Come creare una penisola rustica in cucina con € 2,50

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cucina è il cuore della casa. Che sia spaziosa o che le dimensioni siano ridotte lo spazio in cucina non basta mai. Molti sono infatti gli elettrodomestici che devono essere appoggiati sui ripiani della cucina per renderli disponibili velocemente nell'uso quotidiano. Oltre agli elettrodomestici la cucina deve anche disporre di uno spazio atto a cucinare in modo comodo e, per questo, tornano molto utili le penisole. Se nella vostra cucina manca la penisola ma vorreste tanto averla scoprite come creare una penisola rustica in cucina con solo € 2,50 di budget di spesa.

26

Occorrente

  • Un vecchio tavolo
  • Un seghetto (opzionale)
  • Viti
  • Silicone
  • Avvitatore elettrico
  • Carta abrasiva
  • Vernice
  • Pennello
36

Dipingere un vecchio tavolo

Per creare una penisola rustica in cucina con solo € 2,50 di budget di spesa iniziate a lavorare su un vecchio tavolo, meglio se con cassetti ed iniziate a trattarlo per il rinnovo. Se ad esempio la superficie del tavolo è abbastanza rovinata potrete carteggiarlo con della carta abrasiva e poi dipingerlo con una mano di vernice. Il colore della vernice dovrà avvicinarsi il più possibile a quello della cucina, per non staccarsi troppo dal resto dell'arredamento. Lasciate poi asciugare per una notte all'aria aperta, va bene anche sul balcone. Questo eviterà che l'odore acre della vernice rimanga in casa.

46

Valutare come applicare la penisola

Una volta che avrete terminato di rinnovare il vecchio tavolo per realizzare la penisola per la vostra cucina dovrete valutare il luogo più consono all'interno della stessa dove posizionare il tavolo. Ovviamente dovrete attaccare la penisola per un lato alla parete della cucina o, in alternativa, ad uno dei mobili che la compongono. Infatti le penisole sono realizzate solitamente con solo due gambe, che sostengono la parte finale della tavola d'appoggio. Questo passaggio è davvero fondamentale per consentirvi di non creare, con le gambe, un ingombro che blocchi l'apertura delle ante del mobile della vostra cucina (oltre che creare comunque anche un eventuale ingombro per l'inserimento delle sedie se vorrete sfruttare la penisola come piano d'appoggio per mangiare).

Continua la lettura
56

Applicare la penisola alla cucina

Una volta stabilito il punto esatto in cui applicare la penisola dovrete decidere se segare o meno le 2 gambe del tavolo situate nel lato che verrà attaccato alla parete o ad uno dei mobili. Questo processo dovrà essere eseguito sia perché sarà più semplice applicare il tavolo alla parete, sia per il migliore effetto estetico. Attaccate poi la vostra tavola, con delle viti che costano meno di € 2,50. Utilizzate anche del silicone per evitare che l'acqua o il cibo possano cadere dietro la penisola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutate con attenzione se segare o meno le 2 gambe del tavolo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare una boiserie rustica

La parola francese "bois" significa "legno". Per la sua derivazione "boiserie" s'intende un rivestimento da parete in questo materiale. D'altra parte, il legno è un elemento affascinante e pieno di calore, perfetto per l'arredamento. Pertanto è comprensibile...
Casa

Come foderare un divano con penisola

I divani sono degli elementi fondamentali nell'arredo di una casa. Solitamente non mancano mai nelle abitazioni degli italiani e consentono di rilassarsi in tutta comodità all'interno delle pareti domestiche. Con il passare del tempo, indipendentemente...
Casa

Come tappezzare un divano con penisola

I divani sono elementi fondamentali per l'arredamento di un'abitazione. Il più delle volte sono sempre presenti nelle nostre case e ci permettono di rilassarci all'interno delle mura della nostra abitazione. Inevitabilmente col passare del tempo, qualsiasi...
Casa

Come creare una libreria rustica in mattoni

Molte persone, quando hanno qualche minuto libero oppure prima di andare a dormire, si dedicano alla lettura di svariati generi letterari (come i thriller, le biografie e i libri di avventure): ciò è estremamente importante per riuscire a mantenere...
Casa

Come costruire un tavolo rustico di legno per la cucina

In una cucina abitabile (cioè fornita di tavolo oltre il piano di cottura) è necessario mettere un tavolo con le giuste dimensioni. La produzione di un tavolo parte innanzitutto considerando lo spazio rimanente a disposizione al netto delle misure...
Casa

Come ridipingere i pensili della cucina

La cucina è uno dei luoghi più utilizzati e vissuti della casa. Con il tempo i pensili della cucina tendono a rovinarsi. Ciò incide molto sull'aspetto della nostra cucina. Ma sostituire l'arredamento della cucina può risultare proibitivo nei costi....
Casa

Come installare una cucina a gas

Tutti noi possediamo una cucina a gas, ormai diventata una certa garanzia da decenni. In tutte le città dove esiste una rete di distribuzione di gas di città o di metano, gli appartamenti sono già forniti di tubazione di presa del gas e relativo rubinetto....
Casa

Come sostituire i faretti da incasso della cucina

I faretti da incasso della cucina servono per avere una migliore illuminazione al momento della preparazione dei cibi. Infatti, spesso la cucina è posizionata in una piccola stanza e magari con solo l'apertura della porta a fare passare un po' di luce....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.