Come creare una lampada fai da te

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno degli oggetti d'arredamento più usati per rendere la casa più bella ed accogliente sono le lampade. Ne esistono di diverse forme e aspetti per tutte le esigenze, esse rappresentano in alcuni casi dei veri e propri oggetti di design in grado di dare un certo tono alla propria casa. Ma non sempre ce ne sono di belle e che piacciono, e alcune volte crearle per conto proprio sarà la soluzione migliore. Nella seguente guida vi spiegheremo come creare colorata ed economica lampada fai da te, semplicemente lavorando della rete metallica abbellita da luminosi e variegati bottoncini.

26

Lavorare la rete metallica

Per iniziare a creare la tua bella lampada fai da te, occorre innanzitutto prendere della rete metallica a maglia esagonale o di altra forma, come desideri, e con l’aiuto di una pinza apposita devi ritagliare un pezzo di rete metallica, così da realizzare un cilindro, delle dimensioni di circa 25 centimetri di altezza e di diametro di circa 20 centimetri. Dopo aver ricavato il tuo cilindro di rete metallica, devi arrotolare e chiudere il tuo cilindro, fissandone saldamente i bordi estremi delle maglie metalliche con la pinza, così da ottenere la struttura della tua lampada fai da te.

36

Effettuare un foro al centro

A questo punto prosegui il tuo lavoro, ricavando con l’aiuto del righello e della pinza, sempre da un pezzo di rete metallica, un dischetto del diametro di circa 18/20 centimetri, e sempre con l’aiuto delle pinza al centro di quest’ultimo realizza un piccolo forellino al centro, di pochi centimetri, necessario per far passare successivamente il portalampada completo di filo elettrico. Dopodiché, riponi il disco metallico con cura, sopra uno dei due lati estremi del tuo cilindro metallico, così da chiudere poi con le pinze, un lato della tua lampada. Dopo di ciò, una volta aver montato e fissato con cura il piccolo disco di rete al cilindro della lampada, sistema al centro il portalampada, avvitandolo bene alla rete mediante la pinza.

Continua la lettura
46

Decorare la lampada

Per completare la tua bella e colorata lampada artigianale, una volta ultimata la struttura, passa a sistemare le decorazioni colorate. Per fare ciò, devi fissare con dei segmenti di fil di ferro sottile, tagliati in precedenza con la pinza, tanti colorati bottoncini di diverse dimensioni forme e materiale, così da distribuirli su tutta la superficie della tua lampada fai da te, e fissali in posizione mediante i pezzi di fil di ferro e la pinza. Infine completa la tua lampada inserendo la lampadina al centro del portalampada e appendi la tua "creazione" dove desideri.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare una lampada da studio con una bottiglia di latte

Un'idea alternativa alla classica lampada è sostituirla con una creata direttamente con le vostre mani e con materiale riciclati. In questo modo il vostro spazio lavorativo, con il vostro tocco personale, sarà unico ed originale. In questa guida sarà...
Casa

Come nascondere il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione, sono disponibili in una varietà di colori e motivi decorativi, dalle lanterne di carta in stile vintage ai moderni vasetti in cemento. L'installazione di una lampada a sospensione solitamente richiede le competenze di un elettricista...
Casa

Come costruire una lampada a piantana

Le lampade sono un utile strumento per illuminare gli ambienti, ma possono diventare anche degli ottimi oggetti d'arredo che renderanno la propria casa molto più bella ed accogliente. In commercio ne esistono di svariati modelli e fatture, tutte con...
Casa

Come decorare una lampada in stile barocco

Nella guida che segue vi sarà spiegato come poter decorare una lampada in stile barocco. Si tratta di una decorazione estremamente originale per la vostra casa. Potrete metterla in pratica rinnovando un vecchio capo di arredamento e rendendolo utile...
Casa

Come Accendere Una Lampada A Olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...
Casa

Come costruire una lampada vintage con una bottiglia

Di solito quando si ha in casa una bottiglia vecchia si tende sempre a buttarla. Ma avete mai pensato di riutilizzarla creando un oggetto particolare? I modi per riciclare una bottiglia sono molteplici e alla fine risultano anche utilissimi. Tra i più...
Casa

Come restaurare una base per lampada

L'arte del restauro ha un fascino davvero particolare. Oltretutto, è di facile realizzazione. Con i giusti suggerimenti, si può lavorare a qualsiasi oggetto ormai obsoleto o rovinato e tentare di dargli una nuova vita. Talvolta, un vecchio mobile scheggiato...
Casa

Come decorare una lampada con il velluto

Se abbiamo una lampada magari di un tipico stile vintage, ed intendiamo modificarne l'aspetto in modo da poterla inserire in un contesto d'arredo classico, possiamo optare per una tipologia di lavorazione che consiste nel decorare la parte esterna con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.