. La seconda tipologia di stoffa sarà una stoffa a tinta unita, con cui dovrete creare le rifiniture della vostra giacca kimono e con cui potrete anche foderare, a vostro piacere, la parte interna della giacca. Scegliete un tessuto abbastanza morbido e leggero per creare una giacca in stile kimono. Acquistate anche il filo di cotone dello stesso colore per eseguire le cuciture. Per realizzare la giacca kimono, prendete una casacca che già possedete e acquistate del raso del colore che più vi piace, tagliate la stoffa in base alla giacca e cucite le maniche piuttosto larghe, lasciandole almeno 5 cm più lunghe rispetto alla giacca che già possedete. Acquistate delle stampe che possono essere direttamente stirate sulla giacca, tipo stampe floreali o di uccelli, prendete la giacca e ponetela sull'asse da stiro e poi stirate al di sopra questi adesivi; se siete bravi nel disegnare, potete dipingere voi stessi il motivo che più vi piace.

45

Il cartamodello

Se siete bravi nei lavori manuali, in alternativa, una volta che vi sarete procurati la stoffa e il filo per cucire dovrete iniziare a realizzare un cartamodello. Per realizzare il cartamodello avrete bisogno di prendere le vostre misure. Potrete ricavare le vostre misure da una vecchia giacca o prendendole direttamente su voi stessi. Se decidete di utilizzare una vecchia giacca vi basterà tracciare i contorni della stessa sul cartamodello e, successivamente, modificare leggermente le dimensioni per trasformare la sagoma in kimono.

Continua la lettura
55

Gli orli esterni e le stampe

Una volta che avrete tagliato la stoffa per creare la vostra giacca kimono dovrete prendere le misure sulla stessa e decidere dove posizionare la stoffa a tinta unita. Se decidete di posizionare la stoffa a tinta unita come fodera replicate il cartamodello sulla stessa tenendo le dimensioni più grandi per eseguire gli orli esterni. Naturalmente per essere una giacca kimono deve avere delle stampe o dei disegni tipo draghi, fiori oppure uccelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come piegare un tovagliolo a kimono

Avete intenzione di organizzare una allegra cena tra amici o con la vostra famiglia e volete decorare da voi la vostra tavola con decorazioni originali e simpatiche senza dover per forza spendere un patrimonio o rivolgervi a un professionista? Niente...
Bricolage

Come creare un kimono con la carta: origami

Il kimono è un capo d'abbigliamento tradizionale Giapponese che generalmente viene indossato sia da uomini che da donne. Tuttavia, quello delle donne prevede delle stoffe molto raffinate e con fantasie veramente originali, mentre il kimono per uomo solitamente...
Bricolage

Come fare bambole giapponesi di carta

Le bambole di carta fanno parte della cultura tradizionale giapponese fin dal 1500. Usate inizialmente come giocattoli per i bambini ed in seguito come oggetti decorativi, queste bambole vengono create per rappresentare le persone di tutti i ceti sociali,...
Bricolage

Come realizzare bambole giapponesi di carta

Le bambole di carta sono una parte della cultura giapponese da più di 500 anni. Inizialmente venivano usate come giocattoli per i bambini, mentre in seguito si sono trasformate in veri e propri oggetti decorativi. Queste bambole vengono realizzate per...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come sagomare una giacca senza cucitura dietro

Con una piccola dose di manualità e l’adeguata conoscenza dell’arte del cucito, potete ottenere un buon risultato. Prima di procedere, dovete prendere accuratamente le misure. Quindi, dovete ritagliare la stoffa ed imbastire la fodera sul retro....
Cucito

Come fare una vestaglia di chiffon

Lo chiffon è una stoffa molto leggera e soffice, simile alla seta. È prodotta con filati leggermente crespati e resistenti, adatti ad abiti da sposa, camicette, tuniche eccetera. In questa guida vi verrà spiegato come fare una semplicissima, ma elegante...
Cucito

Come realizzare una giacca di panno

Realizzare una giacca di panno non è una procedura semplice. Per ottenere dei buoni risultati, dovete avere esperienza nella tecnica del cucito. Nei passi che seguono, vi forniremo utili consigli a riguardo. Vi mostreremo come prendere adeguatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.