Come creare una lampada in vetro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Da qualche anno a questa parte è impazzata la moda del riciclo o del fai-da-te. Ecco che oggetti non più utilizzati vengono rivalutati sotto atri aspetti. Dei componenti d'arredo molto comuni sono certamente le lampade, che con il loro stile possono rimodernare una casa. Se non sapete come creare una lampada in vetro, la seguente guida vi spiegherà il metodo per realizzarne una comodamente a casa vostra, in modo da riporla dove meglio desiderate nel vostro appartamento. Saranno utilizzati materiali semplici che possono essere trovati comodamente a casa vostra, senza troppe difficoltà. Ciò di cui avete bisogno è soltanto molto impegno e pazienza nel costruirla. Vediamo insieme come procedere.

25

Come prima cosa procuratevi un recipiente, che al suo interno possa contenere la vostra bottiglia di vetro fino all'orlo. Dopo che avrete fatto ciò, dovete riempire con dell'acqua, non solo il recipiente, ma anche la stessa bottiglia. Arrivati a questo punto, prendete uno spago ed attorcigliatelo, cercando di fare tre giri, al di sopra della base della bottiglia stessa. Dovete fare in modo di prendere dalla base, circa tre centimetri. È arrivato il momento di prendere un accendino e far prendere fuoco lo spago, che avete precedentemente avvolto.

35

Appena vi accorgete che sta quasi per finire la fiamma, non dovete far altro che mettere la bottiglia all'interno del recipiente. Dondolatela un po', sino a quando si sentirà la bottiglia scoppiettare. Noterete subito che la base della stessa bottiglia si sarà staccata. Quindi prendete la bottiglia e cercate di smussare, attraverso l'aiuto della carta abrasiva, il vetro tagliato, così da limarlo per bene e non incorrere in dei pericoli inutili, ma molto gravi, come per esempio quello di tagliarvi. Ora prendete un portalampada, che abbia con sé anche un interruttore, e svitate la ghiera, cercando anche d'inserire il portalampada stesso nell'apertura superiore della vostra bottiglia.

Continua la lettura
45

Riavviate la ghiera, che avete precedentemente svitato e tolto, nella filettatura del portalampada. In tutto ciò dovete prestare molta attenzione a prendere un portalampada che sia adeguato al cono della vostra bottiglia. A lavoro ultimato non dovete far altro che inserire anche una lampadina, possibilmente a risparmio energetico, e la vostra lampada è stata creata ed è pronta da poter essere sistemata dove meglio desiderate, all'interno del vostro appartamento. Come potete vedere, in questo modo davvero molto semplice, più difficile a spiegare che a realizzare, avete creato, con le vostre mani e con il classico metodo del fai da te, una lampada in vetro, unica nel suo genere!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dondolatela un po', sino a quando si sentirà la bottiglia scoppiettare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare una lampada in vetro

Da qualche anno a questa parte è impazzata la moda del riciclo o del fai-da-te. Ecco che oggetti non più utilizzati vengono rivalutati sotto atri aspetti. Dei componenti d'arredo molto comuni sono certamente le lampade, che con il loro stile possono...
Bricolage

Come Decorare Una Lampada Di Vetro Con I Fiori Di Lavanda

Sono sempre di più gli appassionati che nel tempo libero si dedicano completamente all'arte del decoupage, del cartonaggio, dello scrapbooking e di tutte le altre attività che implichino un pizzico di creatività e fantasia. Chi ha manualità con queste...
Bricolage

Come Realizzare Una Lampada Con Una Bottiglia

Spesso e volentieri, in casa, capita di avere degli oggetti inutilizzati che, inevitabilmente, finiscono nella pattumiera. Tra questi, le bottiglie di vetro sono, di certo, tra i più numerosi: dal momento che bevande, alcolici, salse e conserve vengono...
Bricolage

Come personalizzare una lampada

La lampada è un accessorio che oltre ad illuminare le stanze riesce a creare un'atmosfera magica all'interno della propria casa. Se ad esempio si ha una vecchia lampada in soffitta o in cantina invece di comprarne una nuova si può decidere di personalizzare...
Bricolage

Come cambiare una lampada alogena

Le lampade alogene, sono delle lampade che emanano una luce più chiara rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza. Queste lampade sono sempre più utilizzate nelle case ma anche negli uffici. Tuttavia, le lampade alogene, generano una quantità...
Bricolage

Come realizzare la lampada Tiffany

Nell'immaginario collettivo Tiffany significa lampade. Fu agli inizi del ventesimo secolo che il vulcanico creativo diede vita a quell'oggetto che nei decenni a venire ispirò numerosi artisti. Sarebbe riduttivo però legare Tiffany solamente alle lampade....
Bricolage

Come costruire una lampada di sale

Le lampade di sale, oltre a creare una piacevolissima atmosfera di relax con il loro colore ambrato e la luce suffusa, hanno anche numerose proprietà benefiche per l'organismo. Ma non è tutto: queste lampade possono essere create artigianalmente con...
Bricolage

Come realizzare una lampada riciclando bottiglie usate

Realizzare una lampada non è una cosa molto complicata. Occorrerà scegliere un oggetto che possa funzionare come base per il portalampada, acquistare quest'ultimo nei negozi appositi per ottenere delle lampade da tavola molto originali. L'originalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.