Come creare una parrucca con la lana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sono tanti modi per creare delle parrucche più o meno naturali e quelle che maggiormente si prestano a questa lavorazione, sono fatte con la lana. Un paziente lavoro a maglia, oltre a regalare piacevoli maglioncini, sciarpe e coperte, può infatti consentire di realizzare delle parrucche per indossarle in occasioni particolari, come ad esempio feste, recite o per un look personalizzato. In questa guida vediamo allora, come creare una parrucca con la lana.

27

Occorrente

  • Lana colorata
  • Attrezzi per la lana
  • Ago e filo
  • Elastico e mollette per capelli
37

Nello specifico proponiamo tre tipi di parrucche che si possono realizzare con la lana. La prima è quella tipica, che spesso abbiamo visto indossata da attori in particolari recite, come il mago di Oz oppure Biancaneve e i sette nani. La seconda, è invece una parrucca adatta per un look trendy, e consiste in una sorta di aggregante a chi ha dei capelli particolarmente folti. Infine, parleremo della possibilità di realizzare con la lana una parrucca in stile etnico, tipo giamaicano ovvero delle treccine da attaccare alla capigliatura.

47

Per realizzare la prima parrucca, ci procuriamo della lana rossiccia, ed iniziamo a creare un cappellino che funge da comoda calotta da apporre al centro della testa, corredandola di un elastico in modo da fargli avere una certa tenuta, e precisamente all'altezza della fronte. Subito dopo, con la lana provvediamo a realizzare i capelli lisci che alla fine, cuciamo sulla calotta e poi provvediamo ad intrecciarla o a fare delle codine laterali. Il secondo metodo per creare una parrucca con i ferri e la lana è molto simile al primo, con la differenza di non dover utilizzare la calotta; infatti, dopo aver creato un cerchio che rappresenta la capigliatura, per indossarla sul capo è sufficiente raccogliere i capelli verso l'alto, infilare sulla testa il manufatto di lana, dopodiché lasciar cadere i capelli che ricoprono la giuntura tra la fronte e la testa. Anche in questo caso, la parrucca va corredata con un elastico per un ancoraggio resistente.

Continua la lettura
57

Infine, ci occupiamo della parrucca di lana che ha uno stile tipicamente etnico. Qui abbiamo a disposizione due opzioni peraltro molto semplici; infatti, possiamo creare tante treccine sottili di diversi colori da occultare nelle varie ciocche dei capelli, oppure una volta realizzato il numero necessario, ancorarle l'une alle altre. Infine, è sufficiente corredarle dell'elastico per l'aggancio sulla testa (o mollette), ed arrotolarle a seconda dei gusti a treccine, o a due ciocche laterali modello scandinavo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come riutilizzare le sciarpe di lana

Negli ultimi anni va sempre più di moda l'arte del riciclo. Infatti moltissime persone evitano di buttare via oggetti e vecchi indumenti e li riutilizzano in svariati modi. L'arte del riciclo ha coinvolto tutti che mettono in campo la loro creatività....
Cucito

Come realizzare una borsa con lana infeltrita

La lana infeltrita sta tornando di moda: già son passati diversi periodi invernali in cui la lana infeltrita l'ha fatto da protagonista nei look invernali, o comunque è stata impiegata nella creazione degli accessori invernali. Vediamo in questa guida...
Cucito

Come fare una coperta di lana all'uncinetto

Con l'uncinetto si lavora anche un filo un po' più spesso come la lana. Con la tecnica dell'uncinetto possiamo fare anche una coperta per il nostro letto oppure da regalare a qualcuno. Questa guida contiene tutte le indicazioni su come fare una coperta...
Cucito

Come realizzare un gilet in lana

Lavorare a maglia è da sempre uno dei vostri passatempi preferiti? Anche se non avete mai esercitato questa passione, tutti con un po di pratica possono riuscire nell'intento di realizzare intreccio dopo intreccio, utilizzando solo ago, filo e dei brandelli...
Cucito

Come fare un gilet in lana

Per non rinunciare all'eleganza, un'ottima idea è quella di indossare un gilet di lana. Questo capo è comodo, alla moda e facilmente abbinabile ai vari outfit. Se si vuole creare un gilet unico e originale, non c'è nulla di meglio che realizzarlo da...
Cucito

Come ricamare dei fiori con la lana

Il ricamo è un'arte che comporta conoscenza del materiale e tanta pazienza per evitare che, un lavoro frettoloso, possa vanificare i vostri sforzi. I tessuti più utilizzati sono in genere: la tela, la seta e la lana; di cui ognuno ha una sua particolarità...
Cucito

Come ricamare su lana

Il ricamo sulla lana, è molto semplice al contrario di quello che crede la maggior parte delle persone. Anche chi non ha molta dimestichezza con i lavori manuali può provare a cimentarsi con l'arte del ricamo sulla lana. Grazie alla tecnica presentata...
Cucito

Come realizzare un cappotto di lana

All'interno di questa guida, andremo a parlare di abbigliamento. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo alla realizzazione di un cappotto di lana. Cercheremo di rispondere a quest'interrogativo: come si fa a realizzare un cappotto di lana?Vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.